Come Costruire una parete traforata per dividere il giardino

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La parete traforata è un'ottima soluzione per formare uno stacco visivo tra le terrazze e le aree a prato, per delimitare i bordi dei vialetti pedonali oppure semplicemente per aggiungere elementi di interesse a zone senza attrattive particolari. Questo tipo di parete è praticamente un muro traforato di mattoni o blocchetti di pietra, che lasciano dunque passare la luce. Inoltre, garantiscono la sicurezza e l'intimità e, allo stesso tempo, formano sfondi attraenti per alberi e arbusti. Vediamo quindi, in questa guida, come costruire una parete traforata per dividere il giardino.

26

Occorrente

  • malta
  • cazzuola
  • livella
  • pilastri di metallo
  • blocchetti per la finitura
  • blocchetti forati
36

Innanzitutto, procuratevi tutto il materiale necessario per la costruzione della vostra parete traforata da giardino, ossia: malta, cazzuola, livella, pilastri di metallo, blocchetti per la finitura e blocchetti forati. Ovviamente, prima di iniziare il lavoro, dovrete decidere le dimensioni da dare alla vostra parete. Dopo aver fatto ciò, potrete iniziare il lavoro vero e proprio, gettando e livellando le fondazioni. Fate molta attenzione a questa fase del lavoro, in quanto si tratta di quella che determinerà la stabilità e l’orizzontalità della parete una volta che la costruzione sarà terminata.

46

Successivamente, fissate il tondino d’acciaio per l’armatura dei pilastrini ed inserite i blocchetti inferiori sulla barra di armatura, fissandoli poi su uno strato di malta. In seguito, riempite anche il foro centrale con la malta, passando poi alla fase successiva. La malta viene utilizzata per legare tra loro i blocchi, e la durata della parete dipende dalla qualità della malta usata nella costruzione. Nel collocare i singoli blocchi, controllatene sempre l’allineamento fino a quando non avrete posato tre blocchi per ciascun pilastro. Adesso, stendete uno strato di malta sia nello zoccolo della fondazione, sia nella scanalatura del pilastrino.

Continua la lettura
56

Arrivati a questo punto, sarete pronti per fissare i primi mattoni facendo, anche in questa fase, molta attenzione sia all'allineamento, che al livellamento dei mattoni (appoggiando la livella al bordo esterno). Fissate e posate i singoli mattoncini sino a quando non avrete completato ogni linea, dopodiché continuate a posare, sempre con la stessa tecnica, i mattoni sino a raggiungere l’altezza che desiderate. Infine, potrete passare ad aggiungere le lastre di copertura. Quest'ultima, preverrà i danni da gelo allontanando l'acqua piovana dalla sommità della muratura, dove potrebbe penetrare nei giunti tra i mattoni superiori.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando posizionate i mattoncini, controllate sempre che siano ben allineati tra loro.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come costruire una parete di mattoni

Ristrutturare casa indubbiamente è il momento buono per rinnovare e dare sfogo alla nostra fantasia, però spesso ci si scontra con il costo dei lavori che limita e, porta a modificare le idee creative nate prima di aver fatto i conti. Quante rinunce...
Ristrutturazione

Come costruire una parete interna

La guida che andremo a scrivere nei prossimi passi si dedicherà a spiegare a voi lettori Come costruire una parete interna.Per eseguire dei lavori all'interno della nostra casa, possiamo decidere di rivolgerci a dei professionisti del settore, oppure,...
Ristrutturazione

Come costruire una parete in legno

Se abbiamo una stanza molto grande ed intendiamo dividerla in due, possiamo costruire una parete in legno rendendola quindi leggera e nel contempo facile da rimuovere. Il lavoro è piuttosto semplice, e richiede soltanto un minimo di pratica nell'arte...
Ristrutturazione

Come costruire una parete in cartongesso

L' ambiente domestico è il classico esempio di luogo privato dove poter esprimere la propria personalità, definendo in modo pressoché personale la divisione degli spazi interni e il tipo di struttura che dovrà adempiere alla funzione di dimora. A...
Ristrutturazione

Come costruire una parete divisoria insonorizzante

Se state pensando di aggiungere un muro divisorio in casa, considerate la possibilità di una parete divisoria insonorizzata. Anche se un muro divisorio da solo non creerà una zona completamente insonorizzata, è possibile utilizzare semplici tecniche...
Ristrutturazione

Come costruire lanterne per il giardino

È possibile trovare molteplici soluzioni per illuminare il giardino, terrazzo o vialetto antistante la nostra abitazione, cercando di risparmiare intelligentemente senza ricorrere all'impiego dell'energia elettrica. Nei vari negozi specializzati possiamo...
Ristrutturazione

Come costruire un contenitore cattura pioggia per il giardino

Vedremo in questo articolo come costruire un contenitore cattura pioggia per il giardino, una sorta di pluviometro. Sicuramente vi capiterà di creare opere artistiche vere e proprie impiegando l'arte meravigliosa del fai da te. Vi occorrerà una dose...
Ristrutturazione

Come dividere gli ambienti con il cartongesso

Il cartongesso, è una soluzione ideale per tutte le situazioni in cui si vuole separare una zona della casa da altre, senza spendere molto e in pochissimo tempo. Dividere gli ambienti di un piccolo appartamento oppure di un open space, grazie alla praticità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.