Come conservare il basilico appena raccolto

Tramite: O2O 27/10/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questa guida ti spiegherò in tre semplici passi come conservare il basilico appena raccolto. Infatti, spesso si hanno problemi con la conservazione del basilico, proprio per i seguenti motivi. Il basilico è una pianta dalle foglioline piccole e delicate. Se non si conservano in maniera accurata queste foglioline di basilico rischiano di rovinarsi. Infatti, se arrivano a spezzarsi, il basilico non avrà più quel sapore fresco e quel profumo unico nel suo genere. Inoltre, il basilico è difficile da conservare, perché deve stare in ambienti particolari. Infatti, una volta raccolto va messo in ambiente fresco e asciutto. In caso contrario potrebbe appassire rovinando così le vostre pietanze. Il basilico vi ricordo che è ottimo da mettere sugli spaghetti col pomodoro o su altri piatti italiani. Infine, esiste una conservazione appropriata nel caso in cui si debba usare per il pesto. Ecco quindi come conservare il basilico appena raccolto.

26

Occorrente

  • Basilico fresco
  • Laccetto salva-freschezze
  • Sacchetto per alimenti
36

Bagnate le foglioline

Per prima cosa se avete appena raccolto del basilico procedete in questo modo. Nel caso in cui non avete intenzione di utilizzarlo subito, preparatelo per bene. La preparazione avviene in questa maniera. Bisogna innanzitutto riporre il basilico in un sacchetto di plastica trasparente. A questo punto fate andare dell'acqua vaporizzata sulle foglioline. Questo per mantenerle ancora umide e fresche.

46

Chiudete il sacchetto

Quindi chiudete il sacchetto di plastica trasparente e sigillatelo con cautela. In questi casi, per conservare il basilico appena raccolte si procede in due modi. Potete chiudere il sacchetto con un laccetto salva-freschezze. In questo modo avrete il 100% di conservazione naturale. Oppure potete sempre piegare l'estremità del sacchetto su se stesso più volte. Quindi mettere una molletta per chiuderlo correttamente senza creare uno stato di sottovuoto. Assicuratevi che non ci siano bolle d'aria all'interno, accanto al basilico. In questo modo, quando andrete ad aprire il sacchetto per fare il pesto di basilico succede questo. Le foglioline si mantengono vive.

Continua la lettura
56

Congelate il basilico

Infine, riponete il basilico appena raccolto in un luogo fresco e asciutto. Questo per evitare che si vadano a formare muffe. In questo caso vi consiglio un posto all'ombra, ma non troppo al buio. In alternativa, il mazzo di basilico può anche conservarsi in frigo o nel congelatore. Se, invece avete intenzione di conservare il basilico in maniera alternativa, preparate il pesto. Ecco quindi che avete imparato come conservare il basilico appena raccolto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non tenete il basilico in zone bagnate e umide.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come conservare il sedano

Il sedano insieme al prezzemolo, all'alloro e al basilico, fa parte delle piante aromatiche; il suo sapore delicato rende soprattutto i brodi più gustosi. Il sedano viene utilizzato in molte ricette e nella maggior parte dei casi è impiegato anche come...
Economia Domestica

Come conservare frutta e verdura fresca in frigo

Se diamo una rapida occhiata ai tempi trascorsi, considerando quanto fosse complicato conservare gli alimenti in mancanza della moderna tecnologia, ci rendiamo conto di vivere attualmente in un periodo sicuramente vantaggioso per l'uomo, scevro da molte...
Economia Domestica

Come conservare le foglie di timo

Le erbe aromatiche sono degli ingredienti sempre presenti nelle cucine italiane. Queste riescono ad insaporire ulteriormente i piatti, conferendo loro un sapore particolare ed un profumo inconfondibile. Molte persone avranno sicuramente qualche piantina...
Economia Domestica

10 cibi da non conservare in frigo

Quante volte capita di storcere il naso prendendo qualcosa dal frigo, perché è andato a male? La conservazione dei cibi in frigo deve essere un'abitudine consapevole, e non spropositata. Svariati alimenti non necessitano di essere riposti proprio lì,...
Economia Domestica

Come Conservare Le Verdure Fresche Nel Freezer

Abbastanza spesso, vi succede di ritrovare in cucina molte verdure fresche e non sapere assolutamente come farle, al punto che la metà diventa cattiva da mangiare e deve essere buttata nel cestino? Non vi preoccupate troppo, perché esiste un metodo...
Economia Domestica

Come conservare le salsicce secche

Dall’alba della civiltà, la gente ha imparato a conservare la carne utilizzando il sale. Il sale è un conservante naturale molto efficace: grazie alla sua azione disidratante, inibisce la formazione dei microrganismi che causano il deperimento del...
Economia Domestica

Come conservare le patate

La patata è un tubero originario dell'America, molto comune e utilizzatissimo all'interno delle nostre case. Esistono una marea di ricette che comprendono questo alimento, dalle classiche patatine fritte ai più elaborati e complicati piatti. La patata...
Economia Domestica

Come conservare i funghi sotto sale

Dopo aver raccolto i funghi selvatici, sorge il problema di come conservarli, specie se il raccolto è piuttosto grande. Ci sono diversi metodi diversi per preservare i funghi, i quali vengono conservati per estendere la loro durata. I funghi freschi,...