Come creare un canale di scolo

Tramite: O2O 03/07/2017
Difficoltà: difficile
18

Introduzione

Il ristagno dell'acqua piovana è un vero problema. Infatti l'acqua si può accumulare in punti mal drenati del nostro giardino, dell'orto o semplicemente di una terrazza. Esistono alcune possibilità per contrastare il ristagno dell'acqua. Uno dei più usati è il canale di scolo. Chiamare una ditta per realizzare un canale di scolo può risultare molto dispendioso per le nostre tasche. In alternativa possiamo realizzare un canale di scolo con l'arte del fai da te. In questa guida forniremo le informazioni necessarie su come creare un canale di scolo. Possiamo realizzare un canale di scolo con diversi materiali in base alla cifra che vogliamo spendere e ai mezzi e gli strumenti a nostra disposizione.

28

Occorrente

  • scolo
  • tubi
  • plastica
  • cemento
  • progetto
38

Misure

Inizia a scavare una buca adiacente ai lati del viale o nella zona allagata della terrazza. La profondità sarà di circa 40 cm. Ricordati di aggiungere 10-15 cm che serviranno per la posa della stabilitura del canale di scolo. Se hai deciso di realizzare il canale di scolo in cemento, basteranno anche solo 10 cm. La larghezza della fossa dipenderà dalle dimensioni del canale. Qualsiasi essa sia, implementala di 10 cm in ambedue le estremità per non sbagliare.

48

Stabillitura

Passa ora a creare la stabilitura del canale di scolo. Prepara il cemento a presa rapida mescolando cinque parti di sabbia fine a una parte di cemento. Aggiungendo un po' di acqua, amalgama il tutto fino ad ottenere una consistenza cremosa. Versa l'impasto nella buca e fai in modo che si distribuisca uniformemente. Ricordati che questa base non deve essere dritta. Perché sia funzionale allo scolo, dovrà presentare una leggera pendenza. La ricaverai facilmente rapportandola alla lunghezza dell'area. Se ad esempio essa è di quattro metri, dovrà pendere di quattro centimetri. Per un lavoro preciso e professionale, al posto del classico metro rigido aiutati con una livella a bolla. Rendi liscia la parte superiore con una spatola, senza formare pieghette e rialzi.

Continua la lettura
58

Saldatura

I moderni canali sono composti da diversi pezzi. Installali direttamente in sede, agganciandoli tra loro. Se in dotazione, stringili con le viti e i dadi. Altri modelli richiedono invece una saldatura stagna. Collega l'estremità preposta all'attacco della fognatura centrale, in modo che i liquidi possano defluire con facilità. Controlla che non vi siano elementi rovinati o scheggiati. In tal caso, sostituiscili, o tutto il tuo lavoro sarà inutile. Installa le rispettive guarnizioni nei punti di drenaggio del canale di scolo.

68

Livellamento

Con una sega elettrica o una smerigliatrice angolare, elimina la lunghezza in eccesso della tubatura. Tienila da parte per una eventuale riparazione futura. A questo punto non ti resta che montare le tavole grigliate nel canaletto. Riempi le spaziature laterali del canale di scolo con la restante stabilitura. Infine spianale con la spatola, per farle arrivare allo stesso livello della pavimentazione sovrastante. Finalmente hai ottenuto un canale di scolo perfettamente funzionante.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Costruire qualcosa con le nostre mani, ci renderà fieri e felici, della nostra buona volontà e voglia di fare.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come installare una fontana a muro

Molto spesso nel nostro giardino o sul nostro terrazzo ci guardiamo intorno e sentiamo la necessità di avere una bella fontana. Magari lo spazio è limitato e allora la migliore soluzione è l'installazione di una fontana a muro. È bello stendersi su...
Esterni

Come costruire un capannone in metallo

Un capannone in metallo è una costruzione abbastanza funzionale se viene utilizzata come deposito di materiale agricolo, rimessa per macchinari o riparo per il mangime per gli animali. La struttura però può essere utile anche a chi possiede un giardino...
Esterni

Come pulire i pluviali di rame

I pluviali sono quei tubi esterni in rame, acciaio, alluminio zincato o PVC, che percorrono l'altezza di un fabbricato ed hanno come scopo principale quello di raccogliere le acque meteoriche. Essi sono fissati perpendicolarmente alle grondaie, una sorta...
Esterni

Come riparare un pluviale che perde

In un palazzo o in una casa la presenza di grondaie e pluviali sempre pulite e in ottimo stato è necessaria affinché l'acqua piovana possa essere raccolta e trascinata via. La funzionalità di queste strutture evita all'acqua di cadere dal tetto rischiando...
Esterni

Come Stasare Una Fognatura

Se per caso nella vostra abitazione avete un vaso, un lavello, una doccia oppure un lavabo che si scarica davvero molto lentamente oppure se il pozzetto di raccolta con sifone posto all'esterno della casa rigurgita, non potete lasciare le cose come stanno....
Esterni

Come rivestire un gazebo

Come vedremo nel corso di questo tutorial, rivestire un gazebo non necessariamente comporta la necessità d'investire cifre economiche considerevoli. In commercio attualmente è possibile trovare diverse possibilità per rivestire un gazebo e renderlo...
Esterni

Come svuotare una piscina

La piscina è un luogo di divertimento e svago, ma perché ciò rimanga nel migliore dei modi, devono essere seguite alcune semplici regole. Quando finisce l'estate e non viene più utilizzata deve essere necessariamente svuotata perché l'acqua può...
Esterni

Come ritirare la piscina gonfiabile

Godersi l'acqua fresca di una piscina durante una giornata particolarmente calda è sempre piacevole. Ma una volta che la stagione estiva è finita, e l'autunno e l'inverno si avvicinano, una delle preoccupazioni principali dei proprietari delle piscine...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.