Come costruire un campo da tennis in giardino

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Costruire un capo da tennis nel proprio giardino richiede una base minima di conoscenze nel campo dell’edilizia e, l’impiego di materiali di buona qualità che salvaguardino l’integrità della struttura nel corso degli anni. Naturalmente occorrerà aggiornarsi su quelle che saranno le dovute misure su cui basarsi per poterlo allestire al meglio. I passi di questa guida vi daranno degli utili suggerimenti su come costruire un campo da tennis in giardino, dandovi l'opportunità di praticare questo sport senza spostarvi da casa con amici e parenti.

25

Il luogo

Per costruire un campo da tennis in giardino bisogna scegliere un sito appropriato, che deve essere pianeggiante e non adiacente alla casa, per non disturbare durante le fasi di gioco. L’area rettangolare dedicata alla struttura, deve avere lunghezza minima di 34 metri e larghezza minima di 17 perché oltre alle dimensioni regolamentari del campo (23,77 x 10,97 metri) vanno aggiunte anche le fasce di rispetto, indispensabili per il normale svolgimento del gioco.

35

La pavimentazione

Una volta localizzata l’area, il passonella scelta della pavimentazione, che andrà ad influenzare le successive fasi di costruzione. Particolarmente conveniente è la scelta di un pavimento di gioco in cemento poroso, un materiale che permette un rapido assorbimento dell’acqua piovana ed è il più resistente ai fenomeni meteorologici. In ogni caso, qualsiasi tipo di pavimentazione (cemento, erba o terra rossa) necessita di un terreno di base, costituito da uno specifico tipo di massicciata, circondata da un muretto in calcestruzzo di contenimento. Quindi eseguite la pavimentazione.

Continua la lettura
45

La verniciatura

A questo punto è il momento di passare alla verniciatura. Questa è la parte più delicata nonché la parte più importante. Infatti, una corretta verniciatura vi permetterà di eseguire un'ottima partita da veri campioni di Tennis. Pertanto, ecco come procedere nell'eseguire una corretta verniciatura. Il tutto per ultimare la costruzione del campo da tennis in giardino. Quindi per prima cosa vi consiglio di prendere spunto da qualche foto presa su internet di un campo da tennis vero. Noterete le linee bianche disegnate sul suolo in maniera particolarmente simmetrica. Bene, quelle linee non sono messe a caso. Infatti, quelle linee verniciate sul suolo determinano le varie aree di gioco. Iniziate con il verniciare una linea di contorno lungo il perimetro di tutto il campo. Successivamente tracciate una linea che separa perfettamente a metà il campo. Questa determinerà la posizione della rete. Infine, dividete le due metà in due sezioni sempre con una passata di vernice. In questo modo potrete anche giocare 2 contro 2.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tutti i materiali necessari sono acquistabili contattando direttamente le ditte del settore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come costruire un campo da basket in giardino

Per gli amanti della pallacanestro, disporre di un campo da basket personale, all'interno del giardino di casa, può rappresentare una ghiotta occasione per allenarsi, migliorare il proprio gioco ed organizzare sfide tra amici, quando si vuole ed evitando...
Esterni

Guida alla manutenzione del campo da tennis

Il campo da tennis, specialmente quello esterno, ha bisogno di una regolare manutenzione in quanto col tempo può subire diversi danni. Questi ultimi possono verificarsi per l'accumulo di rifiuti organici, muschi e licheni, senza dimenticare le crepe...
Esterni

Come realizzare un campo da beach volley in giardino

Lo sport rappresenta uno degli aspetti più importanti e salutari nella vita di ogni individuo: fare sport regolarmente e ad ogni età, infatti, permette al corpo di mantenere una dinamicità, uno stato di allegra attività, di buona salute ed anche di...
Esterni

Come costruire un campo da softair

Come vedremo nel corso di questa guida, con un po' di impegno e un minimo di pazienza, è possibile costruire un campo da softair per condividere un po' di divertimento con i propri amici, con un investimento economico minimo. Se siete interessati a scoprire...
Esterni

Come costruire una scalinata in giardino

Costruire una scala in giardino può rivelarsi estremamente utile, sia per motivi estetici che funzionali. In presenza di fossati, la scalinata costituirà senza dubbio un mezzo più sicuro e comodo rispetto ad una discesa. Nella seguente guida spiegheremo,...
Esterni

Come costruire un muro divisorio in giardino

Avere un giardino in casa, è sicuramente un grande vantaggio e una grande fortuna. Spesso però, il giardino, può confinare con un vicinato non proprio simpatico e per mantenere la propria privacy e avere un po' più di intimità in casa, è opportuno...
Esterni

Come costruire un pavimento in legno per giardino

Valorizzare gli spazi esterni della propria abitazione è un compito non alla portata di tutti. Si devono scegliere gli strumenti adatti e decidere attentamente le zone di maggiore interesse. Il giardino, ad esempio, è uno degli ambienti informali più...
Esterni

Come costruire un mini giardino zen

Quando si pensa allo zen, si pensa ad uno stato mentale di tranquillità e pace interiore. Infatti, al termine zen sono associate le azioni di pensare, riflettere, meditare. Un giardino zen allontana dallo stress quotidiano ed è il luogo in cui ci...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.