Come creare la spugnatura delle pareti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

È decisamente uno dei motivi di decorazione delle pareti domestiche più diffuso degli ultimi tempi: sto parlando della spugnatura, o effetto spugnato, ossia l'accostamento cromatico di più colori o toni di colori che, per mezzo di una spugna, dona un effetto armonioso e esteticamente molto piacevole da vedere. Realizzare la spugnatura delle pareti può essere un'operazione da compiere autonomamente, senza ricorrere ad un professionista del settore. Se avete qualche nozione base di fai-da-te e un po' di buona volontà, vi basterà seguire questa guida: vi fornirò qualche utile consiglio su come creare la spugnatura sulle pareti. Iniziamo!

27

Occorrente

  • spugna naturale o rullo
  • tinte di vari colori
37

Innanzitutto, la prima cosa che dovrete fare è quella di scegliere il colore della parete, cioè la tinta del fondo sulla quale dovrete andare a lavorare. Il gradevole effetto cromatico della spugnatura si ottiene sovrapponendo due o più colori o tonalità di colore. Dopo aver effettuato la vostra scelta, dovrete mescolare i colori fino ad ottenere le tonalità desiderate: il consiglio è quello di provare sempre prima su un cartoncino, per verificare che rispondano davvero ai vostri gusti. Spesso i colori che si osservano dentro ai barattoli, sulla parete hanno tutt'altre sfumature. Una volta scelti i colori, potrete procedere con il lavoro sulla parete.

47

Esistono diversi strumenti con cui creare la spugnatura delle pareti: dalle spugne naturali marine, ai rulli appositi per l'effetto spugnato, fino a dei guanti particolari che potrete trovare (e acquistare) nei negozi di fai-da-te o bricolage. La prima operazione da compiere, consiste nel tinteggiare la "base" della parete: in questo caso, il consiglio è quello di utilizzare una tinta più chiara, ma molto dipende dal vostro gusto personale. Successivamente, sarà necessario fare asciugare perfettamente la parete appena tinteggiata, per evitare sgradevoli sovrapposizioni di colore.

Continua la lettura
57

Una volta che la parete sarà perfettamente asciutta, dovrete immergere la spugna nella tinta media e cominciare a "bagnare" il muro, poggiando la spugna stessa sulla parete senza strofinare, con tocchi delicati ma allo stesso tempo decisi. Se volete creare più di una sfumatura, dovrete lavare accuratamente la spugna e ripetere l'operazione utilizzando la tinta più scura (o più chiara, a seconda del colore utilizzato per il fondo). Dopo aver finito il lavoro, allontanatevi dalla parete e verificate attentamente il risultato, intervenendo, se necessario, con ulteriori spugnature sulle zone troppo chiare o troppo scure. Buon lavoro!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come fare la spugnatura murale

La spugnatura murale è una tecnica che permette di creare sulle pareti della nostra casa l'effetto "Spugnato" cioè un effetto di ombreggiatura di varie tonalità che può ricordare un'ambiente marino o dare l'impressione di guardare una nuvola. Tuttavia...
Ristrutturazione

Come tinteggiare la casa con la tecnica della spugnatura

La pittura è un elemento fondamentale per un'abitazione sia per quanto riguarda l'interno che l'esterno. Si possono tinteggiare i muri e le pareti con i più svariati colori. In commercio si trovano una vasta gamma di pitture: si va da quella lavabile...
Ristrutturazione

Come dipingere le pareti di una stanza con la velatura

La velatura è un procedimento particolare che viene effettuato per dipingere le pareti di una stanza: applicando questa tecnica decorativa si ottiene un effetto che ricorda i vecchi muri a calce. Essa consiste sostanzialmente nell'asportare con uno straccio...
Ristrutturazione

Come rinnovare le pareti applicando la resina sulle piastrelle

In questa pratica guida imparerete a capire come rendere le vostri pareti come nuove. Insomma, come rinnovare le pareti applicando la resina sulle piastrelle. Quindi, se avete delle pareti con delle piastrelle, magari del bagno, da rinnovare, ecco come...
Ristrutturazione

5 idee creative per decorare le pareti

Le pareti di una casa, devono sempre essere abbinate non solo all'arredamento ma anche allo stile vero e proprio di un'abitazione. Decorare le pareti, è un lavoro abbastanza semplice, ma se non si ha abbastanza personalità e fantasia, possono restare...
Ristrutturazione

Consigli utili per risparmiare sulla tinteggiatura delle pareti

Se in casa abbiamo delle pareti che necessitano di essere tinteggiate, per evitare di acquistare un notevole quantitativo di pittura murale, è importante adottare alcuni accorgimenti sia sulle pareti che sui colori stessi. Si tratta quindi di alcuni...
Ristrutturazione

5 decorazioni per le pareti

Con il passare del tempo viene sempre voglia di rendere gli ambienti della propria casa nuovi ed originali. Questo vale soprattutto per gli ambienti in cui trascorriamo più tempo oppure dove accogliamo i nostri ospiti. Le decorazioni per le pareti interessano...
Ristrutturazione

Come intonacare le pareti esterne

Molto spesso le pareti di un giardino o di un terrazzo, diventano scure, rovinate e lesionate, a causa di diversi fattorie e l'intonaco può facilmente staccarsi. Le intemperie (pioggia, grandine, vento, ecc.) ad esempio, possono rovinare l'intonaco di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.