Come creare una pasta di sapone per smacchiare

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Siete stati ad una festa dove c'erano bevande e cibi grassosi ed una volta tornati a casa, nel spogliarvi, vi siete accorti di avere una macchia, sulla maglietta nuova, di origine sconosciuta?
Oppure durante un pranzo domenicale in famiglia vi siete macchiati col sugo, oppure vi siete macchiati mentre aggiustavate la bicicletta di vostro figlio, oppure è l'alone di sudore lasciato qualche giorno prima, oppure con una ferita vi siete macchiati con un po' di sangue...
Con pochi ingredienti che avete in casa, potete preparare qualcosa che fa al caso vostro per eliminare la macchia antipatica e indossare nuovamente l'indumento e la macchia sarà soltanto un lontano ricordo! Di seguito si farà riferimento ad un ingrediente usato per molti scopi: il bicarbonato! Sì, proprio lui. È usato più o meno per tutto: lavare la frutta, fare il pediluvio ed altro ancora.
È vero che ora inventano qualsiasi cosa per smacchiare, ma quando una cosa serve subito e non si ha abbastanza tempo, bisogna ricorrere ai rimedi fatti in casa e questa guida fa al caso vostro.
Sperando che questa guida su come creare una pasta di sapone per smacchiare vi sarà utile, continuate a leggerla.

26

Occorrente

  • Bicarbonato
  • Ammorbidente (o detersivo per piatti)
  • Ciotola (o bicchiere)
  • -Aceto
  • Succo di limone
  • Acqua
36

Dopo aver scoperto di avere una macchia di origine sconosciuta sul vostro indumento, potrete correre ai ripari con questa guida veloce e con oggetti a portata di mani e tutti, più o meno, hanno questi due ingredienti in casa.
Ci sono due modi per preparare una miscela per smacchiare:
Per prima cosa accertatevi di avere del bicarbonato e dell'ammorbidente (in alcuni casi andrà bene anche del detersivo per piatti o addirittura del bagnoschiuma).
OPPURE, insieme al bicarbonato, potete aggiungere succo di limone, aceto e acqua.
1) Mescolate con un cucchiaio in una piccola ciotola, o un bicchiere, il bicarbonato (una piccola manciata) ed il sapone (giusto un po') fin quando non raggiunge una buona consistenza.
2) Mescolate bicarbonato, succo di limone, aceto e acqua in piccole dosi.

46

Una volta ottenuta la miscela, bagnate l'indumento (che sia maglietta, camicia, giubbotto, pantalone e quant'altro) in acqua tiepida. Potete anche rimanerla asciutta, ma con l'effetto bagnato è meglio se si vuole ottenere un buon risultato e togliere la macchia antipatica dalla maglietta. Fate come meglio credete.

Continua la lettura
56

Dopodiché aggiungete la miscela creata prima sulla parte sporca e iniziate a strofinarla leggermente, fin quando non va via la macchia. Dopodiché lavatela normalmente in lavatrice e la macchia sarà soltanto un lontano ricordo. Con pochi ingredienti e poco tempo si cancella tutto!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Questa guida funziona per le macchie nuove e non quelle preesistenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come smacchiare la cera e l'erba su un indumento

Togliere le macchie dai tessuti non è sempre un'operazione semplice: spesso, infatti, la macchia persiste e addirittura rimane fissata tra le fibre, rendendo complesso tentativo di rimuoverla. È bene, pertanto, seguire con attenzione degli accorgimenti...
Pulizia della Casa

Come smacchiare macchie di fango e di inchiostro

Togliere le macchie dai vestiti in maniera rapida ed efficace è sicuramente un qualcosa di molto importante, che ci consente in alcuni casi anche di salvare i nostri vestiti evitando di buttarli. Le macchie di fango e di inchiostro, sono certamente delle...
Economia Domestica

Come smacchiare i tessuti delicati

Le macchie sono una minaccia terribile per i nostri capi, specialmente se nuovi di zecca oppure appena indossati per un'occasione importante. Quelli più a rischio sono i delicati: seta, pizzo, organza, chiffon, bisso e batista di lino. Questi ultimi...
Pulizia della Casa

Come smacchiare tende ingiallite e macchie di birra

Quando vengono eseguite le pulizie di casa, qualche macchia sembra risultare veramente imbattibili, addirittura per una casalinga esperta. Eppure non bisogna disperarsi o sperare nell'arrivo della fata turchina con la propria bacchetta magica, per rimuovere...
Pulizia della Casa

Come rimediare alla biancheria stinta

Utilizzare la lavatrice per lavare la propria biancheria può sembrare un'operazione di routine, facile e rapida da eseguire. Eppure, quando si tratta di lavare alcuni capi speciali di biancheria, colorati e delicati, la lavatrice può giocare brutti...
Pulizia della Casa

Come smacchiare il bucato

Sul mercato è ormai presente un'infinità di detersivi per la pulizia del bucato, la scelta è cosi vasta che ci si trova spesso in difficoltà nello scegliere il prodotto adatto alle proprie esigente. Ciononostante esistono tuttora delle tecniche naturali...
Pulizia della Casa

Come Pulire i capi di abbigliamento con prodotti naturali

Nei prodotti che utilizziamo per fare il bucato e smacchiare i nostri indumenti, si annidano diverse componenti chimiche, potenzialmente dannose per la nostra salute, e in questo periodo di crisi economica, molto difficile per molti genitori con due o...
Pulizia della Casa

Come togliere le macchie di sangue

Le macchie di sangue appartengono ad una categoria di macchie alquanto ostinate e difficili da eliminare attraverso il lavaggio. Lavare un capo macchiato di sangue, tuttavia, non è un'impresa del tutto impossibile. Per non perdere ogni speranza vi consigliamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.