Come costruire un pergolato per il tuo esterno

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se all'esterno della tua casa hai deciso di costruire con il fai da te un pergolato, indipendentemente se si tratta di un terrazzo o di un giardino, puoi ottimizzare il risultato realizzandolo in modo semplice e sicuro con l'uso di materiali leggeri come legno e PVC. In riferimento a ciò, ecco una guida con le istruzioni dettagliate su come procedere.

27

Occorrente

  • Murali in legno 6X6 cm
  • Fischer
  • Trapano elettrico
  • Piastre di metallo
  • Pinze e cacciaviti
  • Colla di pesce
  • Vernice per esterni
  • Listelli in legno da 2X2 cm
37

Creare la struttura portante

Una volta rilevate le misure della superficie da ricoprire con il pergolato, in una falegnameria acquista dei murali in legno di 6X6 cm che ti servono per creare la struttura portante. Quest'ultima va costruita fissando con dei fischer da 3 cm ogni singolo murale sulle pareti, e distribuendoli in modo equidistante tra loro. La stessa procedura va fatta per ottenere la larghezza che ti serve, ed in questo caso devi fissare sul pavimento altri murali in corrispondenza. In tal caso puoi utilizzare delle piastre di ferro quadrate già fornite di 4 fori, ed avvitandole con dei fischer di almeno 8 cm di lunghezza.

47

Assemblare i murali perpendicolari

Una volta che hai creato la struttura portante del pergolato ed ottimizzata l'inclinazione fissando gli altri murali (più bassi di almeno 15 cm) sul pavimento, puoi procedere con l'assemblaggio di quelli perpendicolari che ti consentiranno di ottenere anche una sorta di griglia sui cui posare delle tegole in PVC, o semplicemente aggiungere dei listelli sempre in legno e di circa 2X2 cm. Il fissaggio in questo caso puoi farlo con della colla di pesce se intendi rendere definitivo il pergolato, oppure usare delle viti specifiche per legno (corredate di tassello) se prevedi un domani di smontarlo. Una volta completato il lavoro di falegnameria, e controllato se la struttura è stabile e ben ancorata a pareti e pavimento, non ti resta che procedere con le finiture seguendo i suggerimenti elencati nel passo successivo della presente guida.

Continua la lettura
57

Ricoprire il pergolato

Una struttura in legno per esterno deve essere a giusta ragione impermeabilizzata, per evitare che con le piogge invernali possa marcire. In tal caso prima di ricoprire il pergolato con le tegole, dell'altro legno oppure con le piante rampicanti, il consiglio è di rivestire le teste delle viti con cera lacca, allo scopo di evitare che con l'acqua piovana possano arrugginirsi, e poi applicare della vernice adatta alle intemperie come ad esempio quella che si usa per le imbarcazioni. In commercio il prodotto è disponibile di svariati colori, ed anche trasparente nel caso la tua scelta sia quella di lasciare il legno con la sua tonalità originale.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

5 piante perfette per il vostro pergolato

Questa guida come vedremo, è diretta a tutti gli amanti del pollice verde o comunque a coloro che, avendo un grosso spazio da sfruttare all'esterno della casa, desiderano avvalersi di un pergolato ricco di piante anche rampicanti, in modo da rendere...
Esterni

Come costruire un lavatoio da esterno in muratura

Spesso avere un giardino, se si sa come utilizzarlo, significa avere una stanza in più: certo, non è possibile creare all'aperto una camera da letto, eppure ci sono quasi infiniti modi di impiegare un piccolo spazio verde antistante la propria casa....
Esterni

Come rivestire un pergolato

Come vedremo nel corso di questa guida, con un investimento economico minimo ed una buona dimestichezza manuale, è possibile rivestire un pergolato rendendolo elegante e chic, oltre che funzionale. Nei pochi passi di seguito verranno indicati una serie...
Esterni

Come realizzare un pergolato frangisole

Quando si avvicina la bella stagione, aumenta sicuramente la voglia di godersi gli spazi aperti e il bisogno di fare ordine in giardino, creando la propria oasi di relax. Talvolta, è necessario pensare anche a come ridurre il calore negli interni e a...
Esterni

Come scegliere le piante per il pergolato

Se siamo in possesso di un piccolo giardino e vogliamo decorarlo con piante e fiori diversi in modo da creare un bellissimo spazio verde, per prima cosa dovremo individuare quali sono le piante migliori in base alle nostre esigenze e come fare per riuscire...
Esterni

Come Creare Una Fondazione Per Un Muretto Esterno

Per realizzare un muretto esterno o meglio qualunque manufatto non interno in muratura, occorre costruire innanzitutto un basamento rigido e stabile (chiamato fondazione). Ciò deve avvenire poiché qualsiasi opera in muratura fatta esternamente non dovrà...
Esterni

Come dipingere le lanterne da esterno

Chi ha la possibilità di avere un terrazzo o un ampio giardino, solitamente deve spesso provvedere ad un'adeguata illuminazione. Le lampade più adeguate da installare nel giardino e negli spazi esterni, sono solitamente le lanterne. Le lanterne fissate...
Esterni

Come sistemare le luci natalizie all'esterno della casa

Durante le festività natalizie spesso ci si limita ad addobbare un albero, che dovrà essere ben decorato e illuminato da file di luci intermittenti. È bene tenere in mente, invece, che una parte importante da addobbare resta sicuramente l’esterno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.