Come costruire dei recinti e delle siepi vive

Tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Nel presente completo e informativo articolo che potrà essere approfondito leggendo attentamente i passaggi successivi, verrà spiegato dettagliatamente come bisogna costruire dei recinti e anche delle siepi vive, all'interno del proprio giardino di casa.
Difatti, potrebbe succedere di avere almeno un animale domestico (come un cane o un gatto) e volergli preparare un meraviglioso recinto, ma non si conosce il giusto procedimento da seguire: dunque, bisognerà assolutamente andare a leggere le istruzioni riportate in seguito, prima di cominciare effettivamente il lavoro di costruzione della struttura autoportante.

29

Occorrente

  • Canne
  • Pali
  • Travi
  • Tavole
  • Fil di ferro
  • Catrame o solfato di rame
  • Acqua
  • Calce
  • Piantine con le spine, folte e a cespuglio
39

Generalmente, ciascun recinto viene realizzato ordinariamente con l'utilizzo delle canne, dei pali, delle travi e anche delle tavole (specialmente di legno).
Con particolare riferimento ai recinti di piccole dimensioni, le canne e i pali dovranno essere piantati nel terreno, ad una profondità di circa 1/3 della loro lunghezza: una metà andrà collocata in una posizione inclinata da una parte, mentre l'altra metà dovrà pendere dalla parte opposta.
Per rendere questi piccoli recinti maggiormente solidi e resistenti, ogni "2/3 m" di suolo, si potrà piantare verticalmente un palo abbastanza robusto.

49

Tra i pali robusti, sarà possibile legare anche ulteriori paletti orizzontali, sui quali si tenderà ad appoggiare e bloccare le canne piantate nel suolo: la legatura degli stessi dovrà essere compiuta tramite l'ausilio del fil di ferro.
Un palo estremamente resistente a qualsiasi agente atmosferico è quello di legno (castagno o robinia), la cui punta andrà trattata in modo opportuno (come verrà spiegato bene nei passaggi successivi di questa pratica guida).

Continua la lettura
59

La stecconata è un robusto recinto creato utilizzando del legname e avente l'obiettivo di chiudere degli animali di grossa taglia, all'interno di un appezzamento di terreno: dei recinti abbastanza simili potrebbero essere molto funzionali anche per l'allevamento all'aria aperta dei vitelli.
Per costruire esattamente una stecconata, bisognerà innanzitutto piantare dei grandi pali di legno (con un'altezza di circa "2 m" e un diametro di circa "10 cm"), ad una distanza di "2/3 m" l'uno dall'altro.

69

Fatto ciò, andranno inchiodate quattro file di pali aventi un diametro di circa "5 cm": la fila inferiore dovrà essere distante dal terreno almeno "40 cm", mentre quella superiore si dovrà trovare ad una distanza dal suolo di "150 cm".
La stecconata potrebbe essere effettuata anche a tre file, ma in ogni caso la sua pianta dovrà risultare di forma circolare, in modo da eliminare gli angoli nei quali avvengono frequentemente le soste degli animali tenuti al proprio interno.

79

Per rendere i pali utilizzati abbastanza più duraturi nel tempo, essi potrebbero essere trattati nella seguente modalità: abbrustolire o spalmare le loro parti inferiori usando il catrame oppure impregnarle con una soluzione formata dal solfato di rame disciolto in acqua (nella quantità del 10%).
Per eseguire quest'ultimo trattamento, si dovrà sciogliere il solfato di rame dentro una tinozza, immergerci le estremità inferiori dei pali (per circa 7 giorni), toglierle dal composto chimico, lasciarle asciugare e poi intingerle nell'acqua contenete calce (nella quantità del 3%).

89

Per impiantare e costruire delle siepi vive, andranno scavate alcune fossette di "50 x 50 cm", nelle quali occorrerà disporre due o tre file di folte piantine con le spine e a cespuglio (come il biancospino, la marruca, il bosso comune, il carpino, il ginepro, il cipresso o la robinia).
Queste siepi non dovranno mai assumere notevoli dimensioni, in quanto potrebbero ombreggiare il terreno: dunque, occorrerà sfoltirle periodicamente dai rami in eccesso cresciuti abbastanza e trattarle con specifici prodotti, in modo che non vengano attaccate dai parassiti che potrebbero provocarne la morte.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • L'occorrente varia in funzione del risultato che si desidera ottenere: dunque, occorrerà leggere la seguente guida, in modo da vedere cosa potrebbe servire.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Le piante ideali per siepi da giardino

Se il vostro giardino intendete recintarlo con delle siepi e nel contempo renderlo particolarmente vivace, per ottimizzare il risultato vi conviene scegliere delle piante che si prestano proprio per questa caratteristica. Si tratta infatti di esemplari...
Esterni

Come fare animali divertenti con le siepi

Si chiama "arte topiaria" ed è quella tecnica sorprendente che consente di creare nuove forme ornamentali e decorative dall'alta resa estetica attraverso il taglio di piante (arbusti e alberi).Un giardino non potrebbe chiedere di meglio visto che grazie...
Esterni

Come costruire un supporto per rampicanti

Dopo i lunghi e rigidi mesi invernali, torna a fare capolino il dolce tepore primaverile! Le piante iniziano a destarsi dal loro riposo vegetativo e prendono a imperlarsi di tenere gemme. È questo il momento perfetto per riscoprire il piacere di stare...
Esterni

Come Costruire Una Serra da Terrazzo

L'inverno è alle porte e se in giardino abbiamo delle piante che non sopportano le basse temperature, bisogna provvedere a salvaguardarle in un locale adatto, sia per temperatura che per illuminazione. Possedere una serra è forse l'aspirazione più...
Esterni

Come costruire un traliccio

Un traliccio da giardinaggio è un supporto bidimensionale per piante ed ortaggi. La sua funzionalità si manifesta nella loro corretta crescita. Un traliccio è infatti adatto per le piante rampicanti. Tanto che in commercio ne esistono delle versioni...
Esterni

Come costruire una scalinata in giardino

Costruire una scala in giardino può rivelarsi estremamente utile, sia per motivi estetici che funzionali. In presenza di fossati, la scalinata costituirà senza dubbio un mezzo più sicuro e comodo rispetto ad una discesa. Nella seguente guida spiegheremo,...
Esterni

Come costruire un campo da softair

Come vedremo nel corso di questa guida, con un po' di impegno e un minimo di pazienza, è possibile costruire un campo da softair per condividere un po' di divertimento con i propri amici, con un investimento economico minimo. Se siete interessati a scoprire...
Esterni

Come costruire un campo da tennis in giardino

Costruire un capo da tennis nel proprio giardino richiede una base minima di conoscenze nel campo dell’edilizia e, l’impiego di materiali di buona qualità che salvaguardino l’integrità della struttura nel corso degli anni. Naturalmente occorrerà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.