Come costruire un muro di sostegno

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ogni palazzo, ogni costruzione è composta di diversi elementi, tutti molto importanti per tenerla in piedi ed evitare che crolli. Tra gli elementi più importanti e che non possono certo mancare possiamo certamente annoverare il muro di sostegno. Il muro di sostegno è la parte fondamentale di ogni costruzione. A tal proposito, questo deve essere realizzato con agglomeranti particolari in modo da reggere la spinta del terreno e non cedere a slittamenti. Per la sua costruzione basta conoscere le nozioni base della muratura e, in ogni caso, questa guida vi spiegherà passo passo il lavoro da eseguire. Vediamo quindi come costruire un muro di sostegno, attraverso pochi e semplici passaggi daremo infatti utili consigli in merito che vi agevoleranno nella sua costruzione. Mettiamoci all'opera quindi.

27

Occorrente

  • malta, cemento e calcestruzzo
  • cazzuola
  • mattoni
  • ritti
  • listelli di legno duro
  • martello e chiodi
  • traverse e puntoni
  • profilati di ferro a T
  • funicelle con contrappeso
  • metro
37

La prima cosa che dovrete fare sarà quella di predisporre delle buone fondamenta, in particolare se il muro deve essere eretto su un terreno in pendenza e non molto consistente deve essere necessario impedire ogni minimo slittamento verso valle del muro. Prima di effettuare la gettata in calcestruzzo dovrete piantare sul fondo della trincea dei profilati di ferro a T che costituiranno una vera e propria ancora per il muro. Sistemate i ritti che permetteranno di realizzare una costruzione regolare dopo aver completato la fondamenta. Fissate per primi i due ritti posti dal lato del terrapieno. Questi, piantati nel terreno, dovranno restare perfettamente immobili. Puntellate pertanto con le traverse e i puntoni.

47

Dato che il muro dovrà sostenere la spinta del terrapieno sarà necessario che voi diate alla sua facciata esterna una certa inclinazione. L’inclinazione dovrà essere pari a 1/6 dell’altezza del muro. Ad esempio un muro alto 1 metro con uno spessore alla base di 50 centimetri, alla sommità dovrà essere spesso 34 centimetri. I ritti anteriori saranno quindi inclinati con questa entità e anch’essi dovranno essere puntellati ed ancorati al ritto posteriore mediante alcune traverse che non dovranno intralciare il lavoro di costruzione del muro. Posate su questi le funicelle con un contrappeso per creare una guida nella costruzione.

Continua la lettura
57

Disponete i mattoni dei vari corsi iniziando sempre dalla faccia anteriore, i mattoni più esterni li rientrerete via via seguendo la guida della funicella. Eseguite un'ulteriore controllo usando un listello di legno rigido che, posato sugli spigoli dei mattoni, vi aiuterà a dare omogeneità all’inclinazione della faccia anteriore del muro. Garantite, proprio in conseguenza a questa continua rientranza, la verticalità della faccia posteriore del muro tagliando i mattoni su misura e disponete la parte tagliata verso l’interno del muro dopo averla spalmata di malta.

67

Quando avrete completato il muro, questo costituirà una vera e propria diga nei confronti del terrapieno e dell’acqua che vi penetra quando piove. Questo però costituisce un pericolo per il muro a causa dell’azione disgregante che potrebbe verificarsi. Quindi dovrete eliminare questo problema e per farlo dovrete creare una feritoia che dovrà svilupparsi per tutta la profondità del muro. Lasciate uno spazio di circa un mattone fra i due mattoni disposti di costa; quindi legate fra loro con malta i mattoni usati per la realizzazione dei barbacani e spalmate poi l’intero lato inferiore della feritoia di malta lisciata con la cazzuola.
La costruzione di un muro di sostegno richiede molta pazienza ed attenzione, affinché tutto venga realizzato al meglio e senza errori. Piccole sviste od errori potrebbero rendere la costruzione del muro piuttosto pericolosa. Seguite quindi attentamente i consigli di questa guida, e se potete cercate di farvi seguire da qualche esperto del settore, giusto per evitare possibili problemi. Vi auguro quindi buon lavoro e buona fortuna.
Alla prossima.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usate malta alquanto grassa composta da una parte di cemento e due parti e mezzo di sabbia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come costruire un muro divisorio in giardino

Avere un giardino in casa, è sicuramente un grande vantaggio e una grande fortuna. Spesso però, il giardino, può confinare con un vicinato non proprio simpatico e per mantenere la propria privacy e avere un po' più di intimità in casa, è opportuno...
Esterni

Come costruire un muro a secco per un giardino

La caratteristica più importante di un muro a secco è quella di non necessitare di cemento o nessun altro tipo di leganti, quindi tutto quello di cui avrete bisogno sono i giusti materiali e un po' di impegno. Costruire un muro a secco non è certamente...
Esterni

Come piantare i pali di sostegno di una recinzione

Se avete intenzione di costruire una recinzione nel vostro giardino utilizzando ad esempio il legno e renderlo ancora più rustico, è importante ancorare la struttura al terreno, per evitare che possa cadere a causa del vento o allo smottamento del terreno...
Esterni

Come realizzare una fontana a muro

Le fontane sono un perfetto ornamento che arricchisce ogni tipo di giardino o terrazzo. Il rumore dell'acqua e la particolare forma di una fontana, vanno a creare un'atmosfera davvero rilassante e piacevole. Per scegliere la fontana giusta in termini...
Esterni

Come realizzare un muro esterno in pietra

La decorazione di un luogo esterno è molto importante se si vuole ottenere un aspetto pulito ed unico. Per ricavare un lavoro originale è possibile realizzare dei muretti in pietra che offrono eleganza ed unicità al giardino o a qualsiasi posto all'aperto....
Esterni

Come riparare una crepa su un muro esterno

I muri sono parti fondamentali della casa. Grazie ad essi ci si può proteggere in maniera ottimale dagli agenti atmosferici e si è in grado di avere una dimora sicura. Con il passare del tempo, però, è possibile notare la presenza di crepe di lieve...
Esterni

Come abbellire un muro esterno con l'edera

Chi possiede un giardino sa bene quanto sia importante avere le giuste attenzioni e soprattutto adottare le giuste metodiche che ci consentono di mantenerlo rigoglioso e verde. Esistono tantissime varietà di piante che possiamo inserire nel nostro spazio...
Esterni

Come costruire un traliccio

Un traliccio da giardinaggio è un supporto bidimensionale per piante ed ortaggi. La sua funzionalità si manifesta nella loro corretta crescita. Un traliccio è infatti adatto per le piante rampicanti. Tanto che in commercio ne esistono delle versioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.