Come creare un controsoffitto con LED

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Un soffitto stellato crea un effetto romantico e delicato in qualunque camera da letto. L'utilizzo di luci a LED, che hanno una lunga durata ed emanano solo una piccolissima quantità di calore, possono trasformare un semplice soffitto in un cielo stellato. Per questo motivo, si può pensare, nella camera di un bambino, il lume notturno con un'illuminazione di questo tipo.
Vediamo dunque, con questa guida, come creare un controsoffitto con LED.

26

Occorrente

  • Controsoffitto
  • Impianto elettrico specifico
  • Luci a LED
36

Predisposizione dell'impianto elettrico

Per creare un controsoffitto con LED occorre, innanzitutto, dipingere i pannelli con un colore che starà bene con l'arredamento della camera e che risulti piacevole da vedere, anche durante il giorno. Tenete presente che i colori scuri possono essere troppo opprimenti, soprattutto in una stanza piccola o con soffitto basso.
Collocati tutti i pannelli, prima di chiuderli, dovrete predisporre l'impianto elettrico che si avvarrà di un'apposita traccia sul muro che costituirà il punto luce comandato, ovvero collegato all'interruttore principale di accensione e spegnimento. A questo verrà collegato un trasformatore a 12V, con amperaggio proporzionato al numero dei LED da istallare al controsoffitto.

46

Collegamento dei LED alla rete elettrica

Dalla canalina principale, si dipartiranno le varie diramazioni, che andranno a portare la corrente ad ogni LED, e questi si avvarranno del contenimento con apposito corrugato. Andranno effettuati i relativi fori sui pannelli in cartongesso, della misura specifica determinata dalla grandezza dei faretti da montare. A questo punto, collegherete i vari tronconi di cavo, sui singoli faretti. Questi impianti suggestivi, possono essere realizzati, oltre che con l'ausilio di LED, anche mediante fili di fibra ottica. Il procedimento sarà molto simile, ma avrete la fonte luminosa alloggiata nel controsoffitto stesso e da essa si dipartiranno i fili in fibra ottica. Ciononostante, quest'altra tipologia di illuminazione non avrà il grado e la potenza di illuminazione di un impianto a LED.

Continua la lettura
56

Perfezionamento dell'illuminazione

In relazione al controsoffitto da realizzare e alla sua specifica collocazione nell'ambiente, deciderete se avvalervi dell'illuminazione a LED o di quella in fibra ottica. In taluni casi, i due sistemi di illuminazione potranno coesistere nello stesso ambiente, assolvendo, in questo modo, sia un ottima funzione illuminante che estetica. Possono essere adottati in differenti tipologie di edifici come appartamenti, esercizi commerciali, alberghi, locali, perché dotati di grande versatilità d'utilizzo ed un ottimo risultato estetico.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La guida è solo a scopo informativo.
  • Cercate di fare le cose con calma e seguite attentamente ogni passo della guida.
  • Indossare sempre le protezioni adatte al tipo di operazione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come installare i faretti nel controsoffitto

I faretti sono dei tipi di illuminazione molto piccoli, che consentono di risparmiare spazio e di dare un ottima illuminazione sia ad un appartamento che ad ambienti esterni. Oltretutto, sono presenti in commercio anche con i led, che danno illuminazioni...
Arredamento

Come sistemare le luci nel controsoffitto

Il sistema di illuminazione della nostra casa è un elemento importante per dare un tocco personale agli ambienti, proprio come il resto dell'arredamento. Creare un controsoffitto per sistemare un'illuminazione led è un'idea molto bella e anche, sul...
Ristrutturazione

Come realizzare un controsoffitto in cartongesso

Il controsoffitto in cartongesso è una soluzione che viene utilizzata spesso all'interno delle abitazioni in quanto apporta notevoli vantaggi. Esso infatti può risultare comodo per nascondere le imperfezioni del vecchio soffitto oppure per risparmiare...
Pulizia della Casa

Come pulire un controsoffitto in quarzo

Se la nostra casa è stata restaurata e rifinita con della vernice al quarzo, è importante sapere che ci sono diverse tecniche molto funzionali per pulire le parti che si imbrattano a seguito di schizzi o di pedate. Un controsoffitto invece tendenzialmente...
Ristrutturazione

Come realizzare un controsoffitto isolante

I modi per isolare un soffitto sono davvero tantissimi. In commercio troviamo tantissimi materiali molto adatti a questo scopo. Uno dei più utilizzati per ogni tipo di edificio è il cartongesso. Grazie alla sua struttura e alla sua composizione, permette...
Ristrutturazione

Come isolare un controsoffitto

Il sottotetto è un elemento architettonico molto importante per determinare l'efficienza energetica della vostra casa e per proteggerla dai rumori molesti provenienti dall'esterno. Un attico che non è isolato infatti sarà freddo durante l'inverno e...
Ristrutturazione

Consigli per lucidare un controsoffitto in steatite

La scelta del soffitto di una casa non è affatto semplice. Infatti esistono tantissime soluzioni in commercio, a seconda delle esigenze. Una delle scelte più diffuse è quella di costruire una superficie piana per ridurre l'altezza dal pavimento. Questa...
Ristrutturazione

Come impermeabilizzare un controsoffitto in legno

Se in casa o in ufficio avete realizzato un controsoffitto in legno ed intendete renderlo impermeabile, potete usare alcuni materiali che si rivelano molto funzionali. Nello specifico si tratta di vernici, stucchi e pannelli, questi ultimi di polistirolo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.