Come creare una dispensa con il cartongesso

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Avere una dispensa a disposizione in cucina aiuta a tenere sotto controllo, con un colpo d'occhio la spesa di casa, dove tutto è visibile e a portata di mano. I cibi raccolti in un unico punto facilitano la vita, poiché non avete bisogno di aprire più ante per prendere ciò che vi occorre e, ricordare le varie posizioni dei vostri alimenti. Nella guida che segue vi verrà suggerito come poter creare una dispensa con il cartongesso.

27

Occorrente

  • Pannelli in cartongesso, stucco, vernice, scaffalatura, rivestimento in vinile, porta, trapano, matita da falegname, livella, metro
37

Fissiamo gli scaffali ad altezze diverse

Innanzitutto consideriamo lo spazio dove costruire la dispensa: ottimo è anche un angolo inutilizzato. Prendiamo le dovute misure per quanto riguarda la profondità e la larghezza della dispensa che vogliamo creare; le misure degli scaffali: larghezza e lunghezza, lasciando poi in mezzo un corridoio di circa un metro e 20 per poterci muovere comodamente e, per trasportare e posizionare all'interno le scatole di cibo. Gli scaffali fissiamoli ad altezze diverse in modo da avere spazi più larghi o più stretti, in base alle dimensioni di ciò che andrà a custodire. Prendiamo anche le misure per creare un eventuale impianto elettrico con una lampada al centro della dispensa. Inoltre non dimentichiamo la porta, decidiamo se vogliamo farla ad un anta o a due ante oppure, se non c'è abbastanza spazio esterno optate per quella scorrevole.

47

Fissiamo con l'aiuto del trapano l'intelaiatura di metallo

Fatto il progetto e prese tutte le misure, segniamo per terra la posizione dei muri laterali, fissiamo con l'aiuto del trapano l'intelaiatura di metallo che servirà a sorreggere le pareti di cartongesso. Infiliamo i pannelli all'interno del binario; fatto ciò. Nel frattempo facciamo aderire il nastro specifico per le fessure di cartongesso, tutto intorno ai pannelli da congiungere e poi passare alla stuccatura. Lasciamo asciugare e poi, passiamo una mano di vernice, quando sarà tutto asciutto proseguiamo con il lavoro. Pensiamo ad installare l'impianto elettrico.

Continua la lettura
57

Rivestiamo la parte interna della dispensa

Adesso passiamo al rivestimento interno della dispensa: potremo rivestirla con pannelli di legno o di vinile, quest'ultimo molto pratico e duraturo nel tempo, nonché di facile pulizia. Posizioniamo ora gli scaffali (nei negozi di bricolage si possono trovare già pronti e di varie misure), diversamente potremo recarci in una ferramenta o in un negozio di casalinghi per una scaffalatura in alluminio, da montare all'interno della dispensa. Infine occupiamoci del montaggio delle porte o della porta: prendiamo la misura dei vari punti dove posizionare le cerniere con una matita da falegname poi, avvitiamo le cerniere servendoci di un trapano elettrico e, collochiamo la porta con l'apertura esterna. L'interruttore della luce interna della dispensa verrà disposto sulla parete esterna, accanto alla porta.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come fissare il cartongesso al soffitto

Se si vuole risparmiare quando si devono fare dei lavori in casa, l'occasione è ottima per chi ama il bricolage e per dedicarsi per esempio a rifare il controsoffitto in cartongesso. È uno dei lavori più impegnativi, ma i risultati che si possono ottenere...
Ristrutturazione

Come montare il cartongesso sul soffitto

Se avete deciso di rinnovare una stanza della vostra casa, magari per darle un tocco di stile, una delle idee è certamente quella di montare il cartongesso sul soffitto. Al contrario di quello che si possa pensare, questa procedura non è affatto complicata....
Ristrutturazione

Come rinforzare una parete in cartongesso

Per rafforzare una parete in cartongesso, esistono diversi metodi, regole e sottigliezze che possono differire a seconda della natura della superficie, della curvatura delle pareti e dello scopo funzionale per il quale viene utilizzato il cartongesso....
Ristrutturazione

Come riparare i fori nel cartongesso

Il cartongesso è un materiale molto resistente, ma non è raro che per via dell'usura o per esigenze d'arredamento compaiano dei buchi nel corpo del pannello. In questi casi non è necessario allarmarsi, poiché non è molto difficile riparare questi...
Ristrutturazione

Come fare una parete in cartongesso

Il cartongesso è un materiale molto utilizzato in edilizia perché economico e resistente nel tempo: come dice la parola stessa, è formato da una parte di gesso, racchiusa tra due fogli di cartone. È un materiale davvero molto versatile e si può usare...
Ristrutturazione

Come costruire un tramezzo in cartongesso

Hai bisogno di una camera da letto, bagno in camera o ufficio domestico extra? L'opzione più facile ed economica per risolvere il problema sta nel costruire un tramezzo in cartongesso. Un tramezzo in cartongesso a muro comprende un telaio di legno o...
Ristrutturazione

Come Costruire Delle Colonne In Cartongesso

Il cartongesso è un materiale da costruzione, costituito da gesso e cartone, che, negli ultimi anni, risulta essere uno dei materiali più utilizzati per la realizzazione di piccole strutture o di arredi all'interno di una casa. È infatti un materiale...
Ristrutturazione

Come realizzare un controsoffitto in cartongesso

Il controsoffitto in cartongesso è una soluzione che viene utilizzata spesso all'interno delle abitazioni in quanto apporta notevoli vantaggi. Esso infatti può risultare comodo per nascondere le imperfezioni del vecchio soffitto oppure per risparmiare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.