Come conservare la buccia di limone

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I limoni sono agrumi che si prestano a svariati tipi di utilizzazioni. Il loro succo rappresenta un utile ingrediente, molto apprezzato in cucina. Forse non tutti sanno, tuttavia, che anche la buccia di questo frutto presenta delle caratteristiche nutritive ed alimentari che possono servire, ad esempio, per la preparazione di primi e secondi piatti, creme e dessert. Inoltre è possibile conservare la scorza di questo agrume per alcuni mesi, senza che subisca alterazioni nelle sue proprietà. Tuttavia è necessario capire dapprima qual è la maniera più conveniente di conservarlo in relazione alle proprie esigenze. Vediamo dunque qualche pratico consiglio su come conservare la buccia di limone.

26

Occorrente

  • Limoni, grattugia, coltello, stagnola, barattolo, zucchero
36

La buccia del limone si può conservare sostanzialmente in due modi: ponendola in ghiacciaia oppure nel normale vano di un frigorifero. Il primo metodo di conservazione è quello della congelazione, ma si sconsiglia questa procedura quando si prevede di utilizzare la buccia dopo uno o due giorni. In tutti i casi in cui desideriate consumare rapidamente la buccia del limone, basterà infatti riporla in un normale frigorifero. Inoltre è possibile trattare la buccia in due modi: tagliandola semplicemente oppure grattugiandola. Nel primo caso si procede a pelare il limone con un coltello, prestando attenzione a non tagliare la parte bianca, in modo che la buccia non assuma un sapore eccessivamente amaro. Pelate con movimenti circolari sino ad ottenere una ''girandola'' di scorza. Dopodiché prendete della carta di alluminio e avvolgete il prodotto per poi congelarlo senza ulteriori trattamenti. Scongelatelo un'ora prima di utilizzarlo e noterete che la buccia del limone avrà ancora il suo caratteristico ed originario profumo.

46

Se invece desiderate utilizzare la buccia del limone grattugiata, come richiesto nelle ricette di gran parte delle torte, il procedimento è un po' differente e dovrete munirvi di una grattugia per ridurre la buccia del limone in piccoli grumi che andranno conservati all'interno di un barattolo. Una volta trattati tutti i limoni, posizionate il ricavato all'interno del contenitore, alternando uno strato di limone a uno di zucchero. In questo caso, come detto, dovrete riporre la buccia così trattata all'interno di un freezer. Per la consumazione, vi basterà eliminare lo zucchero in eccesso e utilizzare la buccia come meglio credete.

Continua la lettura
56

Qualora non utilizziate tutta la scorza del barattolo, ricordate sempre di aggiungere lo zucchero in superficie, necessario per la conservazione del prodotto. Con questi due pratici metodi, inoltre, sarà possibile dire addio agli sprechi: vi sono infatti delle ricette che richiedono espressamente la buccia di limone come ingrediente per la loro corretta preparazione. Quindi non solo il succo, ma anche la scorza di questo agrume potrà essere utilizzata per arricchire piatti, preparare dolci o creme speciali. Con il limone, insomma, non si getta mai via nulla. Conservare la buccia di limone non è mai stato così facile, utile e salutare.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dopo aver grattugiato la buccia del limone, riponetela nel freezer e aggiungete uno strato di zucchero

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come conservare a lungo il succo di limone

I limoni sono degli agrumi saporiti, il cui succo è dissetante soprattutto nella stagione calda. Ma il loro impiego è piuttosto diffuso anche in cucina, non solo per le pietanze salate, come ad esempio le fritture di pesce o di carne. Questo agrume...
Economia Domestica

5 idee per decorare con il limone

Il limone, con la sua buccia di un giallo brillante o di una particolare tonalità di verde, è un frutto che può essere utilizzato per creare tante decorazioni, il fatto poi che il suo interno sia costituito da spicchi, è un'altra caratteristica che...
Economia Domestica

Come conservare i limoni sotto zucchero

I limoni sono degli agrumi molto apprezzati e versatili. Questo frutto non deve mai mancare in cucina. Il suo succo dal tipico sapore acidulo da sempre condisce sia il dolce, che il salato. Dal pesce, alla carne, alla crema, il limone è insostituibile....
Economia Domestica

Come conservare i limoni

Se abbiamo un giardino o un ampio terrazzo, possiamo coltivare i limoni e raccoglierli quando sono maturi, ma il problema tuttavia è legato alla produzione che se è particolarmente abbondante, ci costringe a conservarli. In questa guida ci sono quindi...
Economia Domestica

Come conservare i funghi champignon sott'olio

I funghi champignon sono piuttosto utilizzati in cucina, anche come condimento alle verdure o alla carne. Il loro sapore è delicato, ed il prezzo non elevato induce a farne una buona scorta. Si possono inoltre conservare sott'olio per avere un antipasto...
Economia Domestica

Come conservare frutta e verdura in estate

In estate, si sa, a causa delle alte temperature che ci fanno sudare molto e, di conseguenza, perdere sali minerali, è importante consumare frutta e verdura a volontà. Il problema sorge quando dobbiamo mantenerla a lungo e in buono stato: non è così...
Economia Domestica

Come conservare le albicocche per l'inverno

La frutta è un alimento molto gradito, perché è bella, colorata e ha una vasta gamma di sapori. Ricca di sali minerali, acqua, zuccheri e vitamine, completa i pasti e sostituisce le merende tradizionali. Alcuni frutti si possono trovare in tutte le...
Economia Domestica

Come conservare i carciofi

Il carciofo è un alimento molto utilizzato in in cucina perché, oltre ad essere molto gustoso e ricco di proprietà benefiche per il nostro organismo, può essere impiegato per la preparazione di moltissime ricette diverse tra loro, dando così un sapore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.