Come costruire un caminetto per esterni

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Con un po' di pazienza e con una somma economica poco elevata, è possibile realizzare autonomamente un camino per esterni, creando così nel proprio spazio un oggetto davvero bello e funzionale, capace di conferire al giardino un aspetto ancora più grazioso. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo proprio come costruire un caminetto per esterni.

25

Scegliere un modello

Il primo passo che ci consentirà di costruire un caminetto da esterno in modo efficiente, è quello di scegliere un modello di assemblaggio adeguato. In commercio, esistono varie tipologie di kit di assemblaggio, da quelli più semplici a quelli più complessi, adatti ad ogni tasca. Scegliete il modello che più si addice ai vostri gusti personali. Naturalmente se optate per il kit completo, dovrete acquistare a parte le pietre per il rivestimento esterno.

35

Scavare le fondamenta​

Se siete un muratore, potete realizzare il progetto autonomamente (senza acquistare il kit di assemblaggio), disegnando un progetto a vostra misura ed utilizzando per creare la struttura interna blocchi di cemento o altri materiali resistenti. Se decidete di costruire il camino sulla base di un vostro progetto personale, naturalmente la sua realizzazione sarà più complessa e lunga. In questo caso, dovrete innanzitutto versare il calcestruzzo e dunque scavare le fondamenta per il camino. Il cemento mescolato e versato, dovrà essere lasciato a riposare per almeno 24 ore.

Continua la lettura
45

Procedere alla costruzione

Dopo 24-30 ore, prendete la malta e cominciate a stenderla perbene sulle fondamenta del camino. Proseguite in questo modo a disporre i blocchi di cemento, fino a quando non avrete terminato l'intera costruzione del camino. Fra i singoli blocchi di cemento e su ciascuno strato, dovrete stendere la malta, in modo da fissare i blocchi perfettamente. Se si tratta di un caminetto a legna, dovrete ovviamente aggiungere una canna fumaria che dovrà essere conforme alla normativa prevista dalla legge.

55

Provvedere al rivestimento

Nel posizionare i blocchi di cemento come vedete, state creando lo scheletro del camino. Quando avete finito di stendere la malta, lasciate riposare il camino per almeno 24 ore. Dopo aver creato la struttura interna del camino, sarà necessario provvedere al suo rivestimento esterno, ovvero alla sua rifinitura. Scegliete a vostro piacimento una tipologia di pietre per l'esterno e cominciate ad applicare la malta sul retro di ogni pietra, in modo da sistemare poi ogni singola pietra sui blocchi di cemento. Cercate di creare uno schema piacevole alla vista. Una volta terminato il lavoro, lasciate riposare il camino per almeno una settimana prima di usarlo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come riscaldare gli ambienti esterni

Godersi gli ambienti della propria casa è molto importante. Molto spesso però non vengono tenuti in considerazioni gli ambienti esterni, soprattutto durante i mesi un po' più freddi. Per ovviare tale problematica fortunatamente esistono degli strumenti...
Esterni

Come applicare la resina per pavimenti esterni

Molto spesso, dopo aver fatto lavori di ristrutturazione interni, ci si rende conto di come i pavimenti esterni stonino con quelli interni. I motivi possono essere diversi: per il colore, per il modello, oppure semplicemente perché c'è grosso distacco...
Esterni

Come scegliere i tessuti per esterni

Quando si arreda una casa, è sempre meglio lasciare poco o niente al caso. Per fare questo, uno degli aspetti da tenere presente è quello di prestare la stessa attenzione che si ha per gli interni anche per gli spazi esterni presenti nella proprietà....
Esterni

Guida ai pavimenti per esterni

Capita alle volte di dover dare una bella sistemata alla propria abitazione, rinnovando magari qualche parte ormai rovinata dal tempo, o di eseguire dei lavori straordinari di manutenzione e provvedere così a sostituire alcuni pezzi. Molto spesso l'esterno...
Esterni

Suggerimenti di pittura per esterni

Le pareti esterne sono sottoposte, inevitabilmente, all'azione di agenti atmosferici come la pioggia, il vento o la neve che causano il degradarsi della pittura che le ricopre. Proprio per questo motivo, la pittura per esterni è differente da quella...
Esterni

Come installare un telaio per infissi esterni

Se abbiamo degli infissi che intendiamo sostituire, ne possiamo approfittare per allargare di qualche centimetro il davanzale. Per fare ciò, è tuttavia necessario installare un telaio su cui montare poi le nuove finestre. Il lavoro non è difficile,...
Esterni

Come isolare i vasi esterni

Nei periodi afosi dell'estate non siamo gli unici a dover soffrire. Infatti, se avete delle piante in casa, saprete che in estate queste necessitano di molta più cura e molta più acqua. Ma tutto questo non elimina del tutto il rischio che le piante...
Esterni

Come coprire i tubi esterni del condizionatore

Eseguire una corretta installazione all'impianto dell'aria condizionata, è alla base di un buon funzionamento e di una durata ottimale dell'impianto medesimo. Naturalmente anche i fattori di sicurezza non vanno trascurati, soprattutto se si ha a che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.