Come costruire un vaso in legno per piante grasse

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come vedremo nel corso di questa guida, con un minimo di dimestichezza manuale e un po' di pazienza è possibile realizzare lavori fantasiosi e originali, capaci di abbellire piacevolmente il nostro giardino e in generale lo spazio esterno di una casa. Se in particolare siete interessati a scoprire come sia possibile costruire un vaso in legno per piante grasse (una valida alternativa ai classici vasi di plastica), vi consiglio di leggere i passi di questo tutorial, vi indicherò come procedere correttamente.

26

Usa un tronco

Il migliore modo per costruire un vaso di legno per piante grasse è sicuramente quello di utilizzare il tronco di un albero (in questo modo andremo a sostituire vasi di plastica con vasi assolutamente naturali, utilizzando un tronco come collocazione per la pianta). Le piante grasse possono essere coltivate facilmente negli incavi, nei selciati e nelle crepe dei muri, ma ancora più semplicemente all'interno di un tronco.

36

Usa uno scalpello

Per costruire il vaso per le nostre piante grasse è innanzitutto necessario scavare il tronco con l'aiuto di uno scalpello. Prendiamo dunque questo strumento e cominciamo a lavorare il tronco sulla superficie, tenendo lo scalpello inclinato e scavando un incavo di circa 6 cm, cercando di rimanere distanti dal bordo per almeno 4 cm (cercate di non esagerare con la profondità, perché comunque le piante grasse per vivere a lungo hanno bisogno di poca terra).

Continua la lettura
46

Costruisci un canaletto

Dopo aver scavato il tronco non dimenticate di costruire un canaletto per favorire lo scolo dell'acqua (altrimenti l'acqua si accumula all'interno). Il canaletto può essere costruito facilmente, realizzando un doppio taglio sul bordo del tronco, con l'aiuto di una sega.

56

Versa il terriccio

A questo punto è necessario versare all'interno dell'incavo una quantità abbondante di terriccio universale (il terriccio può essere acquistato facilmente presso un vivaio o presso un negozio di fiori e piante). Cerchiamo di colmare gli spazi vuoti e cominciamo a trapiantare la pianta grassa nell'incavo. Successivamente vi consiglio di innaffiare abbondantemente.

66

Ripara le piante

Soprattutto durante il periodo invernale infine, vi consiglio di riparare le piante all'interno del tronco adeguatamente, per evitare di esporle alle conseguenze negative del vento e del gelo. Per riparare le piante potete usare un telo di nylon o un panno felpato (da usare soprattutto durante le notti più fredde). Ricordate di scoprire le piante durante le ore del giorno e di esporle al sole per quanto possibile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come realizzare un quadro verde con le piante grasse

Come vedremo nei pochi passi di questo tutorial dedicato al fai da te, effettuare dei lavori di decoupage per decorare la casa è un lavoro semplice e veloce, che in generale non richiede nessuna particolare competenza manuale. Nel corso di questa guida...
Esterni

Come costruire un pavimento in legno per giardino

Valorizzare gli spazi esterni della propria abitazione è un compito non alla portata di tutti. Si devono scegliere gli strumenti adatti e decidere attentamente le zone di maggiore interesse. Il giardino, ad esempio, è uno degli ambienti informali più...
Esterni

Come costruire una recinzione di stecche di legno

Chi non ha mai desiderato, almeno una volta nella vita, di avere un giardino recintato da eleganti e composte stecche di legno? Le stecche di legno, oltre a delimitare il confine del terreno, costituiscono anche un bellissimo elemento decorativo. Costruire...
Esterni

Come costruire una fioriera con spalliera di legno

Se possedete un certo grado di dimestichezza manuale con il fai da te e desiderate realizzare un lavoro capace di stupire i vostri amici, vi consiglio di seguire con attenzione i consigli di questo tutorial, vi indicherò come costruire una fioriera con...
Esterni

Come costruire una staccionata di legno sul terreno

Chi possiede un'ampia area dedicata al verde e al giardinaggio, può magari essere propensa a proteggerla e preservala. Esistono diversi sistemi che ci permettono tale obiettivo, quello che andremo a vedere in questa guida è uno in particolare e specifico....
Esterni

Come costruire un gazebo di legno

Per la costruzione di un semplice gazebo in legno non è necessario avere abilità da costruttore, ma bisogna progettare con cura la struttura. È opportuno prendere accuratamente le misure e disporre degli strumenti giusti per non avere difficoltà durante...
Esterni

Come Costruire Una Serra da Terrazzo

L'inverno è alle porte e se in giardino abbiamo delle piante che non sopportano le basse temperature, bisogna provvedere a salvaguardarle in un locale adatto, sia per temperatura che per illuminazione. Possedere una serra è forse l'aspirazione più...
Esterni

Come realizzare una composizione verde in un vaso appeso

Se sei un amante del fai da te e desideri scoprire come sia possibile realizzare una composizione verde in un vaso appeso, con pochi e semplici passi, ti consiglio di seguire con attenzione i consigli di questa guida, in quanto ti fornirò validi suggerimenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.