Come costruire un mini giardino zen

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il giardino Zen è tipico della cultura giapponese; esso è un ambiente in cui i diversi elementi naturali (acqua, pietre, vegetazione) sono rappresentati simbolicamente da pietre e ghiaia. Questo luogo genera calma e tranquillità, scaccia l'ansia ed il nervosismo; inoltre, consente alla mente di vagare e fantasticare. Questi sono i motivi per cui lo Zen ha successo nella caotica e stressante civiltà occidentale. Costruire un mini giardino zen è molto facile e contribuisce al proprio rilassamento. Questa guida dà delle indicazioni su come eseguire questo lavoro.

25

Occorrente

  • sabbia
  • piccole pietre
  • contenitore
  • rastrellino
35

Per la realizzazione di un giardino zen in miniatura bisogna munirsi di un contenitore. I più temerari possono farlo con il compensato, dando la forma che si preferisce. Per fare questo lavoro va bene anche una scatola per scarpe o un altro contenitore che dà la possibilità poi di rastrellare la sabbia. Quest'ultima deve essere bianca, di quarzo; è possibile trovarla nei negozi per il fai da te o che vendono prodotti per fioristi. In alternativa alla sabbia si può utilizzare della ghiaia, ma deve essere chiara e composta da sassolini molto piccoli. Occorrono poi 3 pietre, diverse tra loro; una più grande delle altre (molte sono le opinioni legate al significato delle 3 pietre, la più accreditata sostiene che simboleggiano isole). Si ha inoltre bisogno di un rastrellino in legno; può essere costruito o comprato. L'acquisto si può fare su internet.

45

Quando si ha tutto l'occorrente a disposizione si può cominciare a costruire il giardino zen. Bisogna prendere il contenitore (il giardino zen si base sull'essenzialità); si può decidere di dipingerlo di nero o beige. Successivamente si deve versare dentro la sabbia; è consigliabile creare uno strato abbastanza profondo. A questo punto si arriva alla parte più importante e personale: la disposizione delle pietre.

Continua la lettura
55

Esse non devono avere un ordine preciso e geometrico, si possono disporre come si preferisce. Per eseguire questo lavoro occorrono 5 minuti di pace e silenzio; si chiudono gli occhi e si posizionano in modo che distolgono dallo stress e dall'ansia. Se in futuro si decide di cambiare la disposizione delle pietre occorre meditazione e pace con sé stessi. Modificare la disposizione vuol dire che si è avuto un grande cambiamento interiore. Per finire l'opera bisogna utilizzare il rastrellino facendo dei movimenti circolari. Durante questa fase del lavoro è consigliabile non fermarsi mai e di non staccare il rastrellino dalla sabbia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come realizzare un giardino in stile zen

Come vedremo nel corso di questo interessante tutorial dedicato al verde, realizzare un giardino in stile zen è semplice ed economico, basta seguire una serie di suggerimenti per riprodurre un grazioso angolo di pace nel giardino, semplicemente usando...
Arredamento

Idee zen per arredare la camera da letto

Spiegare il significato della parola Zen non è poi così semplice. Più che di una filosofia, si tratta di uno stile di vita, di un atteggiamento e di un modo di vedere le cose. Questo concetto può essere applicato a qualunque aspetto della propria...
Esterni

Come eliminare le erbacce dalla ghiaia

La ghiaia, si usa spesso per creare delle strade e dei viottoli ordinati, che permettono di far circolare persone e mezzi, senza sporcarsi con la terra o con il fango. La ghiaia copre perfettamente il terreno, riesce a mantenerlo secco e permette il transito...
Esterni

Come abbellire un giardino con la ghiaia

Il giardino è il biglietto da visita di ogni casa: grande o piccolo che sia, con manto erboso o con pietrisco, con o senza piscina, dona all'abitazione quella zona di relax e tranquillità che è quasi impossibile realizzare all'interno. Ovviamente perché...
Esterni

Come fare un vialetto di ghiaia in giardino

Avere un grande giardino in casa, è sicuramente un grande vantaggio. Il giardino, è un luogo in cui potersi godere un po' di aria fresca e un po' di verde, lontano dallo smog e lontano da ogni rumore della città. Quando il giardino è molto grande,...
Esterni

Come scegliere la ghaia per il giardino

La ghiaia può essere di diverse dimensioni, forme, provenienza e, in base all'utilizzo si può scegliere una ghiaia da giardino grossolana, oppure una ghiaia media o piccola, con un diametro compreso tra 1 e 3 centimetri. Se usata per pura decorazione,...
Esterni

Come stendere la ghiaia

Se avete intenzione di effettuare la copertura di un terreno per realizzare un giardino semplice e moderno ma non volete necessariamente ricorrere alla pavimentazione con piastrelle in cemento o il vostro budget è piuttosto limitato, potrete scegliere...
Esterni

Come creare un giardino orientale

Un giardino orientale è totalmente diverso da quelli comuni per forme, ambientazione, colori e filosofia. Tutti gli elementi che lo compongono devono essere combinati in modo armonioso e non invasivo, così da rispettare i principi della cultura orientale....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.