Come creare una greenhouse

tramite: O2O
Difficoltà: media
110

Introduzione

La traduzione letterale di greenhouse è serra. Il greenhouse effect è ben noto. Questo è un fenomeno naturale ben noto. L'effetto serra e ricreato, per scopi ben precisi, all'interno della greenhouse. Esistono diverse tipologie di serre. Queste differiscono essenzialmente in dimensione e impiego. Creare una greenhouse non è difficile, vediamo come fare.

210

Occorrente

  • 10 tondini di ferro di diametro 1 cm e lunghi 6 metri.
  • circa 100 clips di fissaggio con diametro di 1 cm.
  • Film plastico in polietilene 15x6 metri.
  • Picchetti di ferro.
  • Corde in naylon o altro materiale resistente.
  • Almeno 15 metri di fil di ferro.
  • Cutter o forbici.
  • Martello.
  • Guanti da lavoro.
310

L'effetto serra

L’effetto serra è un fenomeno atmosferico-climatico. Questo si sviluppa in modo naturale nell'atmosfera terrestre giornalmente. Ovvero la capacità dell’atmosfera terrestre di immagazzinare l’energia solare all'interno del pianeta. Questo effetto è riproducibile in una greenhouse. Ciò è ricreato per soddisfare scopi agricoli ben precisi. All'interno di una greenhouse è possibile accelerare i processi di crescita di una pianta e di maturazione dei frutti.

410

Tipologie di greenhouse

Esistono greenhouse di diverse dimensioni, forme e design. Le più grandi si estendono per diverse migliaia di metri quadrati. Si creano greenhouse di queste dimensioni per attività agricole e botaniche a livello imprenditoriale. Altre serre sono di taglia più piccola e possono essere create facilmente nel proprio appezzamento di terra.

Continua la lettura
510

Come posizionare i picchetti

Puoi creare una greenhouse da te in maniera economica ed efficace. Per prima cosa scegli un appezzamento di terra ben esposto alla luce e ben areato. In questo caso ipotizziamo di creare una greenhouse a tunnel lunga 10 metri, larga 3,60 metri e alta 1,80 metri. Poni i primi due picchetti uno di fronte all'altro, distanti tra loro 3,60 metri. Disponi gli altri picchetti proseguendo in lunghezza. Posizionane uno ogni metro. Utilizza dello spago per delimitare la zona da trasformare in greenhouse in maniera simmetrica.

610

Il telaio

A questo punto poni l’estremità della bacchetta di ferro in prossimità del primo picchetto e interrala di circa venti centimetri. Piega delicatamente l’altra estremità e conficcala nel terreno in corrispondenza del picchetto frontale. Ripeti la procedura in corrispondenza degli altri picchetti. Per aumentare la rigidità del telaio utilizza del fil di ferro. Poni un picchetto a due metri dal centro dell’ingresso e un altro in egual maniera di fronte all'uscita. Fissa il fil di ferro al picchetto e, mantenendolo in tensione, passalo per tutti gli archi. In fine fissalo al picchetto posto all'uscita. In questo modo il telaio sarà ben saldo e rigido.

710

Applicazione del film plastico

Utilizza parte del film plastico in polietilene fissandolo tramite le clip alle estremità della greenhouse. Elimina l’eccesso sagomando con delle forbici o un cutter. Infine utilizza il film plastico fissandolo con le clip agli archi di circonferenza. Durante il fissaggio mantieni ben teso il telo plastico. Elimina gli eccessi con forbici o cutter. Crea delle prese d’aria alle estremità, oppure lungo i fianchi della greenhouse. Questo favorisce i flussi d’aria ed evita l’azione del vento in caso di forti raffiche.

810

Buon lavoro

Questo è uno dei metodi possibili per creare un greenhouse. Questo metodo garantisce costi ridotti e un ottimo effetto serra. Il video in allegato ti permetterà di comprendere ancora meglio i passaggi di questa guida. In questo modo creare una greenhouse non sarà molto difficile.

910

Guarda il video

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Puoi immobilizzare il telo utilizzando, oltre alle clip, della corda che fisserai al terreno.
  • Puoi aumentare l'umidità interna alla greenhouse ponendo al suo interno delle bacinelle colme d'acqua e ciottoli di pietra.
  • Puoi creare un impianto di irrigazione all'interno della greenhouse per mantenere idratato il terreno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come abbinare le sedie a un tavolo di marmo

Abbinare un tavolo a delle sedie, non è semplice, come non è semplice abbinare le sedie ad un tavolo, anche perché è molto importante prima vedere lo stile a cui appartengono e poi, rendersi conto se l'accostamento è indovinato o meno. Se avete acquistato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.