Come conservare i pomodori a pezzettoni

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nel periodo estivo ci sono tante attività da fare, infatti oltre alla tintarella e ai tuffi si potrebbe anche pensare alla preparazione in casa dei pomodori, che sono abbondanti e prelibati in questa stagione. L'usanza della conserva è importante come la vendemmia che si svolge in settembre e in ottobre. Mentre nel mese prima, cioè in agosto, si prepara la conserva di pomodoro, così buona e utile per tante ricette. In questo modo, in inverno, potremo usare comodamente la conserva già pronta nei vasetti riposti in ordine sullo scaffale della dispensa. In effetti, sarebbe un vero peccato non approfittare di una simile possibilità che l'estate ci offre ogni anno. E allora, a questo punto, non resta che vedere insieme tutti i passaggi su come conservare i pomodori a pezzettoni.

26

Occorrente

  • Pomodori, basilico, vasetti di vetro, grossa pentola, un coltello e qualche canovaccio
36

Lavare i vasetti e i pomodori

Per conservare i pomodori a pezzettoni bisogna prima di tutto pulire i vasetti di vetro che possono essere di diverse dimensioni. Si lavano per bene con detersivo e acqua possibilmente calda e poi si risciacquano 2 o 3 volte. In seguito, vanno asciugati prima di utilizzarli. Per quel che riguarda i pomodori vanno lavati sotto l'acqua corrente per togliere gli eventuali residui di terra e dopo devono essere adagiati in una cassetta con sotto un canovaccio asciutto.

46

Tagliare i pomodori

A questo punto, prendere tutti i pomodori lavati e tagliarli a metà se sono piuttosto piccoli, altrimenti farli a pezzettoni e inserirli nei vasetti di vetro già puliti. Si consiglia di schiacciarli un po' per evitare che si formino degli spazi vuoti o dell'aria all'interno del vasetto stesso. Inoltre, è bene non riempirlo troppo fino in alto, ma lasciare almeno un centimetro vicino al tappo. Aggiungere ogni tanto qualche foglia di basilico ben lavata e asciutta. Chiudere tutti i vasetti con il tappo ermetico e lasciarli sul piano di lavoro.

Continua la lettura
56

Sterilizzare i vasetti di pomodori

È arrivato il momento di eseguire la sterilizzazione dei vasetti di pomodoro inserendoli in una grossa pentola ben distanziati fra loro da più canovacci o stracci di stoffa. Riempire d'acqua la pentola in modo che copra i vasetti, ma non fino all'orlo per evitare eventuali fuoriuscite quando l'acqua bollirà. Dall'ebollizione lasciare il tutto sul fuoco per circa 35/40 minuti coprendo la pentola con un coperchio. Alla fine, aspettare il raffreddamento e solo dopo togliere i vasetti dall'acqua e lasciarli asciugare all'aria dopo aver controllato che il tappo sia ben chiuso. Ora sarà possibile, se si vuole, applicare un'etichetta su ogni vasetto per scrivere la data, perché i buonissimi pomodori a pezzettoni potranno essere consumati entro un anno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Conservare i vasetti di pomodori a pezzettoni in un posto buio e asciutto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come fare i pomodori pelati in casa

I pomodori pelati costituiscono un alimento molto importante all'interno della dieta mediterranea. Essi infatti sono indispensabili per la preparazione di numerose e gustose ricette. In commercio ormai ce ne sono tantissimi già pronti ma non tutti sanno...
Economia Domestica

5 modi per conservare i cibi

Ci sono diversi metodi di conservazione dei principali prodotti alimentari che è possibile attuare a casa e che aiutano a conservare in modo più efficace il cibo a lungo termine. Questi includono l'inscatolamento, il congelamento, l'essiccazione, il...
Economia Domestica

Come conservare e riutilizzare gli avanzi di cibo

Può capitare di preparare un pasto abbondante o di avere meno fame del previsto. Ci ritroviamo così con degli avanzi di cibo che non sappiamo come conservare e riutilizzare. È necessario pensare a cosa farne. Ma è importante anche sapere come conservarli....
Economia Domestica

5 modi per conservare le verdure per l'inverno

Le verdure vengono classificate come dei nutrienti essenziali dell'alimentazione. Esse sono una fonte di vitamine, minerali e sono ricche di antiossidanti. Queste non devono mai mancare a tavola per tante motivazione positive. Il vantaggio maggiore viene...
Economia Domestica

Come conservare l’insalata

Spesso, sia per motivi di lavoro che per altro, si cerca di fare la spesa sufficiente per tutta la settimana in una sola volta. Questa è una soluzione senza dubbio molto comoda, ma cosa accade ai cibi che non riescono a mantenersi freschi a lungo? Quelli...
Economia Domestica

Come Conservare Le Verdure Fresche Nel Freezer

Abbastanza spesso, vi succede di ritrovare in cucina molte verdure fresche e non sapere assolutamente come farle, al punto che la metà diventa cattiva da mangiare e deve essere buttata nel cestino? Non vi preoccupate troppo, perché esiste un metodo...
Economia Domestica

Come conservare le banane a lungo

Questa è una guida molto semplice che vi darà alcuni consigli utili per mantenere la vostra frutta matura ma non troppo, per un certo periodo di tempo. Nello specifico ci occuperemo di un tipo di frutta molto buona da gustare, ma che a volte si matura...
Economia Domestica

Come conservare i cosmetici in estate

Nonostante possa sembrare banale, conservare i trucchi in estate nel modo giusto è fondamentale, soprattutto se si desidera mantenere nel tempo l'efficacia e la capacità coprente di determinati prodotti cosmetici (ad esempio di fondotinta, rossetti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.