Come conservare le posate d'argento

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Sicuramente ognuno di voi avrà ereditato qualche oggetto d'argento, ma purtroppo non tutti sanno come mantenere pulito questo materiale e soprattutto come conservarlo per evitare di rovinarlo e di farlo annerire. Le posate d'argento ad esempio, ormai non vengono più utilizzate, ma per determinate occasioni, è sempre piacevole tirarle fuori e utilizzare per arricchire una tavola di oggetti raffinati che ricordano la storia di una famiglia e le antiche tradizioni. Se avete un bel po' di posate scurite e rovinate dal tempo, leggete questi consigli e scoprirete come conservare e pulire queste meravigliose posate.

27

Occorrente

  • Prodotti per la pulizia e lucidatura dell'argento
  • Sapone di Marsiglia
  • Acqua calda
  • Feltro
37

Procedere con la giusta pulizia

Per prima cosa le posate d'argento, vanno naturalmente pulite. Non è assolutamente opportuno e soprattutto consigliato, conservare le posate d'argento sporche, opache e non lucidate. Per lavare l'argenteria in generale, potete inizialmente utilizzare un bel po' d'acqua calda e del sapone per i piatti o di Marsiglia. Risciacquate sempre le posate dopo averle insaponate e asciugatele con cura. Se lo sporco è persistente, potete utilizzare del cotone idrofilo imbevuto di qualche prodotto specifico e strofinare tutta sulla superficie delle posate. Dopo questo iniziale passaggio, dovrete nuovamente risciacquare in acqua le posate e asciugarle con un panno pulito.

47

Procedere con la corretta lucidatura

Per conservare correttamente le posate, dovrete procedere con il passaggio successivo: la lucidatura. Per lucidare le posate e rimuovere le parti ossidate dall'aria, è opportuno usare dei prodotti chimici specifici e dei feltri per togliere con più facilità il nero sull'argento. Passate il prodotto strofinando l'argento in senso rotatorio e con molta cura. Oltre ai prodotti chimici in vendita in qualsiasi negozio specializzato, potete anche usare del semplice bicarbonato di sodio, che vi aiuterà a rimuovere le parti opache e a rendere lucido l'argento. Asciugate nuovamente con un panno asciutto le posate e procedete con la loro accurata conservazione.

Continua la lettura
57

Procedere con la perfetta conservazione

Per conservare in modo perfetto le posate d'argento e per mantenerle lucide nel tempo, dovrete avvolgere singolarmente ogni posata in un pezzo di stoffa pulita di cotone. La stoffa proteggerà le posate dall'aria, dalla sporcizia e dalle eventuali impronte. Potete usare anche della carta velina o degli appositi porta posate in velluto o un stoffa morbida, da conservare arrotolati direttamente dentro dei cassetti. Procedete di tanto in tanto alla nuova lucidatura e alla pulizia.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ponete sempre le posate al buio per evitare l'ossidazione.
  • Asciugate sempre le posate dopo averle lavate.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

5 modi per pulire l'argento

L'argento è un metallo versatile e bello, grazie alla sua lucentezza aggiunge un tocco di eleganza a piatti, posate, e gioielli. Pulire l'argento è facile, economico e veloce poiché non è necessario alcun attrezzo speciale. È infatti possibile pulirlo...
Economia Domestica

Come scegliere un set di posate

Nell'organizzazione di un pranzo con ospiti, curare l'accoglienza è fondamentale. Incide sulla riuscita dell'evento, e perciò bisogna occuparsi di tutti i dettagli. Ciò coinvolge anche le posate, che devono essere di qualità e adatte al contesto....
Economia Domestica

Come eliminare le macchie dalle posate d’acciaio con i rimedi naturali

Nelle cucine italiane l'acciaio, come ben sappiamo, è il materiale maggiormente impiegato per quanto riguarda stoviglie e utensili per cucina; perciò è nel nostro interesse cercare di mantenerli al meglio, per poterli usare nel migliore dei modi. Quante...
Economia Domestica

Come pulire l'argento con la cenere

Eccoci qui, a proporre a tutte le donne e non solo, che amano pulire casa e tutti gli elementi che la costituiscono, come pulire l'argento con l'aiuto di un elemento del tutto diverso dai classici prodotti utilizzati: ovvero, la cenere. Chi di noi non...
Economia Domestica

Come sistemare le posate in un buffet in piedi

Non importa quale evento stiate organizzando, un buffet è sempre in grado di farvi risparmiare tempo e fatica. Dare agli ospiti l'opportunità di servirsi da soli gli permette di consumare esattamente ciò che è di loro gradimento, e lasciare il resto...
Economia Domestica

Come riparare oggetti in argento

Con il passare degli anni può capitare che un oggetto in argento si deteriori e si rompa. Alcune volte succede a causa di negligenze del proprietario, altre per il normale corso del tempo. L'ideale sarebbe, quando questo succede, di essere in grado di...
Economia Domestica

I migliori posti dove conservare il tavolo da pic nic

Ogni estate tutte le famiglie amano spesso recarsi in luoghi in cui è possibile fare dei divertenti picnic o dei campeggi insieme a tutta la famiglia. Con le belle giornate infatti, la voglia di mangiare all'aperto su un un prato, in un parco o in riva...
Economia Domestica

5 modi per conservare i cibi

Ci sono diversi metodi di conservazione dei principali prodotti alimentari che è possibile attuare a casa e che aiutano a conservare in modo più efficace il cibo a lungo termine. Questi includono l'inscatolamento, il congelamento, l'essiccazione, il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.