Come costruire un mini giardino zen

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quando si pensa allo zen, si pensa ad uno stato mentale di tranquillità e pace interiore. Infatti, al termine zen sono associate le azioni di pensare, riflettere, meditare. Un giardino zen allontana dallo stress quotidiano ed è il luogo in cui ci si rifugia per riflettere. Che sia a grandezza naturale o un mini giardino zen da tenere in casa, esso consta di elementi essenziali ognuno dei quali ha un proprio significato e una propria simbologia specifica. Per chi non ha la possibilità di avere un vero e proprio giardino zen (chiamato in giapponese bonseki), potrà comunque godere di momenti riflessivi anche in casa. In questa guida spiegheremo infatti come costruire un mini giardino zen.

25

Occorrente

  • Sabbia o ghiaia
  • Piccole pietre tondeggianti
  • Contenitore
  • Rastrellino
  • Foglio di compensato
  • Aste di legno
  • Colla o chiodi
35

Costruire il contenitore

La realizzazione di un mini giardino zen è molto semplice. Gli elementi basici sono: un contenitore, sabbia o ghiaia, pietre dalle forme tondeggianti e un rastrello. Una volta assemblata la base, possiamo arricchire il nostro giardino con ulteriori elementi che richiamano la cultura giapponese e dunque la filosofia dello zen. Il primo passaggio è la costruzione del contenitore, in cui mettere i vari componenti. In tal caso potete usare un sottovaso o una scatola per le scarpe. In alternativa, potete costruirlo usando un foglio di compensato e delle aste di legno. Fate in modo che la lunghezza delle aste di legno combacino con le dimensioni dei bordi del compensato. Posizionate le aste sul foglio di compensato e fissate con chiodi oppure, in alternativa, con la colla a caldo. In tal modo, avrete la libertà di scegliere anche la dimensione del vostro mini giardino zen.

45

Versare la sabbia

Una volta costruita la base, versate all' interno la sabbia o la ghiaia. Potete facilmente trovarle o nei negozi di animali oppure nei negozi di giardinaggio. Versatene alcuni centimetri nel contenitore e livellate per bene. Il passaggio successivo consiste nel posizionare le pietre. Non occorre una disposizione precisa, in quanto la simmetria, nella filosofia zen, è considerata contro natura. Ricordate inoltre che esse possono essere comunque spostate. A tal riguardo, la modifica della disposizione delle pietre ha un significato ben preciso. Lo spostamento delle pietre indica che si è avuto un cambiamento interiore.

Continua la lettura
55

Disporre le pietre e rastrellare

Una volta posizionate anche le pietre, aiutandovi con un rastrello, disegnate, contornandole, delle linee circolari, alle quali seguono linee continue. Il suggerimento è quello di non staccare mai il rastrello dalla sabbia. Le linee circolari indicano l' acqua dentro cui noi riflettiamo noi stessi.
A questo punto avete creato un mini giardino zen. Mettetelo in un angolo della vostra casa in cui avete tranquillità e dove potete sedervi e meditare. Come visto, costruire un mini giardino zen è molto semplice. Esso consta di pochi elementi essenziali: sabbia, pietre e un rastrello, ma potete anche personalizzarlo con altri oggetti a vostro piacimento come ad esempio una statuetta di Budda oppure una piccola piantina.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come arredare il giardino in stile zen

Calma e pacifica, la cultura giapponese non può che contribuire a dare un tocco di orientale in qualsiasi ambiente sia presente. In particolar modo, curare un giardino in stile zen vuol dire trasmettere energie positive, che si sprigionano attraverso...
Esterni

Come creare un'atmosfera zen in giardino

Sicuramente molte persone si sentono affascinate dal Buddhismo Zen, quest'ultima rappresenta una filosofia di vita tramandata per millenni da monaci giapponesi e cinesi che mira all'illuminazione e all'equilibrio interiore. Davvero molto famosi in tutto...
Esterni

Come costruire una fontana zen

All'interno di questa breve guida andremo a parlare di fontane zen. Nello specifico, come avrete già appreso tramite la lettura del titolo della guida stessa, andremo a concentrarci su Come costruire una fontana zen. Essa è diffusissima nel territorio...
Esterni

Come costruire una mini serra

Se avete un piccolo giardino ed intendete adibirlo ad orticello, allora potete anche costruire una mini serra, in modo da godere di verdure ed ortaggi tutto l'anno anche in presenza del gelo invernale. Per ottenere questa struttura funzionale occorre...
Esterni

Come costruire una scalinata in giardino

Costruire una scala in giardino può rivelarsi estremamente utile, sia per motivi estetici che funzionali. In presenza di fossati, la scalinata costituirà senza dubbio un mezzo più sicuro e comodo rispetto ad una discesa. Nella seguente guida spiegheremo,...
Esterni

Come costruire un campo da tennis in giardino

Costruire un capo da tennis nel proprio giardino richiede una base minima di conoscenze nel campo dell’edilizia e, l’impiego di materiali di buona qualità che salvaguardino l’integrità della struttura nel corso degli anni. Naturalmente occorrerà...
Esterni

Come costruire un muro divisorio in giardino

Avere un giardino in casa, è sicuramente un grande vantaggio e una grande fortuna. Spesso però, il giardino, può confinare con un vicinato non proprio simpatico e per mantenere la propria privacy e avere un po' più di intimità in casa, è opportuno...
Esterni

Come costruire un pavimento in legno per giardino

Valorizzare gli spazi esterni della propria abitazione è un compito non alla portata di tutti. Si devono scegliere gli strumenti adatti e decidere attentamente le zone di maggiore interesse. Il giardino, ad esempio, è uno degli ambienti informali più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.