theWOM

Come Creare Una Parete Con Perline

Tramite: O2O 14/07/2021
Difficoltà: facile
19

Introduzione

Nella guida che segue, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come creare nel migliore dei modi una parete con perline. Si tratta di uno dei tanti metodi validi per fare in modo di rendere la propria casa un luogo accogliente, specialmente per gli ospiti (sia amici che parenti), che periodicamente possono venire in visita. Questo tipo di lavoro dunque ben si presta per tutti coloro che abbiano intenzione di rendere le pareti molto particolari dal punto di vista estetico. La procedura, in particolare all'inizio, può apparire complicata, specie se non si è molto esperti in questo tipo di settore, ma con un po' di impegno e creatività, sarà senza dubbio possibile ottenere un ottimo risultato attraverso l'utilizzo di queste perline che ben si prestano alle pareti di casa.

29

Occorrente

  • Tracciatore
  • Perline
  • Chiodi
  • Graffette metalliche
  • Listelli
  • Livella a bolla
39

Scegliere la perlinatura adatta per la stanza da rivestire

Per prima cosa, è assolutamente necessario scegliere quella che è la perlinatura adatta per la stanza che si ha intenzione di rivestire. La perlinatura è acquistabile presso tutti i negozi specializzati nella vendita di questo tipo di materiale e a tal proposito è utile farsi consigliare nel miglior modo possibile da uno degli addetti del negozio. Una volta scelto il tipo di perlinatura, si rende indispensabile smontare tutti i vari apparecchi elettrici presenti nella stanza come gli interruttori e le prese, i quali non devono essere assolutamente ricoperti.

49

Utilizzare il tracciatore per la posizione delle perline

A questo punto si dovrà utilizzare il tracciatore per contrassegnare la posizione delle perline. Fatto il tutto, si deve andare a verificare l'orizzontalità del tracciato. Nel caso in cui si prenda la decisione di interporre fra muro e perline pannelli di polistirolo isolanti, si deve assolutamente rispettare, fra i listelli, un intervallo uguale all'altezza dei pannelli. La posa è realizzabile anche quando i muri non sono del tutto piani, tenendo presente che questo tipo di fenomeno si verifica nelle vecchie costruzioni. Eseguito tutto ciò, sarà possibile procedere con la creazione della parete.

Continua la lettura
59

Portare a livello le perline e portare i listelli sullo stesso piano

Adesso, risulta indispensabile portare a livello le perline attraverso l'aiuto di piccole zeppe di legno, affinché la superficie del rivestimento finito risulti perfettamente piana. Inchiodare o avvitare l'insieme delle perline. Verificare successivamente l'orizzontalità di ciascuna di esse. Alla fine affinché la superficie del rivestimento sia verticale, i listelli devono essere il più possibile uniti, ovvero questi ultimi devono risultare posti sullo stesso piano verticale e in posizione orizzontale. A tal proposito, i listelli devono essere tagliati in base alle dimensioni desiderate e messi dunque proprio in posizione orizzontale attraverso un'apposita livella a bolla.

69

Modificare il rilievo dei listelli

In taluni casi, si rende necessario modificare quello che è il rilievo dei listelli. Per farlo, si devono far scivolare sotto delle piccole zeppe in pannelli di fibra nelle immediate vicinanze di un chiodo. È poi necessario fissare molto bene le perline ai listelli e non al muro, nemmeno nel caso in cui quest'ultimo risulti in legno. Va detto che questo tipo di tecnica presenta due vantaggi non da poco. Il primo permette di annullare tutti quanti gli eventuali dislivelli e di creare di conseguenza un'intercapedine, dietro alla quale si possono far passare le tubature dell'acqua e del riscaldamento. Il secondo vantaggio consiste nel fatto che è anche possibile procedere alla posa dei pannelli isolanti.

79

Fissare le perline alla parete

A questo punto non resta che fissare le perline alla parete. Il metodo tradizionale prevede che le perline si fissino ai listelli di supporto con piccoli chiodi a testa tonda ed ovale, i quali devono essere piantati esattamente sul fianco inferiore della scanalatura della perlina. La testa del chiodo si incassa mediante un punzone, di modo che non crei problemi all'assemblaggio delle linguette e delle scanalature. Un secondo metodo di fissaggio delle perline prevede invece l'utilizzo delle graffette. A tal proposito si deve appoggiare uno scarto maschio dotato di linguetta sulla scanalatura per poi colpirlo con alcuni colpi di martello. Le graffette metalliche vanno dunque inserite sul fianco della scanalatura per poi inchiodare l'attacco con due chiodini.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per posare le perline, è possibile utilizzare anche le graffette per cucitrice. Anche queste ultime infatti garantiscono un ottimo risultato
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

5 cose da fare prima di dipingere una parete

Il fai-da-te è una cosa sia molto utile, perché spesso ti fa risparmiare denaro ed è molto gratificante. Se poi lo fai insieme alla tua famiglia, il lavoro risulterà più leggero e sarà anche un modo per divertirsi. Per dipingere una parete, però,...
Ristrutturazione

Come dipingere una parete in una tonalità scura

Quando si prende la decisione di cambiare il colore di una parete di casa, occorre preparare un progetto. Per cominciare è fondamentale controllare le condizioni del muro, stabilendo come procedere Ad esempio, se la parete non riporta difetti, buchi...
Ristrutturazione

Come scegliere il rivestimento di una parete

Rivestire una parete può essere considerata un'operazione non primaria nell'organizzazione casalinga, ma a volte, avere l'alternativa del rivestimento, può essere utile per celare imperfezioni della parete o addirittura per insonorizzarla. Di seguito...
Ristrutturazione

Cose da sapere prima di demolire una parete

Se state cercando di ampliare l'interno della vostra casa per creare un ambiente più spazioso e funzionale, potete demolire una parete. Tuttavia prima di procedere ad abbattere uno o più muri, è necessario un'attenta considerazione per evitare pericoli...
Ristrutturazione

Come abbattere una parete in cemento

A volte, per effettuare una modifica in casa, si è obbligati a prendere delle drastiche decisioni, come quella di abbattere una parete in cemento. Non si tratta di un'impresa impossibile e nemmeno troppo complicata, ma richiede ovviamente una certa competenza....
Ristrutturazione

Come Realizzare Una Demolizione Di Parete Non Portante

Quante volte avete immaginato di demolire una parete interna della vostra casa o di spostarla, per rendere più spazioso un ambiente o più fruibili gli spazi? Pensiamo ad esempio agli appartamenti costruiti negli anni '60-'70, in cui cucine e soggiorno...
Ristrutturazione

Come realizzare una parete a scomparsa

Se avete una casa piuttosto piccola e desiderate ottimizzare gli spazi nel miglior modo possibile, una delle soluzioni per quanto riguarda le porte e le pareti, è quella di realizzarle "a scomparsa". Generalmente sono le porte quelle che vengono applicate...
Ristrutturazione

Come eseguire un ritocco su una parete

Non di rado capita di notare, su una o più pareti della propria casa, la presenza di macchie, di incrinature o di crepe. Non è assolutamente niente di grave, a tutto c'è un rimedio e questa guida è proprio ciò che fa per voi: sarà spiegato infatti,...