Come creare una zona d'ingresso nel soggiorno

Tramite: O2O 02/02/2021
Difficoltà: difficile
19

Introduzione

Come vedremo nel corso di questo tutorial, con un po' di pazienza e un piccolo investimento
economico, è sempre possibile progettare una zona d'ingresso nel soggiorno, creando un disimpegno e rendendo questo ambiente della casa originale ed elegante. Questa zona arricchirà in modo perfetto il vostro soggiorno, facendolo anche sembrare più ampio e confortevole. Vediamo dunque come creare una zona d'ingresso nel soggiorno.

29

Occorrente

  • Struttura divisoria in legno e metallo
  • Mensole ad angolo
  • Chiodi
  • Viti
  • Martello
  • Trapano elettrico
39

Progettate la divisione dei due spazi

Tenete conto, innanzitutto, che nonostante possa sembrare un progetto facile da realizzare, creare una zona d'ingresso nel soggiorno richiede l'uso di particolari competenze nel settore edile, come ad esempio la capacità di creare una struttura in legno e metallo per separare le diverse aree della camera (la difficoltà deriva infatti dall'interferenza tra le diverse aree, nel caso in cui il progetto non venga realizzato in modo adeguato). Dunque, per prima cosa, occorrerà progettare l'opportuna divisione dei due spazi, che andremo ad effettuare nel modo che vi descriveremo nel prossimo paragrafo.

49

Applicate la struttura divisoria

Per dividere la stanza e ricavarne una zona ingresso dunque, è consigliabile usare delle strutture divisorie in metallo e legno, creando una elegante intelaiatura composta da questi due materiali, che ottimamente si abbinano tra loro, garantendo il giusto compromesso fra affidabilità, eleganza e funzionalità . Vi consigliamo di evitare il cartongesso, perché rischiereste di sottrarre troppo spazio al soggiorno. Prima di effettuare l'applicazione delle strutture divisorie nella stanza, vi consigliamo di redigere un progetto cartaceo del lavoro. L'intelaiatura in legno potrà essere applicata con apposite viti, chiodi e un martello, utilizzando un trapano elettrico, con il quale forare le pareti e sistemare i pannelli in legno. Per la scelta dei chiodi e delle viti, soprattutto riguardo alla loro ampiezza e altezza, vi suggeriamo di chiedere consiglio al vostro ferramenta di fiducia che, in base al lavoro che dovrete fare, vi fornirà gli occorrenti più giusti da utilizzare.

Continua la lettura
59

Create un doppio spazio

Per accentuare lo stacco della struttura divisoria con il resto del soggiorno, vi consiglio di applicare la struttura ad un'altezza inferiore a quella della stanza. Questo fondamentale accorgimento sarà necessario anche per creare un lavoro originale e conferire all'ambiente un tocco molto particolare, tanto da renderlo non solo funzionale, ma anche unico nel suo genere. Dopo aver predisposto dunque la struttura di questo "doppio spazio" ed averlo, in pratica, realizzato, passate ad arredarlo e a renderlo funzionale, secondo le vostre esigenze. In che modo? È quello che scoprirete leggendo il prossimo paragrafo di questa nostra guida.

69

Arredate la zona d'ingresso

La nuova struttura in legno e metallo, che costituisce in questo caso un nuovo ingresso nel soggiorno, potrà dunque ospitare ai lati degli oggetti (ad esempio libri e altri complementi d'arredo), da appoggiare sopra ad alcune mensole appositamente ricavate dalla struttura. Uno dei pannelli di questa struttura sarà dunque apribile e permetterà l'accesso al soggiorno. Va detto che questa particolare cabina di legno, potrà essere scelta del colore desiderato. Da preferire sempre, tuttavia, la tinta unita, in quanto è in grado di conferire maggiore armonia ed eleganza agli ambienti. In questi casi, per la realizzazione della struttura, potrebbe essere necessario l'aiuto di un falegname o di un esperto edile.

79

Arredate il soggiorno

Dopo aver realizzato l'ingresso al soggiorno ed averlo arredato secondo i canoni delle vostre esigenze e dei nostri consigli, non vi rimarrà altro da fare che arredare anche il soggiorno. In questo caso, esso dovrà apparire come una vera e propria zona living, dove dunque dover sistemare tutto l'occorrente per il vostro comfort. Un tavolo, un tappeto e un moderno divano saranno essenziali. Così come degli opportuni punti luce, che possano illuminare non soltanto il soggiorno ma anche la zona d'ingresso. In questo caso, molto funzionali possono risultare delle applique o dei faretti, magari incastonati nella parete. Nell'arredamento del soggiorno e della zona d'ingresso, ricordate sempre, tuttavia, di lasciare lo spazio necessario per gli spostamenti, senza "riempire" troppo i due ambienti con forme di arredamento inutili e poco funzionali.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di applicare le strutture divisorie nella stanza, vi consigliamo di redigere un progetto cartaceo del lavoro
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come dividere la zona notte dalla zona giorno

Separare la camera da letto e il soggiorno è una delle preoccupazioni più importanti per chi vive in un monolocale. Sappiamo tutti quanto sia utile avere una barriera, seppure minuscola e ridotta, tra il proprio mondo privato e le stanze comuni, tra...
Ristrutturazione

Come progettare una zona giorno

La zona giorno è il cuore pulsante di ogni casa, quello spazio che in cui si passa la maggior parte della giornata e in cui ci si sente liberi di fare quello che più ci aggrada: leggere, guardare la tv, ecc. Senza dubbio uno spazio condiviso con gli...
Ristrutturazione

Arredamento dell'ingresso: idee economiche

Siete alla ricerca di idee economiche per l'arredamento dell'ingresso della vostra casa? Niente paura! Non è assolutamente necessario spendere cifre da capogiro per caratterizzare questa zona della casa, spesso sottovalutata. Del resto, è il biglietto...
Ristrutturazione

Come scegliere il cancello per l'ingresso

Tutti sognano una bella casa o addirittura una villa. Non sempre questo può essere possibile ma si può almeno abbellire l'abitazione con un elegante e anche pratico cancello d'ingresso. Può essere di vari tipi, forme e materiali a seconda del nostro...
Ristrutturazione

Come dipingere l'ingresso

Col passare del tempo sono necessari in casa alcuni interventi di manutenzione, come la tinteggiatura delle pareti che col trascorrere degli anni perdono tonalità e si sporcano per colpa dello smog e della polvere che ci portiamo dietro. Nei seguenti...
Ristrutturazione

Come dividere gli ambienti con il cartongesso

Il cartongesso, è una soluzione ideale per tutte le situazioni in cui si vuole separare una zona della casa da altre, senza spendere molto e in pochissimo tempo. Dividere gli ambienti di un piccolo appartamento oppure di un open space, grazie alla praticità...
Ristrutturazione

Come ottimizzare gli spazi in un bilocale

Un bilocale è un appartamento di piccole dimensioni costituito, per l'appunto, da due locali: la zona notte, con una camera da letto, ed il soggiorno/cottura. Come tipologia abitativa, il bilocale è adatto per essere utilizzato da una coppia, vista...
Ristrutturazione

Come rinnovare casa creando un open space

Le case di oggi sono sempre più piccole; molte volte dobbiamo accontentarci, per via dei prezzi elevati, di acquistare appartamenti o case già arredate ma col passare degli anni ci stancano e vorremmo poter cambiare; dare una nuova personalità agli...