Come conservare l'olio d'oliva

Tramite: O2O 16/07/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'olio d'oliva è un ingrediente che si utilizza frequentemente in cucina sia per aromatizzare la pasta che i vari tipi di insalata. L'olio di oliva è un prodotto alimentare che viene estratto dalle olive; nella tipologia vergine si ottiene dalla spremitura meccanica delle olive. L'olio di oliva è molto fragile per cui è importante conservarlo correttamente per evitare la possibilità di un irrancidimento. Se conservato in modo corretto l'olio d'oliva può durare anche più di un anno. In questo tutorial si danno delle informazioni su come conservare l'olio d'oliva.

25

Scegliere il luogo giusto

È fondamentale trovare un posto che è al riparo da qualsiasi fonti di calore, aria e luce. Questi elementi sono quelli che influenzano negativamente l'olio d'oliva. Infatti, essi possono causare un'eccessiva ossidazione che lo rende rancido. La temperatura ottimale per conservare correttamente l'olio d'oliva è a 57° Fahrenheit (14° Celsius). Una stanza a 70° F (21° C) è ottimale, specialmente se viene utilizzata una bottiglia scura oppure un contenitore opaco. Possiamo dire quindi che cantina è il luogo ideale.

35

Conservare l'olio in una bottiglia scura o acciaio

È consigliabile mettere l'olio d'oliva in una bottiglia di vetro scura oppure in un contenitore d'acciaio inossidabile. Il vetro scuro trattiene la luce e dà la possibilità all'olio di durare più a lungo. Non bisogna mai conservare l'olio in recipienti di plastica in quanto il PVC (cloruro di polivinile) viene assorbito dall'olio. È opportuno evitare metalli reattivi come rame o ferro per non avere reazioni chimiche che alterano l'olio. L'acciaio inossidabile è un metallo sicuro in quanto non reattivo ed è l'ideale per la conservazione dell'olio d'oliva. Bisogna prendere un contenitore con un coperchio a tenuta ermetica. Le bottiglie con tappi di sughero funzionano; il tappo serve a mantenere l'aria fuori dalla bottiglia. Non sono adatti i coperchi metallici perché si possono arrugginire.

Continua la lettura
45

Conservare in frigo

Alcuni tipi di olio d'oliva devono essere conservati in frigo; si tratta di quegli oli di oliva vergini che sono di qualità inferiore. L'olio può anche diventare nuvoloso e addensato, ma quando viene riportato a temperatura ambiente riprende il suo colore naturale. È preferibile conservare piccole quantità a temperatura ambiente per un uso regolare. Questo è il modo migliore per conservare oli di oliva infusi con erbe fresche; in questo modo si evita la formazione di batteri. È consigliabile utilizzare l'olio extravergine entro un anno e quello di qualità inferiore in pochi mesi. L'olio d'oliva non migliora con l'età, si deteriora col tempo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come conservare il tartufo nero sott'olio

Il tartufo è un elemento culinario pregiato: si trova sottoterra, nei boschi, da trovare solo da parte di esperti grazie all'aiuto dei cani ben addestrati a sentirne l'odore. Questo ne fa un alimento importante che richiede un prezzo al peso non indifferente....
Economia Domestica

Come conservare lo zenzero sott'olio

Probabilmente avete acquistato un grande pezzo di radice di zenzero fresco. Ma sapete bene che non lo userete tutto, ma solo un pizzico per ogni ricetta. Proprio per questo un pezzo di radice di zenzero potrebbe consumarsi tutto dopo diverse settimane....
Economia Domestica

Come conservare i funghi champignon sott'olio

I funghi champignon sono piuttosto utilizzati in cucina, anche come condimento alle verdure o alla carne. Il loro sapore è delicato, ed il prezzo non elevato induce a farne una buona scorta. Si possono inoltre conservare sott'olio per avere un antipasto...
Economia Domestica

Come conservare le fave sott'olio

Le fave sono un legume tipicamente estivo di colore verde e della stessa forma dei fagioli, però più grandi e duri. La loro stagione è quella estiva ma è possibile conservarli per le altri periodi dell'anno, da servire in qualche occasione come antipasto...
Economia Domestica

Come conservare le acciughe salate sott'olio

Chi di noi non conosce le acciughe sott'olio? Si tratta di un alimento che può essere utilizzato in tantissimi modi, come per esempio per condire la pizza, preparare bruschette o per realizzare gustosi primi piatti. Prepararle in casa è semplicissimo...
Economia Domestica

Come conservare le verdure grigliate sott'olio

Se intendiamo conservare sott'olio delle verdure grigliate, è necessario adottare alcuni accorgimenti affinché l'operazione risulti positiva e garantisca durabilità dei prodotti. Ogni tipo di verdura va trattata in un determinato modo, e condita con...
Economia Domestica

Come conservare l'aglio sott'olio

L’ aglio è un bulbo composto da svariati spicchi ed oltre ad essere un ingrediente molto diffuso in cucina, è anche un ottimo rimedio naturale per alcuni disturbi dell'organismo umano, grazie ad una sostanza chiamata aglina che è un eccellente antibiotico....
Economia Domestica

Come preparare l'olio al rosmarino

L'olio al rosmarino è un particolare olio aromatico con il rosmarino appunto ed ha moltissimi campi di impiego in casa. Può essere sia usato come il normale olio di oliva per condire le pietanze, sia per scopi più terapeutici, come per calmare la tosse...