Come costruire una casa sicura

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Che cos'è la "casa"? Essa rappresenta per tutti noi il luogo di congiunzione della famiglia. È un luogo che deve dare sicurezza a chi vi abita. Nella casa ci si deve sentire protetti dal mondo esterno. Ci si deve sentire coccolati dal tepore nelle fredde giornate d'inverno, e rinfrescati nei momenti più caldi dell'estate. È bello avere una casa ma essa deve essere anche una casa "sana", sicura. Vediamo come fare per costruire una casa sicura con qualche piccolo accorgimento.

25

Se abitate in una villetta un po' isolata, lontana dal centro abitato, il primo problema da affrontare è quello di difendersi e di proteggersi dai ladri. Certamente la prima cosa da fare è quella di installare un potente antifurto, ma spesso la maggior parte dei furti avviene anche per l'imprudenza o la trascuratezza di chi vi abita. Molte volte infatti queste incursioni sono improvvisate, cioè non premeditate o preparate. Avvengono in un momento della giornata in cui tutti gli abitanti della casa sono fuori, chi per lavoro, chi a fare la spesa, chi invece è a scuola. I ladri in questo caso devono poter entrare e uscire dalla casa nel minor tempo possibile, e di solito forzano una serratura particolarmente difficile solo se sono sicuri di trovare in casa oggetti preziosi.

35

Altro accorgimento meritano porte e finestre della nostra casa. Nella maggior parte dei casi, i ladri entrano proprio dalla porta principale. Per questo motivo non è ammissibile che la porta abbia una semplice serratura poiché forzarla con un piede di porco è questione di pochi minuti. La migliore alternativa è una serratura di sicurezza che aziona robuste sbarre d'acciaio facendole penetrare nello spessore delle pareti laterali e nel pavimento. In genere questo modello scoraggia la maggior parte dei malintenzionati. Ci sono porte rinforzate e porte blindate. Ciascuno di questi sistemi è un ottimo elemento per la difesa della nostra abitazione.

Continua la lettura
45

Per ultimo, curiamo anche la sicurezza personale; quindi, aprire con cautela la porta agli sconosciuti. A questo proposito, è opportuno installare uno spioncino, ovvero una piccola lente che si avvita nello spessore della porta e che permette di vedere chi ha suonato senza dovergli aprire. Poi c'è la catenella di sicurezza, che permette di aprire parzialmente la porta e parlare al visitatore senza farlo entrare. Scegliete il tipo più robusto che trovate e controllate che venga fissato saldamente alla superficie della porta e al montante laterale. Questi alcuni piccoli accorgimenti per costruire la nostra casa in modo che sia più sicura.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per tutelarvi maggiormente contro i furti, stipulate un'ottima assicurazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come costruire un ventilatore con materiali di recupero

Attraverso degli oggetti e dei materiali che non si utilizzano più, è possibile costruire davvero moltissimi oggetti che possono trasformarsi in qualcosa di utile ed innovativo. Sicuramente ci vuole molta fantasia per creare qualcosa di particolare...
Economia Domestica

Come costruire una casa ecologica

Per costruire una casa ecologica occorre seguire i principi fondamentali della bio-edilizia. Questo nuovo modo di costruire sta prendendo piede anche in Italia dopo essersi diffuso e sviluppato soprattutto negli Stati Uniti d'America. Costruire una casa...
Economia Domestica

Come costruire una borsa ecologica per la spesa

Molto spesso si tende a gettare le cose quando queste diventano vecchie ed usurate. In realtà, con un po' di fantasia ed impegno potrete utilizzare vestiti smessi ed oggetti per realizzare altri oggetti utili ed originali. Così facendo, non solo avrete...
Economia Domestica

Come costruire una dispensa

Fin da quando eravamo bambini, la dispensa ha sempre rappresentato il centro della casa. Le nostre nonne tiravano fuori da questi ambienti meravigliosi i generi alimentari più disparati. Ancora oggi, in una casa che si rispetti non può mancare una dispensa....
Economia Domestica

Come costruire una lavatrice off-grid con pochi euro

Una lavatrice off-grid riesce a lavare un carico di biancheria in circa 20 minuti; inoltre, è portatile, consentendo il trasporto vicino ad una fonte d'acqua. Il sapone da utilizzare deve essere biodegradabile, cosicché l'acqua di lavaggio può essere...
Economia Domestica

10 suggerimenti per la sicurezza della casa

Quando si abita in un appartamento o in una villetta, c'è sempre il rischio di avere la paura di trovare dei ladri in casa e di essere derubati. Per non avere alcun timore e per mantenere sempre una casa sicura, di seguito cercheremo di elencarvi 10...
Economia Domestica

Come avere una casa a prova di terremoto

Se si verifica un terremoto la nostra casa è certamente un punto di rifugio sicuro, ma tuttavia non ci può proteggere dalla caduta accidentale di mobili oppure di oggetti specie quelli in vetro. Se vogliamo avere una casa sicura la risposta è semplice:...
Economia Domestica

Come utilizzare un'affettatrice elettrica

Al giorno d'oggi è possibile avere nelle propria cucina moltissimi strumenti. In questa guida vedremo come utilizzare in maniera semplice e sicura un particolare strumento. Quale miglior regalo per una buona donna di casa se non una comodissima affettatrice...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.