Come coprire il balcone di casa

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Vi è mai capitato di sentire il bisogno di stare all'aria aperta, in totale privacy? O di organizzare un barbecue sul terrazzo senza pensieri? Il terrazzo (o balcone) offre un luogo di questo tipo, in cui è possibile ricevere gli ospiti oppure rilassarsi dopo una lunga giornata di lavoro; tuttavia se il balcone non è coperto, spesso risulta essere esposto ai raggi del sole o alla pioggia e, per giunta, non assicura nemmeno un minimo di riservatezza da parte dei vicini. Molto frequentemente per coprire questa zona dell'abitazione vengono utilizzate le tende da sole, aventi però, nella maggior parte dei casi, un costo considerevole da sopportare. Tuttavia è possibile realizzare un'adeguata copertura del balcone, utilizzando pochi ed economici oggetti disponibili in qualsiasi negozio di arredamenti. A tal proposito, in questa guida verrà illustrato come coprire il proprio balcone di casa, tramite delle soluzioni facili e alla portata di tutti.

26

Tende da sole

La prima copertura per il balcone che intendo illustrare è la più classica, e già sopracitata: le tende da sole a caduta, le quali sono semplici da installare, ma non particolarmente economiche.
Questa soluzione presenta anche il privilegio di schermare i raggi solari, proteggendo le mura domestiche e rendendo maggiormente freschi gli ambienti interni durante la stagione estiva, ma non consente di sfruttare il proprio balcone anche in pieno inverno.

36

Pergolati

I "pergolati" rappresentano delle strutture composte da sottili travi di legno, generalmente addossate al muro. Essi sono particolarmente adatti agli amanti del rustico e risultano essere una soluzione economicamente accessibile, soprattutto nel caso si scelga di realizzarli in autonomia. Oltre ad isolare lo spazio esterno dal sole e dalle intemperie, i pergolati possono anche essere considerati un elemento di arredo di grande resa estetica. La tipologia di copertura dalle tende in stoffa, a quelle fogliame, o di canne, di legno, di tegole oppure in plexiglas, dipenderà dal gusto personale e dal tipo di utilizzo che se ne desidera fare.

Continua la lettura
46

Tettoie

Una soluzione alternativa la si può trovare nell'uso delle tettoie realizzate in legno oppure in alluminio, o ancor meglio con delle coperture in policarbonato. Quest'ultimo rappresenta un materiale plastico oggi largamente utilizzato per realizzare verande, pergolati oppure giardini e sono disponibili sia nelle versioni trasparenti, che semitrasparenti, le quali permettono di mantenere il luogo luminoso ed allo stesso tempo riparato.

56

Vetrate panoramice

Infine vorrei rendervi partecipe dell'esistenza delle vetrate panoramiche compose da vetri o cristalli scorrevoli e/o pieghevoli, adatti ad eliminare le barriere visive e a permettere di sfruttare gli spazi aperti con qualsiasi clima. Nonostante quest'ultima opzione sia sicuramente la più costosa, le possibilità per coprire il balcone della propria abitazione non mancano affatto, e sta a voi la scelta sul modello che fa al caso vostro, a seconda delle proprie disponibilità e del proprio gusto..

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come trasformare il balcone in veranda

Il balcone è un vero e proprio prolungamento della nostra casa. Per questo motivo, anch'esso merita un certo ordine. Per organizzare al meglio questo spazio, potremmo creare una pratica veranda. In questo modo potremmo ottenere un ambiente luminoso e...
Esterni

5 idee per arredare il balcone in estate

Con la bella stagione se abbiamo a disposizione un giardino o un balcone possiamo finalmente approfittarne per un po' di relax. Arredare un balcone non è difficile, basta un po' di fantasia e di stile. Vi propongo 5 idee da copiare per arredare il balcone...
Esterni

7 idee per decorare il balcone in primavera

Quando la primavera è alle porte, diventa indispensabile abbellire il proprio balcone per renderlo più grazioso, elegante e confortevole. Pochi, semplici ritocchi per un lavoro davvero in grande stile. L'importante è senza dubbio avere le idee chiare...
Esterni

Idee per arredare un balcone minimal

Se avete un balcone ed intendete arredarlo in modo semplice e senza troppi mobili e suppellettili, vi conviene optare per uno stile minimal. Infatti quest'ultimo vi consente di rendere raffinato l'ambiente senza creare troppi ingombri e nel contempo di...
Esterni

Come fare un orto verticale sul balcone

Se sei un amante del fai da te e desideri scoprire come sia possibile fare un grazioso orto verticale sul tuo balcone, ti consiglio di leggere con attenzione i passi di questo tutorial, in quanto ti fornirò alcuni suggerimenti per abbellire piacevolmente...
Esterni

Consigli per allestire un salotto sul balcone

Quando la bella stagione inizia a sprigionare tutto il suo tepore, è bello e confortevole vivere gran parte del proprio tempo libero all'aperto, soprattutto se si dispone di un balcone, più o meno ampio. La cosa importante è che sia arredato nel modo...
Esterni

Come allestire un salotto sul balcone

Soggiornare all'aperto in casa propria è uno dei piaceri che possiamo vivere nella bella stagione. Chi ha un bel giardino, ricco di piante e fiori, sa bene quanto sia rilassante. Rilassarsi all'aperto, nella comodità di casa propria, è l'ideale dopo...
Esterni

Come arredare un balcone stretto e lungo

Quando si prende in affitto un appartamento è sempre una sfida decidere cosa fare con il balcone, specialmente quando questo è di dimensioni particolarmente ridotte: in questo caso molte persone scelgono di lasciarlo vuoto o semplicemente lo utilizzano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.