Come conservare i mandarini cinesi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Gli agrumi sono i frutti più nutrienti e la loro grande quantità di vitamina C preserva il nostro organismo dall'attacco di infezioni o batteri. Le arance, i limoni e i mandarini rappresentano oramai un must delle nostre tavole, soprattutto durante la stagione invernale. Non esistono soltanto i classici agrumi siciliani, ma anche delle varianti alquanto singolari provenienti da ulteriori Paesi mondiali. Questo è il caso dei piccoli mandarini cinesi (meglio famosi con il nome di "kumquat"), i quali hanno una forma allungata ed un sapore molto aspro. Questo particolare frutto si può consumare in qualsiasi momento dell'anno, purché venga conservato nel modo giusto. Qualora volessimo assaggiarli, ci basterà leggere qui di seguito le indicazioni necessarie su come conservare i mandarini cinesi.

27

Occorrente

  • Mandarini cinesi
  • Acqua
  • Zucchero
  • Alcool
  • Succo di limone
  • Vasetti di vetro con chiusura ermetica
37

Conservare i mandarini cinesi sotto spirito

Un primo metodo da adottare per conservare i mandarini cinesi è quello dell'alcool. Generalmente, si deve realizzare un liquore a base di kumquat. Al termine della preparazione avanza sempre qualche piccolo agrume che ha raccolto in sé una buona dose di alcool, ma non bisogna gettarli via. Dopo aver preso un barattolo di vetro pulito, riempirlo dei mandarini cinesi alcolici. Preparare anche uno sciroppo in grado di far conservare meglio questi frutti orientali, facendo bollire l'acqua con lo zucchero. Dopo aver lasciato freddare lo sciroppo, versarlo nel barattolo di vetro e chiuderlo ermeticamente. Adesso i mandarini cinesi sotto spirito risultano disponibili in qualsiasi momento e per ogni ricetta di cucina (dall'aperitivo fino al dessert).

47

Preparare i mandarini cinesi sciroppati

Un secondo metodo per conservare i mandarini cinesi è quello di realizzare uno sciroppo. La procedura è la stessa di quella relativa ai kumquat sotto spirito. Mettere dunque a bollire l'acqua con lo zucchero. Stavolta però l'alcool non farà parte dell'occorrente. Lavare accuratamente i mandarini cinesi sotto l'acqua corrente, quindi versarli nello sciroppo. Prima di scolarli, dobbiamo farli cuocere per circa 10 minuti. Lasciare sul fuoco lo sciroppo per ulteriori 5 minuti. Prendere un barattolo di vetro a chiusura ermetica e mettere i kumquat al suo interno. Affogarli nello sciroppo freddato, versandoli quale copertura nel barattolo. Chiudere il coperchio e far riposare i mandarini cinesi sciroppati in un luogo fresco e asciutto.

Continua la lettura
57

Realizzare una marmellata di mandarini cinesi

Un terzo metodo per conservare i mandarini cinesi è quello di realizzare una deliziosa marmellata. Lasciare i kumquat in ammollo per mezza giornata, dunque farli scolare bene. Asciugarli poi tramite un canovaccio e tagliarli per estrarne i semi. Mettere a cuocere i mandarini cinesi dentro una pentola, insieme al succo di limone. Mescolare fino a portare ad ebollizione ed aggiungere lo zucchero dopo un'ora di cottura. Lasciare la pentola sul fuoco per una buona mezz'ora e frullare i kumquat con il mixer quando saranno pronti. Il composto polposo e fragrante ottenuto si può conservare all'interno di barattoli in vetro sterilizzati aventi diverse grandezze. La gustosa marmellata di mandarini cinesi potrà fungere da farcitura per una delle nostre crostate.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per realizzare una marmellata, bisogna privare i mandarini cinesi dei loro semi.
  • Per impiegarli come dessert, occorre smorzare l'asprezza dei mandarini cinesi con lo zucchero.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come conservare i cosmetici in estate

Nonostante possa sembrare banale, conservare i trucchi in estate nel modo giusto è fondamentale, soprattutto se si desidera mantenere nel tempo l'efficacia e la capacità coprente di determinati prodotti cosmetici (ad esempio di fondotinta, rossetti...
Economia Domestica

Come conservare e riutilizzare gli avanzi di cibo

Può capitare di preparare un pasto abbondante o di avere meno fame del previsto. Ci ritroviamo così con degli avanzi di cibo che non sappiamo come conservare e riutilizzare. È necessario pensare a cosa farne. Ma è importante anche sapere come conservarli....
Economia Domestica

Come conservare i semi di lino macinati

I semi di lino sono ideali per curare alcune patologie; infatti, producono un olio che si rivela particolarmente adatto per preparare delle tisane. Per ottimizzare il risultato, è però necessario prima essiccarli e poi macinarli in modo che si possano...
Economia Domestica

Come conservare il pesce

In Italia, una delle attività più praticate è sicuramente la pesca. Essendo un paese, al centro del Mediterraneo, le specie di pesce che vengono pescate sono davvero molteplici, quindi è molto facile avere sempre del pesce fresco a tavola. C'è...
Economia Domestica

Come conservare il basilico appena raccolto

In questa guida ti spiegherò in tre semplici passi come conservare il basilico appena raccolto. Infatti, spesso si hanno problemi con la conservazione del basilico, proprio per i seguenti motivi. Il basilico è una pianta dalle foglioline piccole e delicate....
Economia Domestica

Come conservare le foglie di menta

Per ottenere dei piatti saporiti in cucina, molto spesso è richiesto l'utilizzo delle spezie e delle erbe aromatiche. Le spezie e gli aromi di cucina, donano sicuramente un sapore diverso ad ogni piatto, regalando profumi e sensazioni davvero gradevoli...
Economia Domestica

Come conservare gli alimenti sottovuoto

Quando si sceglie di conservare gli alimenti sottovuoto, si decide di voler adottare una tecnica molto facile e davvero utilissima: essa consente al cibo di mantenere inalterate le sue caratteristiche organolettiche e nutrizionali, ma anche il suo sapore....
Economia Domestica

Come conservare i vasetti di pesto

Preparare in casa delle conserve è un ottimo modo per mangiare sempre in modo sano ed equilibrato. Utilizzando degli ingredienti freschi e genuini è possibile preparare qualsiasi salsa, che può essere utilizzata per condire la pasta, dei crostini,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.