Come costruire un muro divisorio interno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si è in fase di costruzione o ristrutturazione di un'abitazione, si è sempre in tempo per applicare delle modifiche ad essa, per esempio, spesso salotto e cucina coincidono e se non si è soddisfatti di questa sistemazione, è possibile in maniera economica porvi rimedio. L'ideale è dunque costruire una parete che divida la camera in due, ma non tutti sanno come poterlo fare da sé e preferiscono affidarsi ad un esperto. Dunque tramite questa semplice ed intuitiva guida vi spiegheremo passaggio dopo passaggio, come costruire un muro divisorio interno per la vostra abitazione.

26

Occorrente

  • Blocchi di Siporex
  • Livella da muratore
  • Colla e attrezzi
  • Trapano
  • Pennello o rullo
36

La prima cosa da fare è decidere quale spessore e dimensione dovrà avere il vostro muro divisorio. Per eseguire questo lavoro dovrete innanzitutto acquistare il Siporex, ovvero blocchi in calcestruzzo, che possono essere di vario spessore: cinque, otto, dieci e dodici centimetri. Per la realizzazione di un semplice muro divisorio interno sarebbe preferibile utilizzare lo spessore di cinque centimetri, ma se la parete dovrà contenere anche gli impianti elettrici, sarebbe opportuno optare per quello da otto centimetri. Per quanto riguarda le dimensioni, sono preferibili blocchi di Siporex di un metro per venticinque centimetri.

46

Durante la fase di stesura dei primi blocchi di Siporex, la superficie dovrà essere ben liscia e levigata, è consigliabile utilizzare una livella per assicurarvi ciò, così da rendere inoltre il lavoro più preciso e semplice. Il montaggio dei blocchi dovrà essere effettuato con un particolare metodo, ovvero a giunto sfalsato, che, unito all'uso di una colla prettamente indicata per il montaggio di questo materiale, donerà robustezza alla struttura. Giunti al soffitto, è consigliabile lasciare uno spessore di circa venti millimetri, da riempire successivamente con uno strato di schiuma poliuretanica o malta di sola calce.

Continua la lettura
56

Se dovrete inserire nel vostro muro delle scatole elettriche, realizzate dei fori con il vostro trapano, ricordandovi di adoperare le punte adatte a perforare il determinato materiale. Allo stesso modo, per la sistemazione dei cavi elettrici, dei corrugati e delle canaline, utilizzate un raschietto con una barra dritta, inserite infine gli elementi elettrici al suo interno. Per il fissaggio delle cassette elettriche, di norma, si utilizza la scagliola, con conseguente fissaggio degli altri elementi all'interno dei blocchi con tasselli appositi per il Siporex.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate un abbigliamento idoneo per eseguire il lavoro
  • Prendete bene le misure e assicuratevi di essere più precisi possibile
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come costruire un muro portante

Per dare vita ad un edificio, è necessario iniziare dalle fondamenta. Un muro portante è essenzialmente lo 'scheletro' della costruzione. Esso prende infatti la funzione di sorreggerne l'intero peso evitandone il crollo. Su di esso non possono essere...
Ristrutturazione

Come riparare una crepa su un muro interno

Le crepe sui muri si formano per due principali motivi: movimenti e assestamenti primari dell'edificio stesso (anche se di costruzione datata) e assestamenti secondari derivanti dal movimento del terreno, su cui l'immobile è posto. Naturalmente, per...
Ristrutturazione

Come costruire un muro di legno

Per diversi motivi di utilità ed estetica può capitare di dover modificare l'aspetto esterno della propria abitazione, ad esempio per costruire un portico innalzando una parete oppure per formare un muro in legno più che altro di sostegno per rinforzare...
Ristrutturazione

Come costruire un muro di contenimento

I muri di contenimento vengono costruiti per evitare che il suolo venga danneggiato a causa dell'erosione o lo spostamento lungo il pendio, e una volta costruito, può anche essere usato come una bella decorazione che arricchirà il vostro giardino. A...
Ristrutturazione

Come costruire un muro in cartongesso

In qualsiasi abitazione prima o poi giunge il momento di dover eseguire dei lavori di ristrutturazione, i quali possono essere necessari sia per garantire la sicurezza della struttura, sia per abbellirne gli interni e gli esterni. Questi lavori possono...
Ristrutturazione

Come realizzare un armadio a muro in cartongesso

Sfruttare al meglio gli ambienti spesso è fondamentale, in modo particolare, se si ha una casa con una quadratura limitata. Uno dei modi per guadagnare spazio in una camera da letto è costruire un armadio a muro in cartongesso, così da utilizzare angoli...
Ristrutturazione

Come realizzare un nascondiglio sicuro nel muro

I nascondigli segreti nei muri sono il genere di cosa che si vede spesso nei film e in televisione, ma spesso non nella vita reale. Se volete riporre oggetti di valore, ne potete costruire uno con le vostre mani, in cui saranno al sicuro e ben nascosti....
Ristrutturazione

Consigli per demolizione di un muro in cemento armato

Il cemento armato viene definito tale poiché è molto resistente alle sollecitazioni e al peso sovrastante, e si usa per costruire pilastri portanti negli edifici. Per la demolizione di un muro è tuttavia importante attenersi ad alcune regole ben precise,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.