Come creare una comfort zone in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Vorresti creare una comfort zone a casa tua? Un perfetto angolo-relax, ma sei a corto di idee? Continua a leggere la nostra guida e segui i nostri consigli per sapere come realizzare facilmente una perfetta comfort zone a casa tua! Cosa aspetti? Dopo una frenetica e faticosa giornata di lavoro o di tempo dedicato alla cura della casa e dei figli, cosa c’è di meglio del rilassarsi in un angolo relax direttamente a casa vostra? Non è necessario partire e andare in luoghi lontani per rilassarvi: con i giusti accorgimenti potrete creare il vostro piccolo angolo di paradiso comodamente a casa vostra!

26

Innanzitutto, la prima cosa da fare è ricercare lo spazio della vostra casa più idoneo per una comfort-zone, possibilmente una zona silenziosa. Scegliete spazi di medie o grandi dimensioni: la ricerca della luce naturale e il ricircolo dell’aria assumono un ruolo fondamentale in questa ricerca. Nel caso vi fosse impossibile fruire della luce diretta del sole, optate per un’illuminazione bianca e ben diffusa e pareti, carta da pareti o pannelli bianchi. Ricordate che una buona illuminazione e i colori chiari faranno sembrare l’ambiente più grande e spazioso: questo, potrebbe essere il giusto trucco da utilizzare se disponete di un piccolo spazio. Se avete a disposizione un balcone, un terrazzo, un giardino rendete magnifiche queste postazioni, magari con un gazebo o una piccola tettoia, in modo da poterli utilizzare anche nella stagione invernale!

In secondo luogo dovrete scegliere il colore giusto sia per le pareti della vostra comfort-zone, sia dell’arredamento: consigliamo colori chiari e tonalità pastello sul bianco, panna, celeste, rosa, ocra, verde acqua, lilla. Questo sia perché ingrandiranno otticamente l’ambiente, sia perché daranno un aspetto fresco e sereno alla zona da voi scelta. Ma badate bene! I colori freddi (come il lilla, il blu, il celeste, etc..) sono ottimi per conciliare il senso di rilassatezza e il sonno, mentre i colori caldi (come il giallo, l’ocra, il rosa, il verde etc..) daranno un senso di energia e creatività all’umore: scegliete il colore delle pareti e dell’arredamento in sintonia con ciò che dovrà trasmettere la vostra comfort-zone. E mi raccomando: arredate la vostra zona relax con del mobilio comodo ma funzionale, in modo tale che tutto sia al proprio posto. Infatti, secondo un’antica cultura giapponese, disporre l’arredamento secondo un preciso ordine aiuta il nostro animo e la nostra mente a rilassarsi.

36

Non esiste una comfort-zone unica per tutti i gusti: saranno le vostre preferenze, inclinazioni e passioni a dare la giusta ispirazione a quest’area! Se siete amanti della musica o voi stessi suonate uno strumento musicale, potete arredare tale zona a tema: magari posizionando in appositi angoli degli spartiti o mettendo su un mobiletto un antico giradischi dotato di dischi in vinile, e perché no, magari disporre un ottimo impianto audio per ascoltare la vostra musica preferita. Se invece adorate le buone letture, bhè, circondatevi di libri, librerie, candele per creare una luce morbida e accogliete e una bella tazza di thè caldo! O ancora, se il cinema è la vostra passione, potete posizionare un proiettore per guardare su una comoda seduta i vostri film preferiti. Allo stesso modo potete fare se siete patiti della botanica, degli animali, del fitness etc… Date sfogo alla vostra fantasia e personalizzate il più possibile questa zona: più vi sentirete a vostro agio, più vi rilasserete.

Continua la lettura
46

Altri elementi utili per il vostro relax possono essere i fiori e le piante in generale, le lampade che diffondono una luce calda e avvolgente, le candele profumate nella fragranza che più preferite, delle lanterne (che danno subito un effetto “romantico” e sereno all’ambiente), delle tende ampie e morbide che lascino passare la luce. Ma anche sedute morbide, cuscini, o sedute a terra creati con materassi sottili e tanti cuscini fantasiosi! Cercate di essere fantasiosi per rendere unico il vostro angolo di relax, ma soprattuto cercate di lasciare ogni problema fuori dalla porta di casa, come diceva Epicuro: “L’uomo sereno procura serenità a sè e agli altri”.

56

Altri elementi utili per il vostro relax possono essere i fiori e le piante in generale, le lampade che diffondono una luce calda e avvolgente, le candele profumate nella fragranza che più preferite, delle lanterne (che danno subito un effetto “romantico” e sereno all’ambiente), delle tende ampie e morbide che lascino passare la luce. Ma anche sedute morbide, cuscini, o sedute a terra creati con materassi sottili e tanti cuscini fantasiosi! Cercate di essere fantasiosi per rendere unico il vostro angolo di relax, ma soprattuto cercate di lasciare ogni problema fuori dalla porta di casa, come diceva Epicuro: “L’uomo sereno procura serenità a sè e agli altri”.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare casa con il Vastu

In questa guida vedremo come arredare casa con il Vastu. Sherri Silverman definisce il Vastu come "il sistema di architettura e lo spazio sacro della tradizione vedica dell'antica India". I suo scopo è quello di bilanciare l'intero arredamento su cinque...
Arredamento

Come arredare le camere di un B&B

Le camere di un B&B, non devono mai essere abbandonate a sé stesse ma devono sempre essere curate nel dettaglio per mostrare ordine, eleganza, pulizia, accoglienza e comfort. Se siamo proprietari di un B&B, mettiamoci in testa che dobbiamo curare sempre...
Arredamento

Come arredare la taverna in stile etnico

Arredare è un termine che definisce uno spazio arricchito da mobili, oggetti e complementi, utili per dare comodità, eleganza e stile. Il momento della scelta richiede attenzioni particolari, per non confondere la bellezza con l'esigenza che richiede...
Arredamento

Come rendere funzionale un piccolo soggiorno

Un problema molto comune degli ultimi anni è la scelta di un alloggio non molto costoso ed alla portata delle giovani coppie o dei single che vogliono avere una vita autonoma. Per questo motivo le persone si orientano verso l'acquisto di immobili di...
Arredamento

Errori da evitare nell'arredamento del soggiorno

Il soggiorno è una delle stanze della casa da mettere sempre al primo posto. Nel soggiorno di casa, si passano svariate ore della giornata a rilassarsi, a guardare un po' di televisione o ad intrattenere gli ospiti improvvisi. Se avete ristrutturato...
Arredamento

Come arredare una camera d'albergo

Il biglietto da visita di un hotel, indipendentemente dalle stelle che possiede, è certamente la hall, insieme all'accoglienza del personale alla reception. Ma chi va in albergo ci va per soggiornare e trascorrerà la maggior parte del tempo nella sua...
Arredamento

Come scegliere il divano per una sala relax

Quando si tratta di acquistare un divano per una sala relax, la prima cosa che colpisce di solito l'attenzione è un design accattivante. Alcuni divani a prima vista potrebbero sembrare perfetti, ma nel giro di pochi mesi inizieranno ad usurarsi. È importante...
Arredamento

Come arredare la camera di uno studente

Arredare con cura la camera di uno studente è fondamentale per rendere lo spazio accogliente e funzionale. Spesso le persone affittano una stanza per motivi di studio a studenti provenienti da altre città o addirittura da altri Stati, quindi sarà importante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.