Come creare un anti tarme naturale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se siamo in autunno e e ci tocca fare il cambio di stagione dei nostri armadi, possiamo incorrere in alcune sorprese. Mettendo via i top ed i costumi, per riprendere in mano felpe e maglioni, può capitare di trovare i maglioni di lana pieni di forellini, o la nostra maglietta di cotone preferita mangiucchiata dalle tarme. Ecco allora che abbiamo bisogno di un rimedio semplice, ma efficace per debellare questi antipatici insetti, un anti tarme naturale da creare in maniera casalinga. Vediamo come procedere nella sua realizzazione.

27

Occorrente

  • Arancia
  • Chiodi di garofano
  • Piccoli sacchetti di cotone
  • Lavanda essiccata
37

Recuperare l'occorrente

Le tarme sono dei piccoli e fastidiosi insetti marroni, che possiedono un appetito vorace per la lana ed il cotone: a volte non li vediamo proprio, ma ci accorgiamo della loro vita segreta nel nostro armadio quando riscontriamo che i nostri vestiti sono bucati o rovinati. Per liberarci di questi ospiti indesiderati bastano pochi e semplici accorgimenti casalinghi che non ci richiederanno tanta spesa, nè fatica. Ci sono due modi per utilizzare le proprietà anti tarme naturale attraverso la scorza di arancia, che unita ai chiodi di garofano, rafforzerà i suoi effetti.

47

Usare la scorza di un'arancia

Il primo consiglio è quello di prendere un'arancia intera, lavarla ed asciugarla bene.
Conficchiamo poi al suo interno, nella buccia, i chiodi di garofano tutti intorno, affinché sembri un'arancia chiodata e poi riponiamola all'interno dell'armadio vicino al guardaroba. Questa tecnica oltre ad eliminare totalmente le tarme, riuscirà inoltre a rendere profumata la biancheria. Col tempo l'agrume tenderà ad essiccare, ma ciò non eliminerà la sua funzione.

Continua la lettura
57

Realizzare dei pout-pourri

Se vogliamo usare la fantasia, possiamo creare dei pout-pourri nel modo seguente: tagliamo la buccia dell'arancia a pezzettini, che faremo essiccare in forno; prendiamo alcuni chiodi di garofano, unendoli alla scorza e riponiamoli in piccoli sacchetti di cotone e/o lino; chiudiamo infine gli stessi con un piccolo fiocco colorato. Se preferiamo un altro aroma, possiamo usare la scorza del limone, invece di quella dell'arancia, che mantiene le stesse proprietà.

67

Impiegare la lavanda essiccata

Anche la lavanda essiccata, che viene venduta in piccoli sacchetti, oltre a profumare i cassetti e gli armadi, potrà essere d'aiuto per debellare le tarme. Se vogliamo usarla per tale scopo, dobbiamo ricordarci di unirla sempre ai chiodi di garofano. Un'altra curiosità sulle proprietà dei chiodi di garofano è che possono essere usati per togliere l'odore di muffa: basta mettere una manciata di chiodi di garofano in una piccola ciotola, per eliminare totalmente gli odori sgradevoli dall'armadio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Tarme e tarli dei mobili: 10 rimedi naturali

Una delle difficoltà più comuni nella conservazione e cura dei mobili in legno, o di ciò che è conservato nel loro interno, è la prevenzione da un'infestazione di tarli e tarme, che costituiscono un vero pericolo se non eliminati tempestivamente....
Pulizia della Casa

Come Eliminare Odori E Tarme Dall'Armadio

Le nostre nonne usavano dei prodotti come la naftalina per poter eliminare le tarme e i cattivi odori dall'armadio. Oggi in commercio esistono numerosi prodotti molto meno aggressivi e sicuramente più gradevoli in grado di risolvere questo problema....
Pulizia della Casa

Come tenere lontane le tarme dai vestiti

Fare il cambio di stagione a volte può essere davvero noioso, ma purtroppo è un'operazione che va fatta, e non si può proprio rinunciare. Non solo per cambiare i vestiti che dovremmo metterci, ma anche per effettuare un'accurata pulizia dentro l'armadio...
Pulizia della Casa

Come eliminare le tarme alimentari

Come vedremo nel corso di questa guida, le tarme alimentari sono piccoli insetti molto distruttivi, insetti che hanno l'abitudine di insediarsi nella dispensa del cibo, infestando gli alimenti. L'unico metodo per liberarsi di questi insetti, è innanzitutto...
Pulizia della Casa

Consigli per eliminare le tarme dalla lana

Se in casa avete dei cuscini o dei materassi con all'interno della lana, è importante sapere che oltre agli acari si potrebbero annidare anche le tarme. Questo inconveniente rappresenta un problema serio non tanto per la vostra salute, ma proprio per...
Pulizia della Casa

5 trucchi per eliminare le tarme dai vestiti

Le tarme, pur non essendo particolarmente pericolose per la salute dell’uomo, possono provocare danni a molti capi di lana, pelle, cotone o tessuti di diverso genere. Le larve, responsabili dei numerosi danni, amano il buio e prediligono i tessuti sporchi,...
Pulizia della Casa

Come eliminare le Tarme

Le tarme, sono degli insetti somiglianti a minuscole farfalle che, a lungo andare, sono in grado di danneggiare i vestiti e i tessuti, procurando dei vistosi fori. Tenendo conto che depongono esclusivamente le uova al buio, scoprire la loro esistenza...
Pulizia della Casa

5 modi per eliminare le tarme

A volte può capitare di notare che i nostri vestiti, riposti con cura negli armadi e nei cassetti, risultino rovinati senza apparente motivo. Probabilmente si tratta di tarme. Le tarme sono una sorta di piccole farfalle, che nello stadio larvale si nutrono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.