Come costruire una capanna

Tramite: O2O 17/12/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando si ha uno spazio a disposizione, che sia un grande giardino o un bel terrazzo, o semplicemente ci si ritrova in un bosco e si ha necessità di ripararsi, essere capaci di realizzare da soli un rifugio può rivelarsi molto utile. Questa attività, piace particolarmente ai bambini, che vedono nella capanna un luogo dove poter fare i loro giochi segreti in tutta tranquillità, lontano dagli occhi indiscreti degli adulti. Per questo si può pensare di coinvolgerli nella realizzazione del rifugio. In tale articolo pertanto, sarà spiegato come costruire una capanna con pochi e semplici passaggi, e ci si accorgerà che è meno difficile del previsto.

27

Occorrente

  • 4 forcelle d' albero
  • 4 paletti liscii e grossi di 2 metri circa di lunghezza
  • 10 paletti della stessa misura dei paletti lisci, ma un po più sottili
  • 24 metri di tela plastificata trasparente
  • foglie, paglia secca, giunchi o vimini
  • corde sottili
37

La prima cosa che si dovrà fare, sarà quella di scegliere il terreno adatto sul quale edificare la propria capanna, per esempio dove non si disturberà nessuno né si verrà disturbati. A questo punto bisognerà iniziare con il piantare le quattro forcelle per terra a una distanza di un metro e ottanta l'una dall'altra.

47

Ora sarà il momento di prendere i paletti grossi e collocarli sulle forcelle, assicurandole con delle corde o con giunchi flessibili. Una volta fatto questo, piantare e legare accuratamente i paletti laterali e quelli del tetto ad una distanza quasi uguale. Si possono consultare immagini che si trovano online per essere sicuri di aver fatto bene.

Continua la lettura
57

Adesso i paletti anteriori della capanna dovranno essere collocati ad un metro di distanza l' uno dall'altro, per dare forma alla porta d' ingresso. Terminata l' armatura che fungerà da sostegno, coprire il tutto con il telo plastificato, incrociando sul tetto due strisce di sei metri di lunghezza ciascuna.

67

Terminata questa operazione, bisognerà fare la porta fissando la plastica ai paletti verticali facendo dei fori, che serviranno per legare il telo a questi pali. Ci si può aiutare sempre con le immagini che si trovano online. Bisognerà poi coprire la capanna con dei rami, foglie secche o vimini, quindi si potrà abitare la capanna. Ora si dovrebbe essere finalmente in grado di costruire una capanna tutta per sé senza alcun problema. Se così non fosse allora si consiglia di rileggere tutti i passi che compongono questa guida finché il risultato finale non sarà accettabile. Sicuramente applicandosi e leggendo attentamente i vari passi, si potrà raggiungere l'obiettivo e in futuro si potrà imparare a costruire anche capanne più complesse, come le famose casette sugli alberi che piacciono tanto ai bambini.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ovviamente potrai aumentare o diminuire le dimensioni della capanna a tuo piacimento ed esigenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come costruire una scalinata in giardino

Costruire una scala in giardino può rivelarsi estremamente utile, sia per motivi estetici che funzionali. In presenza di fossati, la scalinata costituirà senza dubbio un mezzo più sicuro e comodo rispetto ad una discesa. Nella seguente guida spiegheremo,...
Esterni

Come costruire un campo da tennis in giardino

Costruire un capo da tennis nel proprio giardino richiede una base minima di conoscenze nel campo dell’edilizia e, l’impiego di materiali di buona qualità che salvaguardino l’integrità della struttura nel corso degli anni. Naturalmente occorrerà...
Esterni

Come costruire un tetto per il patio

Solitamente, in una bella casa con giardino l'organizzazione degli spazi è davvero importante. La maggior parte delle abitazioni che possiedono uno spazio esterno sono anche provviste di un patio. Si tratta sostanzialmente di una piccola area che si...
Esterni

Come costruire un portico

Il portico esterno è una particolare costruzione che ci permette di organizzare lo spazio esterno della nostra casa, dove, ad esempio, potremmo creare una piccola zona relax o dove potremmo riporre gli attrezzi da giardino, o la macchina. I portici...
Esterni

Come costruire un muro divisorio in giardino

Avere un giardino in casa, è sicuramente un grande vantaggio e una grande fortuna. Spesso però, il giardino, può confinare con un vicinato non proprio simpatico e per mantenere la propria privacy e avere un po' più di intimità in casa, è opportuno...
Esterni

Come costruire una casa sull'albero

Avete sognato di avere, dentro il vostro giardino, una meravigliosa abitazione creata sopra un albero, dove poter giocare sospeso a mezz'aria e circondato da un'atmosfera veramente unica e misteriosa?Qualora dovesse essere cosi, avrete l'opportunità...
Esterni

Come costruire un pergolato per il tuo esterno

Se all'esterno della tua casa hai deciso di costruire con il fai da te un pergolato, indipendentemente se si tratta di un terrazzo o di un giardino, puoi ottimizzare il risultato realizzandolo in modo semplice e sicuro con l'uso di materiali leggeri...
Esterni

Come costruire uno stendibiancheria da esterno

Se avete un ampio giardino o un terrazzo ed intendete approfittarne per posizionarvi uno stendibiancheria, potete costruirlo in due modi molto semplici seguendo le indicazioni fornite dal link e dal video annesso alla presente guida. In entrambi i...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.