Come creare ambienti con pareti attrezzate in cartongesso

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se la nostra casa è abbastanza grande tale da avere delle stanze piuttosto ampie, vale la pena sfruttarle ognuna in modo diverso, separandole elegantemente e rendendole nel contempo funzionali. In riferimento a ciò, si possono creare degli ambienti con pareti attrezzate utilizzando come elemento base il cartongesso. Nei passi successivi, vediamo dunque la procedura necessaria per usare questo tipo di materiale.

26

Occorrente

  • Cartongesso
  • Murali in legno
  • Seghetto alternativo
  • Listelli in alluminio
  • Chiodi o fischer
  • Carta abrasiva
  • Vernice murale
36

Il cartongesso si può assemblare, usando come supporto sia dei murali in legno che dei listelli in alluminio. I primi sono particolarmente indicati per creare delle pareti attrezzate, in quanto come finitura sono sicuramente più eleganti rispetto ai secondi, che invece conviene usare soltanto per realizzare delle separazioni piene.

46

Per separare una stanza e poi sfruttarla come ambiente cucina e soggiorno, conviene dunque usare i suddetti murali in legno. Questi ultimi, in commercio sono disponibili di svariate misure che partono da 2X2 centimetri, ed arrivano fino a 20X20 ed oltre. Quelli ideali per creare una parete attrezzata da sfruttare poi in modo funzionale appoggiando ad esempio vasi di terracotta, libri o altri oggetti di decoro, sono quelli aventi la misura 15X15. Premesso ciò e avendo a disposizione un certo numeri di murali, prendiamo un seghetto alternativo e li sagomiamo in base all'altezza con cui intendiamo dividere l'ambiente cucina soggiorno. Una volta fissati gli stessi murali ai due lati della stanza, con i suddetti listelli di alluminio creiamo l'ossatura della parete attrezzata, posandoli perpendicolari ai primi che abbiamo usato come sostegni laterali. A questo punto abbiamo due opzioni di scelta; infatti, la prima consiste nel creare delle mensole nella parte centrale usando il cartongesso come ripiano, mentre la seconda ci consente di ottenere una parete attrezzata completamente in muratura.

Continua la lettura
56

Per renderla tale, è sufficiente quindi sagomare i pannelli in cartongesso sia per ricoprire i murali di sostegno sulle tre facce restanti (visto che una è attaccata al muro), che per creare le mensole nella parte centrale, e quindi ottenere alla fine un effetto griglia con dei vani di svariate dimensioni e forme, tali da poterli sfruttare per separare l'ambiente soggiorno con quello cucina. A lavoro ultimato, il cartongesso può essere carteggiato e verniciato della stessa tonalità delle pareti di cui si compone la stanza, oppure con altri colori che maggiormente si integrano con il design impostato nell'ambiente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

5 modi di separare gli ambienti senza pareti

Avere una casa propria da gestire a proprio piacimento, è davvero divertente. Una casa molto ampia con stanze molto grandi, richiede sempre una gestione degli spazi adeguata e studiata. Gli spazi molto ampi, devono spesso essere divisi senza l'utilizzo...
Ristrutturazione

Come stuccare una parete in cartongesso

Oggi dedicheremo un'intera guida al fai da te, e in particolare a come stuccare una parete in cartongesso. Questo tipo di materiale è usato in particolare per dividere ambienti senza la necessità di dover utilizzare mattoni, cemento e quant'altro, oppure...
Ristrutturazione

Come ristrutturare la casa con il cartongesso

Il cartongesso, è un materialo molto utilizzato in ambito edile. Esso, è costituito da due foglie di cartone spesso in cui all'interno vi è racchiuso uno strato di gesso. Il cartongesso, viene spesso utilizzato nel settore edilizio leggero, per via...
Ristrutturazione

Come fare una parete in cartongesso

Il cartongesso è un materiale molto utilizzato in edilizia perché economico e resistente nel tempo: come dice la parola stessa, è formato da una parte di gesso, racchiusa tra due fogli di cartone. È un materiale davvero molto versatile e si può usare...
Ristrutturazione

Come realizzare un armadio a muro in cartongesso

Sfruttare al meglio gli ambienti spesso è fondamentale, in modo particolare, se si ha una casa con una quadratura limitata. Uno dei modi per guadagnare spazio in una camera da letto è costruire un armadio a muro in cartongesso, così da utilizzare angoli...
Ristrutturazione

Come costruire un tramezzo in cartongesso

Hai bisogno di una camera da letto, bagno in camera o ufficio domestico extra? L'opzione più facile ed economica per risolvere il problema sta nel costruire un tramezzo in cartongesso. Un tramezzo in cartongesso a muro comprende un telaio di legno o...
Ristrutturazione

Come rinforzare una parete in cartongesso

Per rafforzare una parete in cartongesso, esistono diversi metodi, regole e sottigliezze che possono differire a seconda della natura della superficie, della curvatura delle pareti e dello scopo funzionale per il quale viene utilizzato il cartongesso....
Ristrutturazione

Come Costruire Delle Colonne In Cartongesso

Il cartongesso è un materiale da costruzione, costituito da gesso e cartone, che, negli ultimi anni, risulta essere uno dei materiali più utilizzati per la realizzazione di piccole strutture o di arredi all'interno di una casa. È infatti un materiale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.