Come costruire una casetta da giardino

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando nel giardino di casa manca un manufatto dove mettere tutti gli attrezzi utili al giardinaggio si è costretti a lasciarli all'aperto oppure ad occupare spazi che sono utili per altri scopi. Per costruire una casetta da giardino occorre un'ottima capacità manuale per adattare i singoli pezzi alle proprie esigenze. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni consigli e delle corrette indicazioni su come è possibile effettuare questo lavoro.

26

Occorrente

  • Tavole di pino con uno spessore di 3 centimetri
  • travetti di centimetri 5x5
  • viti autofilettanti
  • angolari a L
  • tegole di tipo canadesi
36

Le case in legno rispetto alle costruzioni in cemento armato sono più confortevoli in qualsiasi stagione. In Italia non esiste una vera cultura della casa in legno, intesa come abitazione principale. Numerose sono invece le casette in legno che si costruiscono in giardino. Queste ultime sono generalmente destinate ad ospitare la legna, gli attrezzi oppure fanno da spogliatoio se in giardino c'è una piscina.

46

La prima cosa da fare per la costruzione della casa è quella di preparare tutto l'occorrente. Successivamente si deve formare la base; essa deve essere piana e perpendicolare. Bisogna tagliare cinque travetti da cm 5x5 e stenderli a terra ad una distanza di 50 centimetri l'uno dall'altro. In seguito bisogna appoggiare sui travetti le tavole assicurandosi che l'incastro maschio femmina combacia perfettamente. Poi, si devono fissare con le viti autofilettanti fino al completamento di tutta la base.

Continua la lettura
56

Adesso bisogna prendere quattro paletti e fissarli uno per ogni angolo della base, usando gli angolari di ferro a L. A questo punto per costruire le pareti si devono tagliare le tavole ed assemblarle una sull'altra, utilizzando l'incastro maschio femmina. Poi, si fissano alle quattro travi, tralasciando per il momento la parete dedicata alla porta. In seguito si deve costruire il tetto sempre con i travetti da cm 5x5; essi si devono posizionare sulla parte superiore delle quattro travi delle pareti e vanno fissati con l'uso degli angolari a L. Ora si fissano le tavole una accanto all'altra fino al completamento del tetto; si devono far sporgere, per ogni lato della casa, di modo che in caso di pioggia l'acqua scende giù.

66

A questo punto si devono stendere sul tetto le tegole, cominciando dal lato declivio del tetto. Esse vanno fissate nel punto in cui la tegola seguente copre il chiodo di fissaggio, fino ad arrivare al punto più alto del tetto. Per la costruzione della porta si devono mettere a terra quattro travetti e formare un rettangolo. Poi, si fissano sopra le tavole con delle viti autofilettanti; ora si è conclusa la costruzione della porta. Bisogna fissarla alla struttura con dei cardini in metallo. Successivamente si deve fare la rifinitura; si devono passare tre mani di impregnante ed una passata di flatting trasparente per dare un bel tocco di lucidità alla casetta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come costruire una scalinata in giardino

Costruire una scala in giardino può rivelarsi estremamente utile, sia per motivi estetici che funzionali. In presenza di fossati, la scalinata costituirà senza dubbio un mezzo più sicuro e comodo rispetto ad una discesa. Nella seguente guida spiegheremo,...
Esterni

Come costruire un campo da tennis in giardino

Costruire un capo da tennis nel proprio giardino richiede una base minima di conoscenze nel campo dell’edilizia e, l’impiego di materiali di buona qualità che salvaguardino l’integrità della struttura nel corso degli anni. Naturalmente occorrerà...
Esterni

Come costruire un muro divisorio in giardino

Avere un giardino in casa, è sicuramente un grande vantaggio e una grande fortuna. Spesso però, il giardino, può confinare con un vicinato non proprio simpatico e per mantenere la propria privacy e avere un po' più di intimità in casa, è opportuno...
Esterni

Come costruire un pavimento in legno per giardino

Valorizzare gli spazi esterni della propria abitazione è un compito non alla portata di tutti. Si devono scegliere gli strumenti adatti e decidere attentamente le zone di maggiore interesse. Il giardino, ad esempio, è uno degli ambienti informali più...
Esterni

Come costruire un mini giardino zen

Quando si pensa allo zen, si pensa ad uno stato mentale di tranquillità e pace interiore. Infatti, al termine zen sono associate le azioni di pensare, riflettere, meditare. Un giardino zen allontana dallo stress quotidiano ed è il luogo in cui ci...
Esterni

Come costruire una lampada da giardino

Il bricolage, o più comunemente chiamato fai da te, è una delle attività più diffusa negli ultimi tempi. Ormai, quasi tutti quelli che si dilettano con il fai da te sanno che è possibile costruire, creare e realizzare qualsiasi oggetto, anche di...
Esterni

Come costruire un pozzo in pietra in giardino

Un giardino è sinonimo di naturale relax ed è esteticamente una parte accattivante di una dimora. Per rendere un giardino il vostro angolo di paradiso, oltre che piantare dei fiori, delle piante e porvi degli ornamenti, perché non costruirvi un bel...
Esterni

Come Costruire Una Doccia Da Giardino Con Canne Di Bambù

Il bambù è uno straordinario materiale che viene impiegato in diversi ambiti: in particolar modo come materiale da costruzione. Esso è dotato di ottime qualità fisiche, che ne permettono l'impiego in campo strutturale. Il bambù presenta caratteristici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.