Come costruire una palizzata viva

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Le palizzate hanno da sempre rappresentato uno dei confini invalicabili di una proprietà o di un determinato luogo. Realizzarne una non è difficile, ma serve forza, pazienza e un buon metodo di lavoro. Potremo rendere inoltre la palizzata molto meno austera cercando di aggiungere qualche elemento naturale in più in modo da renderla un pochino più viva e diversa dal solito.
In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori che sono appassionati del fai da te, a capire come poter costruire una palizzata viva. Grazie al metodo del fai da te, saremo in grado non solo di mettere in pratica la nostra manualità ma anche di poter risparmiare e mettere in movimento la nostra fantasia e creatività. La guida che stiamo per proporre a tutti i nostri lettori, ci permetterà di esemplificare la realizzazione di una palizzata viva. In questa guida, semplice e veloce, utilizzeremo per realizzare tutto ciò, del materiale che ci procureremo dalla vegetazione, del materiale che è facilmente reperibile ed economico, come lo sono le piante, le talee, le tavole di legno ed anche i picchetti ecc. Pronti per iniziare? Buon lavoro e buon divertimento!

25

Occorrente

  • picchetti
  • martello
  • talee
35

Per iniziare il nostro lavoro, per prima cosa dobbiamo scavare delle banchine, che devono essere profonde circa tra i 50 e i 100 centimetri. Mentre facciamo tutto ciò, dobbiamo sempre tenere presente l'altezza del nostro pendio o cosiddetta pendenza, e dobbiamo anche curare attentamente che il piano sia in leggera contropendenza, circa 10°. Ricordiamoci anche che se volessimo favorire il drenaggio, dovremo anche dare una leggera pendenza laterale al tutto, in modo che l'acqua possa scivolare via e non ristagnare all'interno, rischiando di provocare non pochi problemi.

45

Dobbiamo anche infiggere i picchetti nel terreno in modo del tutto verticale e dovranno essere distanti l'uno dall'altro di circa 20-30 centimetri. A questo punto, potremo anche utilizzare le tavole di legno, che misureranno, circa 20 x 20 centimetri, e di spessore 4 centimetri. Queste tavole dovranno essere già preparate precedentemente. A monte dei picchetti che utilizzeremo, possiamo anche disporre le tavole fissandole con l'aiuto di alcuni chiodi.

Continua la lettura
55

Sul fondo dello scavo, dobbiamo cercare di posizionare finalmente la cosiddetta ramaglia e quindi possiamo cercare di concludere il nostro bel lavoro, ricoprendo con l'utilizzo di un po' di terreno vegetale, per circa 10 centimetri. È arrivato il momento di posizionare le nostre talee, che dovranno essere circa 10-20 al metro, in maniera che queste possano anche sporgere di 10-20 centimetri, rispetto alle tavole. In alternativa possiamo mettere a dimora le piantine, in misura di 1 ogni circa 20-25 centimetri. Non ci resta che rinterrare e possiamo anche realizzare più file di palizzate, sempre secondo la modalità analoga alle gradinate.
Come potete vedere, realizzare una palizzata viva non è così difficile come sembra, basterà infatti sguire le istruzioni di questa guida per fare tutto velocemnte e sanza sforzo, utilizzando i giusti materiali. Ed ecco che in pochi passi avremo realizzato con le nostre mani una palizzata viva, del tutto originale! Vi auguro quindi buon lavoro e buon divertimento.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come cuocere i legumi nella pentola a pressione

Ecco pronta una nuova guida, attraverso il cui aiuto concreto ed anche unico, poter essere in grado di capire come e cosa fare per cuocere i legumi nella pentola a pressione, nel modo più semplice, veloce ed anche pratico possibile. Cuocere i legumi...
Esterni

Come arredare il giardino in stile greco

Se state cercando qualche consiglio di interior design per arredare il vostro giardino, state leggendo l'articolo giusto. Per dare alla vostra casa un tocco di stile mediterraneo, in linea col design ellenico e per fare in modo che il vostro giardino...
Esterni

Come arredare il giardino in modo elegante

Chiunque abbia un giardino ha anche il sogno di renderlo un posto il più piacevole possibile sia per rilassarsi per conto proprio, che per divertirsi con i propri amici e parenti in un ambiente elegante e sereno. Per allestire con stile il proprio giardino...
Economia Domestica

Come scongelare velocemente i cibi

Con i ritmi frenetici quotidiani, a volte si dimentica di scongelare i cibi per i pasti della giornata. Ci si rende conto solo fuori casa che il tempo, al rientro, non sarà più sufficiente per questo processo. Eppure anche in questi piccoli disagi si...
Esterni

Come decorare il giardino per Natale

Con l'arrivo del Natale, la voglia di uscire fuori tutte le luci e le decorazioni natalizie, si fa sempre più viva. Abbellire l'interno e l'esterno di una casa e renderla magica proprio come l'atmosfera natalizia, è davvero importante sia per sentire...
Ristrutturazione

Come progettare un caminetto da soggiorno

Il fascino del camino non ha tempo nè rivali. È un bellissimo complemento d'arredo ma anche e soprattutto utile dato che svolge diverse funzioni oltre a quella decorativa. Il camino arreda, riscalda l'atmosfera e innalza la temperatura e inoltre rallegra...
Economia Domestica

Corian: consigli per la manutenzione

Il Corian è un particolare materiale ecologico formato da polimeri acrilici puri e da minerali naturali. Grazie a questo materiale, la produzione di piani bagno e cucina nel settore industriale è cambiata abbastanza marcatamente, anche se comunque non...
Arredamento

Come arredare una casa in stile western

La decisione sullo stile che si desidera adottare per l'arredamento della propria casa è abbastanza personale, perché rispecchia esattamente i propri gusti: se siete piuttosto "rustici" e contemporaneamente amanti del lontano West americano, come potreste...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.