Come conservare le foglie di girasole

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Uno dei fiori senza dubbio più belli che madre natura abbia mai creato è il girasole, non soltanto per il colore così acceso, un giallo accecante, ma anche perché quando notiamo le distese immense di questi fiori, è naturale che la nostra anima sia pervasa da una sensazione di benessere e di felicità. Non si tratta di qualcosa di mistico o filosofico: una ricerca dell'università di New York ha rivelato che chiunque possegga un girasole in casa, è mediamente più felice rispetto a quelle persone che non amano i fiori e la natura in generale. Quindi, tutto sommato, vi abbiamo appena fornito una buonissima scusa per acquistare il vostro primo girasole, se non ne avete mai avuto uno in casa.
Se invece siete dei veri e propri appassionati di girasoli e avete da sempre avuto il pollice verde, questa è la guida che fa per voi. Non abbiamo intenzione di spiegarvi quali siano le proprietà benefiche di questa pianta, né perché è bene averle in casa, ma vogliamo prendere in considerazione l'idea della conservazione delle foglie del girasole. Questa guida nasce con l'intento di spiegarvi come conservare le foglie di girasole, essiccate e non.
Non perdiamo ulteriore tempo e andiamo alla scoperta di qualcosa che molto spesso viene sottovalutata, ovvero il tenere in casa le foglie gialle dei girasoli: naturalmente questo comporta una certa cura e dedizione per le piante, ma vedrete che non mancherà di certo.
Vediamo subito quali sono i modi che attualmente si conoscono per conservare queste splendide foglie.

26

Conservare le foglie fresche

La prima idea che vogliamo darvi per conservare le foglie di girasole è quella di staccarle dalla pianta quando non sono secche: in questo modo vedrete che dureranno senza lo stelo molto di più rispetto a quando cadono normalmente perché sono diventate secche.

36

Chiuderle in una boccia

Successivamente consideriamo l'idea di tenerle in una boccia, insieme ad esempio alle foglie di alloro. Naturalmente non mischiatele quando dovete preparare delle tisane; forse non sapete che potrete utilizzare, se ben conservate, queste foglie di girasole anche e soprattutto per realizzare delle splendide maschere rigeneranti per il corpo e per il viso.

Continua la lettura
46

Tenerle nel frigorifero

Infine non dimenticatevi che un'altra tecnica di conservazione delle foglie di girasole può prevedere l'utilizzo del frigorifero. Molti non sanno che tenere delle foglie di girasole all'interno del frigo, non soltanto donerà a quest'ultimo un odore più naturale - dato che le foglie tendono ad assorbire qualsiasi odore forte - ma permetterà alle foglie stesse di conservarsi in maniera più duratura.

56

Guarda il video

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come conservare le foglie di aloe

L'aloe è una pianta antica e da sempre considerata un toccasana per molte malattie. L'aloe è ottima da bere e da usare in molteplici modi per depurare, curare la pelle, trattare ustioni e infezioni dermatologiche ma anche in cosmesi per arricchire creme...
Economia Domestica

Come conservare le foglie di barbabietola

Quando si acquistano le barbabietole solitamente si acquista solo la parte più grossa escludendo le foglie, parte ritenuta erroneamente come scarto dell'ortaggio. A differenza di quanto si crede, le foglie della barbabietola sono non solo commestibili,...
Economia Domestica

Come conservare le foglie di dragoncello

In cucina spesso è necessario utilizzare parecchie spezie per dare molto più sapore ai piatti. Le spezie sono fondamentali per insaporire ogni pietanza e per dare la giusta piccantezza e la giusta particolarità sia a un ottimo primo piatto, che a un...
Economia Domestica

Come conservare le foglie di rabarbaro

Il rabarbaro è una pianta di tipo perenne che cresce in molti giardini e cortili; infatti, oltre ad utilizzarlo per preparare dei liquori, si può aggiungere a marmellate, gelatine, salse e crostate per dargli un certo sapore. Le foglie della pianta...
Economia Domestica

Come conservare le foglie di malva

La malva è una pianta piuttosto comune e conosciuta. Di probabili origini nordafricane, si diffonde prevalentemente nelle zone subtropicali. È famosa per i suoi numerosi benefici, dovuti soprattutto alla ricchezza di mucillagini. Grazie alle quali la...
Economia Domestica

Come conservare le foglie di timo

Le erbe aromatiche sono degli ingredienti sempre presenti nelle cucine italiane. Queste riescono ad insaporire ulteriormente i piatti, conferendo loro un sapore particolare ed un profumo inconfondibile. Molte persone avranno sicuramente qualche piantina...
Economia Domestica

Come conservare le foglie di alloro

L'alloro è una pianta che cresce spontanea ma che può anche essere coltivata in giardino. Il nome esatto è Laurus nobilis e appartiene alla famiglia delle Lauraceae. Ad essa sono attribuite molteplici proprietà benefiche quali per esempio la capacità...
Economia Domestica

Come conservare le foglie di rapa

Come ben sapete tutti, non tutte le verdure e i prodotti che vanno cucinati in cucina possono essere conservati a lungo tempo. Infatti tra i tanti alimenti che possono essere comodamente utilizzati in ambito culinario quando volete, ci sono le foglie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.