Come conservare i libri in cantina

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se in casa possedete un certo quantitativo di libri (tra cui molti testi scolastici) ed intendete liberare la vostra libreria, potrete custodirli in cantina cercando, però, delle valide soluzioni che vi consentano di preservarli per evitare che possano ingiallirsi, soprattutto se questo luogo è tipicamente umido. Nei passi successivi di questa guida, vi illustrerò come conservare correttamente i libri in cantina.

26

Occorrente

  • legno
  • guarnizioni
  • pannelli in cartongesso
  • listelli d'alluminio
  • cerniera in ottone
  • baule
  • naftalina
  • fogli di cellophane
  • contenitori in PVC
  • vecchi impermeabili
  • nastro adesivo trasparente
  • materassino per il mare
36

Creare una copertura in legno

Anzitutto, se intendete impiegare delle scaffalature già presenti, potrete creare una copertura frontale utilizzando del legno, rifinendone i contorni con delle guarnizioni utilizzate per sigillare le finestre. Questa precauzione, servirà ad impedire che l'umidità esterna penetri negli scaffali, creando una sorta di camera d'aria. In alternativa, dei pannelli in cartongesso con i relativi listelli d'alluminio, potranno servire per chiudere la suddetta apertura, avvitandola o semplicemente corredandola di una cerniera in ottone. Se preferite conservare i libri tutti raggruppati all'interno di un baule, vi converrà aggiungere della naftalina in modo da proteggere le pagine dai noti insetti mangiatori di carta.

46

Avvolgere i libri nel cellophane

Una volta sigillato il baule, potrete rivestirlo con dei fogli di cellophane, per impedire che l'aria umida della cantina possa penetrare attraverso qualche fessura o eventuali porosità presenti sulla superficie. Per ottimizzare il risultato, potrete comunque inserire i libri ricoperti uno per uno nello stesso cellophane. In commercio, sono disponibili diversi contenitori in PVC che, grazie alla loro forma e dimensione, è possibile sfruttare come scatole per preservare i libri in una cantina umida. Alcuni esempi sono quelli per i materassi, oppure delle scatole in polistirolo dotati di coperchio che è facile trovare anche presso dei fiorai, in quanto alcune specie di fiori esotici arrivano proprio in questi contenitori, per essere preservati durante il lungo viaggio.

Continua la lettura
56

Utilizzare dei vecchi impermeabili

Anche il riciclo creativo può rivelarsi utile in questo caso specifico. Ad esempio, se avete dei vecchi impermeabili utilizzati per andare in moto, tagliandoli di varie forme, potrete sfruttarli per imballare i libri, dopodiché potrete sigillarli con del nastro adesivo trasparente. Oltre a ciò, anche dei materassini per il mare o dei canotti che, generalmente, si presentano con diversi fori e quindi non adatti per l'acqua, si possono opportunamente sagomare ed utilizzare per questa funzione, o quantomeno creare delle copertine per quelli a cui tenete di più.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come riporre i vestiti in cantina

Molto spesso, soprattutto se la nostra abitazione è di dimensioni ridotte, lo spazio per riuscire a conservare i nostri vestiti è veramente molto ristretto, per questo motivo, generalmente, tendiamo a sfruttare lo spazio presente nella nostra cantina...
Economia Domestica

Idee per avere la cantina sempre in ordine

Se abbiamo una cantina ed intendiamo tenerla sempre in ordine, e quindi poterci muovere agevolmente oltre che trovare facilmente ciò che ci serve, è importante sapere che per massimizzare il risultato, sono necessari alcuni piccoli accorgimenti che...
Economia Domestica

Come organizzare la dispensa in cantina

Possedere una cantina, al giorno d'oggi, è una gran fortuna per i proprietari di un immobile. In tempi lontani, le cantine erano il posto ideale per allestire dispense poiché le particolari condizioni che andavano a crearsi erano perfette per la conservazione...
Economia Domestica

Come sistemare il vino in casa o in cantina

La passione per il vino trova larga diffusione nel nostro Paese. Il vino, in particolare quello rosso, è parte integrante di una sana dieta mediterranea. Un bicchiere a pasto è un vero toccasana e poche altre bevande sanno esaltare il gusto di certi...
Economia Domestica

Come scegliere il deumidificatore per la cantina

Le cantine sono luoghi necessari per conservare vari oggetti e utensili che in casa non trovano posto per questioni di spazio. Tuttavia c'è da ire che la loro caratteristica strutturale, le rende vulnerabili e maggiormente esposti a vari tipi di muffe...
Economia Domestica

Come riporre le scarpe in cantina

Se in casa siete diverse persone, il tutto viene accentuato e, oltre alle varie scarpiere, vi ritrovate con scatole ammassate nei guardaroba o sotto ai letti. Se disponete di una cantina, abbiamo la soluzione giusta per voi. In questa breve guida, vi...
Economia Domestica

Come riordinare i libri nella propria libreria

La passione della lettura è un'inclinazione che pian piano stiamo riscoprendo. I libri hanno un fascino unico, che risiede in ogni elemento del tomo stesso. La carta, il suo profumo, le copertine e la rilegatura... Tutto fa parte di questo semplice ma...
Economia Domestica

Come conservare il pellet

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, a capire, per bene come poter conservare nel migliore dei modi, il pellet.Cercheremo di eseguire il tutto, grazie al metodo del fai da te, che ci darà una mano concreta a mettere in pratica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.