Come costruire uno stendibiancheria da esterno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se avete un ampio giardino o un terrazzo ed intendete approfittarne per posizionarvi uno stendibiancheria, potete costruirlo in due modi molto semplici seguendo le indicazioni fornite dal link e dal video annesso alla presente guida. In entrambi i casi il lavoro non è difficile, e richiede solo un minimo di creatività e capacità di maneggiare alcuni utensili di uso comune. A tale proposito, ecco due suggerimenti su come costruire uno stendibiancheria da esterno.

27

Occorrente

  • Tavoletta di legno
  • Murali
  • Filo di nylon
  • Seghetto alternativo
  • Cerniere
  • Ombrellone
  • Cutter
  • Telo trasparente
37

Sagomare una tavoletta di legno

Visualizzando l'immagine riportata nel link annesso alla presente guida, potrete notare che la prima tipologia di stendibiancheria da esterno si compone di una tavoletta di forma quadrata da appendere su un parete del terrazzo. Una volta sagomata con un seghetto alternativo e corredata di due ganci, non vi resta che creare lo stendibiancheria applicando sulla tavoletta un telaio con fili in parallelo che potete costruire sempre con del legno. Nello specifico si tratta di realizzare una cornice con dei murali, e poi praticare dei fori equidistanti tra loro sui due laterali. In tal modo, riuscirete a far passare i fili di nylon o di metallo annodandoli alle due estremità. Fatto ciò, la cornice corredatela di due cerniere per tenerla aperta quando dovete stendere i panni, e create anche un'asta (parallela alla cornice stessa) che alzerete e sfrutterete come sostegno quando ci saranno posizionati i panni da asciugare.

47

Riciclare un ombrellone

La prima tipologia di stendibiancheria da esterno descritta nel passo precedente è dunque ideale per un terrazzo, in quanto si può chiudere grazie alle cerniere quando non serve. Tuttavia se avete un ampio giardino non c'è niente di meglio che sfruttare un po' di spazio libero, per posizionare un altro stendibiancheria che è molto facile da costruire in quanto prevede il riciclo di un ombrellone da spiaggia. Il lavoro è molto semplice; infatti, per prima cosa fissate l'ombrellone nel terreno e poi apritelo, dopodiché con un cutter tagliate tutta la stoffa lasciando intatti i ferri di sostegno. Questi ultimi li potete poi sfruttare per appendere i panni da asciugare, disponendoli seguendo la forma circolare dell'ombrellone stesso. Sempre in riferimento a ciò, va sottolineato che sarebbe opportuno procurarvene uno con la leva di bloccaggio che serve a regolare l'altezza, in modo che non dovete salire su uno sgabello per stendere i panni lavati.

Continua la lettura
57

Aggiungere un telo trasparente

Per ottimizzare il risultato all'ombrellone che avete trasformato facendolo diventare uno stendibiancheria, potete aggiungere un telo di plastica trasparente che vi ritorna utile in caso di pioggia o di forte vento. Tali condizione climatiche potrebbero infatti imbrattare i tessuti appena lavati, costringendovi a ripetere l'operazione. Il telo lo potete appoggiare sulla parte alta dell'ombrellone soltanto in caso di necessità, oppure sagomarlo come il tessuto che avete tagliato in precedenza e fissandolo con dei laccetti su ogni singolo filo di ferro rigido di cui la struttura si compone.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come costruire un lavatoio da esterno in muratura

Spesso avere un giardino, se si sa come utilizzarlo, significa avere una stanza in più: certo, non è possibile creare all'aperto una camera da letto, eppure ci sono quasi infiniti modi di impiegare un piccolo spazio verde antistante la propria casa....
Esterni

Come Creare Una Fondazione Per Un Muretto Esterno

Per realizzare un muretto esterno o meglio qualunque manufatto non interno in muratura, occorre costruire innanzitutto un basamento rigido e stabile (chiamato fondazione). Ciò deve avvenire poiché qualsiasi opera in muratura fatta esternamente non dovrà...
Esterni

Come dipingere le lanterne da esterno

Chi ha la possibilità di avere un terrazzo o un ampio giardino, solitamente deve spesso provvedere ad un'adeguata illuminazione. Le lampade più adeguate da installare nel giardino e negli spazi esterni, sono solitamente le lanterne. Le lanterne fissate...
Esterni

Come sistemare le luci natalizie all'esterno della casa

Durante le festività natalizie spesso ci si limita ad addobbare un albero, che dovrà essere ben decorato e illuminato da file di luci intermittenti. È bene tenere in mente, invece, che una parte importante da addobbare resta sicuramente l’esterno...
Esterni

Come realizzare un muro esterno in pietra

La decorazione di un luogo esterno è molto importante se si vuole ottenere un aspetto pulito ed unico. Per ricavare un lavoro originale è possibile realizzare dei muretti in pietra che offrono eleganza ed unicità al giardino o a qualsiasi posto all'aperto....
Esterni

Come montare le lanterne da esterno

Quando arriva la bella stagione non si può fare a meno di trascorrere del tempo all'aria aperta e, grazie alle lanterne da esterno, si può fare. Per chi ha dello spazio da poter sfruttare il piacere sarà unico, grazie alle grigliate, le cene con gli...
Esterni

Come scegliere il pavimento drenante per esterno

I pavimenti drenanti presentano delle funzionalità differenti rispetto ai pavimenti da esterno semplici; questi devono presentare oltre che delle caratteristiche estetiche, anche delle funzionalità, come ad esempio: l'impermeabilità, la resistenza...
Esterni

Come trattare i mobili da esterno

Se possedete un giardino o un balcone arredato e non sapete proprio come trattare il vostro mobilio, non temete, avete trovato la guida giusta per voi. I mobili da esterno, infatti, essendo particolarmente esposti alle intemperie, necessitano di cure...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.