Come costruire un viale in pietra lavica

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se siete in procinto di rimodernare il vostro giardino o di apportare alcune modifiche, potreste tenere in considerazione l'idea di inserire un viale in pietra lavica. La pietra lavica è davvero molto resistente e se ben levigata ha un aspetto davvero raffinato. Naturalmente per poter costruire un viale in pietra lavica nel proprio giardino bisogna avere almeno una certa dimestichezza ed una buona manualità a maneggiare i cosiddetti "sampietrini", ovvero cubetti di porfido di origine vulcanica o provenienti da cave, già sagomati e predisposti dai cavatori proprio al fine di creare dei pavimenti in pietra naturale che, una volta posati a regola d'arte, sono praticamente eterni. Il risultato è notevole anche da un punto di vista artistico. Scopriamo insieme dunque come costruire un viale in pietra lavica.

26

Occorrente

  • Cubatura di pietra lavica
36

Preparazione del terreno

Per costruire un viale in pietra lavica è fondamentale, oltre allo spessore adatto del sottofondo, delimitare, spianare e tastare la resistenza dell'area di base del terreno di appoggio per evitare futuri avvallamenti o dislivelli, in caso di passaggio di autovetture o mezzi pesanti. Il terreno ideale su cui costruire un viale in pietra lavica è quello ghiaioso o sabbioso, non vanno bene quelli che non lasciano passare l'acqua. Quindi prima di procedere, nel caso in cui il terreno in questione sia troppo impermeabile, bisognerà rivestirlo con della ghiaia o della sabbia.

46

Posa delle pietre

Quando avrete livellato e compattato lo strato di sabbia fine dalla funzione drenante, sarà possibile procedere alla posa delle pietre laviche. È consigliabile chiudere le fughe e gli spazi tra esse con ulteriore sabbia e terriccio e seminarli a verde in modo che tra loro l'erba futura cementerà ulteriormente le pietre tra loro e lascerà respirare il terreno, nonché donerà all'insieme un eccellente colpo d'occhio. Vedrete che con il tempo le pietre si assesteranno ulteriormente.

Continua la lettura
56

Riempimento fughe

Qualora la posa dei cubetti non dovesse risultare compattata e aderente sarà necessario riempire gli interstizi con un ulteriore strato di sabbia fine così da compattare tutta l'aerea pavimentata. Se si opta, invece, per la soluzione sabbia-cemento al termine sarà utile provvedere a bagnare a pioggia la superficie per fare in modo che il cemento attecchisca sulle pietre. Così facendo, la costruzione del viale in pietra lavica risulterà pratica ed uniforme. Lungo i bordi del vialetto potrete piantare delle aiuole per delimitare ed abbellire ulteriormente il viale.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come costruire un vialetto in pietra

Spesso chi ha un giardino cerca sempre di aggiungere dei complementi che lo valorizzano. Uno dei dettagli che lo rende particolare è il vialetto in pietra. Un modo per costruirlo è quello di progettare l'area che lo circonda. Cercando così, di costruirlo...
Ristrutturazione

Come costruire una doccia in pietra naturale

La nostra casa è un elemento molto importante e ogni stanza è fondamentale, dalla camera da letto alla cucina, dal salotto all'ingresso e per finire al bagno. Quest'ultimo è un luogo che richiede precisione, tutto deve essere al proprio posto e assolutamente...
Ristrutturazione

Come decorare le pareti con la pietra finta

Se non sapete come decorare la vostra casa e cercate ispirazione, siete nel posto giusto! In questa guida vi verrà spiegato come decorare le pareti con la pietra finta, un'idea stupenda per poter avere un muro di pietra bellissimo nel vostro bagno o...
Ristrutturazione

Come ricoprire un muro esterno con la pietra tecnica

Un muro esterno di casa danneggiato o scrostato è sempre una grande scocciatura. Oggi, però, non è più un grosso problema, infatti può essere facilmente recuperato e rinnovato senza dover ricorrere necessariamente a interventi drastici o particolarmente...
Ristrutturazione

Come riparare un davanzale in pietra

Un davanzale in pietra, può manifestare crepe o altri segni di disfacimento a causa del decorso naturale del tempo. Intervenire con operazioni di rifacimento tuttavia, è piuttosto semplice e il più delle volte non necessita nemmeno dell'intervento...
Ristrutturazione

Idee per rivestire un pozzo in pietra

Rivestire un pozzo in pietra è una procedura che necessita di particolari accorgimenti. Oltre all’aspetto funzionale del pozzo, dovete avvalorarne anche l’elemento estetico. Scegliete un materiale di qualità, che riesca a resistere alle intemperie....
Ristrutturazione

Come Preparare Un Rivestimento In Pietra Artificiale

La pietra artificiale, utilizzata per le rifiniture degli interni e degli esterni di una abitazione, necessita per un risultato di messa in opera finale soddisfacente, di essere applicata con maestria, secondo procedure di applicazione adeguate. Se seguirete...
Ristrutturazione

Come scegliere i rivestimenti in pietra per interni

I rivestimenti in pietra sono una soluzione ideale per dare un tocco di classe agli ambienti interni della propria abitazione. Non solo si dirà addio alla tinta per pareti, ma si può venire incontro alle proprie idee abitative in modo più facile. Se...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.