Come costruire una parete in legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se abbiamo una stanza molto grande ed intendiamo dividerla in due, possiamo costruire una parete in legno rendendola quindi leggera e nel contempo facile da rimuovere. Il lavoro è piuttosto semplice, e richiede soltanto un minimo di pratica nell'arte del bricolage e l'uso di alcuni attrezzi da taglio. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida su come massimizzare il risultato.

25

Occorrente

  • Murali in legno 4X4 cm
  • Seghetto alternativo
  • Pannelli di legno compensato da 0.8 mm
  • Stucco per legno
  • Carta vetro a grana doppia
  • Sparapunti per tappezzieri
  • Chiodini senza testa
  • Colla vinilica o acrilica
35

Realizzare un telaio

La prima operazione necessaria per costruire una parete in legno, consiste nel realizzare un telaio sfruttando dei murali di 4X4 cm e assemblandoli tra loro prima come una sorta di cornice, e poi inserendo all'interno del rettangolo altri murali che servono a creare l'ossatura. Della colla vinilica o acrilica, è più che sufficiente per tenere insieme il tutto.

45

Sagomare dei pannelli di compensato

Una volta costruito il telaio possiamo sagomare dei pannelli di compensato in base alla larghezza e all'altezza dello stesso, usando un cutter o meglio ancora un seghetto alternativo, in modo da ottenere un taglio netto ideale per delle giunture perfette. A lavoro ultimato, possiamo procedere al loro fissaggio, usando dei chiodini senza testa oppure una sparapunti per tappezzieri. Fatto ciò, prendiamo dello stucco specifico per legno e lo applichiamo tra le varie giunture dei pannelli, lasciandolo essiccare e poi carteggiarlo. A questo punto possiamo scegliere se lasciare il legno al naturale usando del flatting trasparente, oppure delle aniline in sintonia con i mobili presenti nella stanza. Una parete in legno si può tuttavia rivestire anche con carta da parati, tinteggiare con della vernice murale o rivestire con della stoffa. In riferimento a quest'ultima, nel passo successivo vediamo come procedere per applicarla correttamente.

Continua la lettura
55

Incollare la stoffa sui pannelli

Per ottenere un lavoro pulito l'ideale è fissare la stoffa direttamente sui pannelli di compensato, prima di applicarli sul telaio costruito con i suddetti murali. In tal modo non c'è bisogno di usare dello stucco per occultare le giunture. Inoltre si può usare del cordoncino piatto, in modo da decorare ulteriormente la parete in legno e renderla consone ad un ambiente impostato su uno stile classico, come ad esempio quello francese o inglese che prevede l'uso di stoffa di raso di colore celeste oppure rosa. A margine di quanto sin qui descritto, vale la pena aggiungere che una parete in legno può essere corredata di due murali laterali da applicare in perpendicolare, e quindi renderla mobile in base alle varie esigenze di arredo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come realizzare la cabina armadio spendendo poco

Se avete spazio a sufficienza in camera da letto oppure un vano che non sapete come sfruttare, potete approfittarne per realizzare la cabina armadio spendendo davvero poco, ed eseguendo il lavoro con alcuni attrezzi e materiali. In riferimento a ciò,...
Economia Domestica

Come evitare la formazione di muffa in bagno

Se la vostra stanza da bagno presenta periodicamente antiestetiche tracce di muffa, potete intervenire con metodi adeguati per evitare che possa generarsi di nuovo. Nello specifico si tratta di piccoli ma funzionali accorgimenti, atti ad ottimizzare...
Ristrutturazione

Come impermeabilizzare un tetto a falda

I tetti delle case e dei fabbricati sono tutti spioventi per evitare l'accumulo di acqua piovana e darle la possibilità di scivolare per tracimazione attraverso le tegole sapientemente posizionate. Tra i vari tetti è presente in molte città italiane...
Ristrutturazione

Come creare ambienti con pareti attrezzate in cartongesso

Se la nostra casa è abbastanza grande tale da avere delle stanze piuttosto ampie, vale la pena sfruttarle ognuna in modo diverso, separandole elegantemente e rendendole nel contempo funzionali. In riferimento a ciò, si possono creare degli ambienti...
Ristrutturazione

Come realizzare un controsoffitto in aderenza

Se intendiamo realizzare un controsoffitto, è importante valutare bene le caratteristiche strutturali del solaio sovrastante; infatti, se quest'ultimo si presenta con i classici travi in legno di castagno circolari e con listelli intermedi, è necessario...
Esterni

Come costruire un tetto per il patio

Solitamente, in una bella casa con giardino l'organizzazione degli spazi è davvero importante. La maggior parte delle abitazioni che possiedono uno spazio esterno sono anche provviste di un patio. Si tratta sostanzialmente di una piccola area che si...
Arredamento

Come utilizzare le decorazioni adesive

Le decorazioni adesive, dette anche wall stickers oppure adesivi murali sono un elemento decorativo ideale per un restyling in senso artistico della popria casa. Essi rappresentano una valida e poco costosa alternativa agli stencil ed ai disegni trasferibili....
Arredamento

Come realizzare uno svuotatasche in legno

In una casa, è sicuramente molto importante avere a portata di mano un oggetto in cui deporre tutti le cose che si utilizzano quotidianamente, ossia tutti quegli oggetti che si hanno sempre a portata di mano, come ad esempio il telefonino, l'orologio,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.