Come conservare l'erba cipollina fresca

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'erba cipollina è una spezia gustosa e facile da abbinare. Si coltiva con grande semplicità in vasetti o nell'orto. Cresce senza grandi problemi e senza bisogno di particolari cure. L'erba cipollina inoltre si abbina facilmente a molte pietanze. Il suo sapore infatti è simile a quello della cipolla, ma è più digeribile è più leggero. Come possiamo usarla? Sicuramente con le patate, meglio se in abbinamento un po' di salsa allo yogurt. Anche con il pesce l'erba cipollina è perfetta. Ma una volta coltivata come possiamo conservare l'erba cipollina fresca? Vediamo insieme!

27

Occorrente

  • Erba cipollina
  • Olio
  • Scatole ermetiche
  • Sacchi da freezer
  • Barattoli da cucina
37

In freezer

Il metodo più facile per conservare l'erba cipollina fresca è sicuramente congelarla. Basta tagliare i fili di erba cipollina in piccoli pezzi. Circa un centimetro di lunghezza andrà benissimo. Puliamo quindi accuratamente l'erba cipollina. Prendiamo quindi un sacchetto da freezer e mettiamo al suo interno l'erba cipollina. Congeliamola quindi nel freezer. In questo modo avremo sempre erba cipollina fresca. Basterà prenderla nella qualità di cui abbiamo bisogno. Se preferite potete anche congelare l'erba cipollina insieme a dell'olio. Potete farlo facilmente nelle formine per il ghiaccio.

47

In frigorifero

Un procedimento simile per conservare l'erba cipollina è di farlo nel frigorifero. Anche in questo caso tagliamo l'erba cipollina e laviamola. Asciughiamola quindi in modo accurato. Mettiamola quindi in una scatola ermetica delle giuste dimensioni. Conserviamola semplicemente in frigo finché non noteremo muffa. In quel momento significa che l'erba cipollina non è più mangiabile. Se scegliamo di conservare l'erba cipollina in frigo, possiamo anche conservarla in steli. In questo modo potremo usarlo anche come decorazione per i nostri piatti.

Continua la lettura
57

Sott'olio

Il terzo metodo per conservare l'erba cipollina che vedremo è sott'olio. Anche in questo caso la realizzazione è molto semplice. Basterà avere un trito di erba cipollina e metterlo in un vasetto. Prendete un vasetto piccolo da cucina, con tappo avvitabile. Procedete quindi a versare dell'olio di buona qualità sull'erba cipollina, insieme a un pizzico di sale. Conservate quindi il vasetto in un armadio al buio. Più tempo lo conserverete chiuso, più aromatizzato sarà l'olio. Questa versione della erba cipollina fresca è perfetta per condire mozzarelle o insalate.
Avete visto com'è semplice conservare l'erba cipollina fresca? Con questi semplici metto li avrete sempre dell'erba cipollina disposizione, perfetta per condire i vostri piatti preferiti!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Coltivate da soli l'erba cipollina
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come conservare la provola fresca

Se abbiamo acquistato presso un caseificio della provola fresca di vaccino o di bufala, e dopo averne consumato una parte intendiamo conservare quella restante, è importante attenersi ad alcune regole ben precise proprio per i latticini freschi. In riferimento...
Economia Domestica

Come conservare la scamorza fresca

La scamorza è un formaggio a breve stagionatura, originario delle regioni meridionali, ottenuto da un misto di latte vaccino e ovino oppure solo vaccino. Si distingue per la classica forma a "pera" con una "testa" più piccola seguita da una strozzatura...
Economia Domestica

Come conservare frutta e verdura fresca in frigo

Se diamo una rapida occhiata ai tempi trascorsi, considerando quanto fosse complicato conservare gli alimenti in mancanza della moderna tecnologia, ci rendiamo conto di vivere attualmente in un periodo sicuramente vantaggioso per l'uomo, scevro da molte...
Economia Domestica

Come eliminare le macchie di erba dai tessuti

Una delle sfide più difficili per una mamma, è quella della pulizia degli indumenti del proprio bambino. Per poter togliere queste macchie, non bastano i normali lavaggi con la lavatrice. Poiché, purtroppo l'erba, va ad occupare, tutti quei microspazi,...
Economia Domestica

Come mantenere la casa fresca senza l'aria condizionata

Con l'arrivo dell'estate arrivano anche i condizionatori e il mare. Purtroppo, con il passare degli anni le nostre estati stanno diventando sempre più calde e diventa sempre più difficile riuscire a passare un'intera giornata senza utilizzare l'aria...
Economia Domestica

Come essiccare e conservare le piante aromatiche

Se desideri conoscere delle valide tecniche per essiccare e conservare efficacemente le tue piante aromatiche, ti consiglio di leggere con attenzione i pochi consigli di questo tutorial, perché ti fornirò alcuni semplici consigli apparentemente banali...
Economia Domestica

Come conservare le erbe aromatiche sotto sale

Come vedremo nel corso di questo tutorial dedicato alla cucina e al fai da te, le erbe aromatiche possono essere conservate in una moltitudine di modi, utilizzando come base l'aceto, l'olio e persino il sale. Si tratta di modi diversi ma tutti efficaci...
Economia Domestica

Come conservare gli gnocchi fatti in casa

Se amate realizzare in casa della pasta fresca come ad esempio gli gnocchi, ed intendete poi conservarne un buon quantitativo senza cuocerli, potete adottare alcuni semplici e funzionali accorgimenti. Si tratta infatti, di seguire delle linee guida ben...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.