Come conservare le albicocche per l'inverno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La frutta è un alimento molto gradito, perché è bella, colorata e ha una vasta gamma di sapori. Ricca di sali minerali, acqua, zuccheri e vitamine, completa i pasti e sostituisce le merende tradizionali. Alcuni frutti si possono trovare in tutte le stagioni, grazie a particolari metodi di refrigerazione. Altri invece necessitano di vari metodi di conservazione. In questa breve guida, scoprirete come conservare le albicocche per l'inverno, per assaporare ancora il sapore dell'estate.

26

Occorrente

  • Albicocche biologiche, zucchero e limone
36

Albicocche sciroppate

Le albicocche sciroppate sono facilissime da preparare. Il loro gusto particolarmente dolce e la caratteristica consistenza conquisterà i palati dei bambini più avversi a mangiare la frutta. Occorrono delle albicocche possibilmente biologiche e poco mature. Lavare e aprire a metà il frutto. Privarlo del nocciolo. Immergere le albicocche in un litro di acqua acidulata. Sciogliere 400 grammi di zucchero in un altro litro d'acqua aromatizzata con buccia di limone. Mettere sul fuoco la pentola. Versare il frutto nel momento dell'ebollizione e scottarlo per circa 5 minuti. Scolare le albicocche. Continuate l'ebollizione dello sciroppo per altri 10 minuti. Nel frattempo sterilizzare dei vasetti nel forno bollente. Distribuire le albicocche nei contenitori e coprirle con il liquido intiepidito. Chiudere ermeticamente e conservarle in un luogo fresco e asciutto quando saranno raffreddate.

46

Albicocche secche

In inverno abbiamo bisogno ogni tanto di un pratico snack. Le albicocche secche soddisfano egregiamente questa voglia di pausa. Sono facili da preparare e conservare. Occorre solo un po' di pazienza e di costanza. Sbucciare le albicocche e privarle del nocciolo. Disporle su un piano facile da spostare ed coprirle con un panno di puro cotone bianco o di lino. Esporre le albicocche all'aperto. Spostarle, seguendo i raggi del sole nell'arco della giornata. Il panno assorbirà l'umidità del frutto durante l'essiccazione. Questo procedimento dura circa 6/8 giorni. Controllare il grado di disidratazione. Le albicocche sono pronte per essere conservate quando cambieranno colore. Riponiamole in vasetti di vetro e chiudiamoli con un semplice coperchio.

Continua la lettura
56

Albicocche congelate

Per conservare le albicocche in inverno si può ricorrere al congelamento del frutto. Si conservano benissimo fino a 8 mesi circa. Lavare e denocciolare le albicocche. Disporle su un vassoio in ceramica o vetro e metterle in freezer per 3 ore circa. In un contenitore adatto alla conservazione, alternare le albicocche congelate con zucchero e succo di limone. Per un chilogrammo di albicocche occorrono mediamente 100 grammi di zucchero. All'occorrenza, estrarre il frutto almeno 3 ore prima.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Massima pulizia durante la preparazione

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come conservare patate e cipolle durante l'inverno

Se avete un grande quantitativo di patate e cipolle, per conservarle tutto l'inverno, bisogna rispettare alcune regole basilari. Ed adottare dei semplici ma importanti accorgimenti. In questa guida, vi illustreremo in modo dettagliato, come conservare...
Economia Domestica

Come conservare il prezzemolo per l'inverno

Il prezzemolo è una pianta spontanea tipica delle zone mediterranee. È un ingrediente molto usato in cucina, il suo sapore delicato da il giusto gusto al cibo, senza coprirne quello degli altri ingredienti. La pianta del prezzemolo non regge il freddo,...
Economia Domestica

Come conservare i legumi per l'inverno

Come potete leggere in questa guida, la coltivazione estiva favorisce la produzione di ottimi prodotti, che possono essere conservati fino in inverno, questi sono più che altro legumi che sono utilizzati molto nelle ricette di cucina per la preparazione...
Economia Domestica

Come conservare i cetrioli per l'inverno

I cetrioli sono quegli ortaggi dal colore verde brillante, che fin da bambini associamo alle maschere di bellezza e che continuiamo a confondere con le zucchine, anche quando ormai non siamo più tanto bambini. I cetrioli sono ortaggi tipicamente estivi,...
Economia Domestica

Come fare il cambio dell'armadio per l'inverno

Arriva l'inverno e con lui i rigori della stagione fredda si fanno sentire, costringendovi a fare il cambio stagionale dei vestiti nell'armadio. Relegate quindi le variopinte T-shirt e le gonne di cotone che vi hanno tenuto compagnia d'estate in un angolo...
Economia Domestica

Come conservare i cosmetici in estate

Nonostante possa sembrare banale, conservare i trucchi in estate nel modo giusto è fondamentale, soprattutto se si desidera mantenere nel tempo l'efficacia e la capacità coprente di determinati prodotti cosmetici (ad esempio di fondotinta, rossetti...
Economia Domestica

I migliori posti dove conservare il tavolo da pic nic

Ogni estate tutte le famiglie amano spesso recarsi in luoghi in cui è possibile fare dei divertenti picnic o dei campeggi insieme a tutta la famiglia. Con le belle giornate infatti, la voglia di mangiare all'aperto su un un prato, in un parco o in riva...
Economia Domestica

Come conservare il piumino invernale

Il nostro caro e morbido piumino invernale che ha avvolto tutte le nostre notti fredde (a volte anche tempestose) regalandoci un intimo tepore ed un confortevole sonno, ha il diritto ed il bisogno di essere curato con una solerte e buona manutenzione,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.