Come conservare i libri in cantina

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se in casa possedete un certo quantitativo di libri (tra cui molti testi scolastici) ed intendete liberare la vostra libreria, potrete custodirli in cantina cercando, però, delle valide soluzioni che vi consentano di preservarli per evitare che possano ingiallirsi, soprattutto se questo luogo è tipicamente umido. Nei passi successivi di questa guida, vi illustrerò come conservare correttamente i libri in cantina.

26

Occorrente

  • legno
  • guarnizioni
  • pannelli in cartongesso
  • listelli d'alluminio
  • cerniera in ottone
  • baule
  • naftalina
  • fogli di cellophane
  • contenitori in PVC
  • vecchi impermeabili
  • nastro adesivo trasparente
  • materassino per il mare
36

Creare una copertura in legno

Anzitutto, se intendete impiegare delle scaffalature già presenti, potrete creare una copertura frontale utilizzando del legno, rifinendone i contorni con delle guarnizioni utilizzate per sigillare le finestre. Questa precauzione, servirà ad impedire che l'umidità esterna penetri negli scaffali, creando una sorta di camera d'aria. In alternativa, dei pannelli in cartongesso con i relativi listelli d'alluminio, potranno servire per chiudere la suddetta apertura, avvitandola o semplicemente corredandola di una cerniera in ottone. Se preferite conservare i libri tutti raggruppati all'interno di un baule, vi converrà aggiungere della naftalina in modo da proteggere le pagine dai noti insetti mangiatori di carta.

46

Avvolgere i libri nel cellophane

Una volta sigillato il baule, potrete rivestirlo con dei fogli di cellophane, per impedire che l'aria umida della cantina possa penetrare attraverso qualche fessura o eventuali porosità presenti sulla superficie. Per ottimizzare il risultato, potrete comunque inserire i libri ricoperti uno per uno nello stesso cellophane. In commercio, sono disponibili diversi contenitori in PVC che, grazie alla loro forma e dimensione, è possibile sfruttare come scatole per preservare i libri in una cantina umida. Alcuni esempi sono quelli per i materassi, oppure delle scatole in polistirolo dotati di coperchio che è facile trovare anche presso dei fiorai, in quanto alcune specie di fiori esotici arrivano proprio in questi contenitori, per essere preservati durante il lungo viaggio.

Continua la lettura
56

Utilizzare dei vecchi impermeabili

Anche il riciclo creativo può rivelarsi utile in questo caso specifico. Ad esempio, se avete dei vecchi impermeabili utilizzati per andare in moto, tagliandoli di varie forme, potrete sfruttarli per imballare i libri, dopodiché potrete sigillarli con del nastro adesivo trasparente. Oltre a ciò, anche dei materassini per il mare o dei canotti che, generalmente, si presentano con diversi fori e quindi non adatti per l'acqua, si possono opportunamente sagomare ed utilizzare per questa funzione, o quantomeno creare delle copertine per quelli a cui tenete di più.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare la cantina in stile natalizio

Il natale si avvicina, e con esso la magica atmosfera che gli è propria. Le case prendono nuova vita e vengono addobbate con nuove e vecchie decorazioni. Per respirare appieno il clima natalizio, ogni stanza può essere addobbata in modo di verso. E...
Economia Domestica

Come riporre le scarpe in cantina

Se in casa siete diverse persone, il tutto viene accentuato e, oltre alle varie scarpiere, vi ritrovate con scatole ammassate nei guardaroba o sotto ai letti. Se disponete di una cantina, abbiamo la soluzione giusta per voi. In questa breve guida, vi...
Ristrutturazione

Come ristrutturare la cantina

Quando si ha una cantina e si intende utilizzarla per la conservazione dei vini e dei salumi stagionati, conviene mantenerla sempre pulita e ristrutturata. Come è noto, si tratta di un ambiente piuttosto umido, appositamente sfruttato per la conservazione...
Ristrutturazione

Come proteggere la cantina dall'umidità

Se abbiamo una cantina, e sappiamo che è umida, come del resto lo sono tutte quelle che si trovano nei piani seminterrati, è importante adottare degli accorgimenti che consistono in alcuni interventi semplici ma funzionali. In riferimento a ciò, ecco...
Economia Domestica

Come organizzare la dispensa in cantina

Possedere una cantina, al giorno d'oggi, è una gran fortuna per i proprietari di un immobile. In tempi lontani, le cantine erano il posto ideale per allestire dispense poiché le particolari condizioni che andavano a crearsi erano perfette per la conservazione...
Economia Domestica

5 dritte per tenere in ordine la cantina

In ogni abitazione la cantina è sempre il luogo in cui vengono conservate tutte le cose che si utilizzano di meno in casa. All'interno di una cantina si trovano spesso gli oggetti più strani e nella maggior parte dei casi, si accumulano troppe cose...
Arredamento

Come arredare e decorare la cantina

La cantina rappresenta, nell'immaginario collettivo, un luogo triste e lugubre dove vengono usualmente abbandonati e ammassati, nel corso degli anni, oggetti inutilizzati o ritenuti ingombranti. Tali oggetti accatastati malamente e non adeguatamente protetti,...
Arredamento

Come organizzare la cantina

La cantina è un locale annesso all'appartamento che di solito è di piccole dimensioni ed è ubicato nella parte inferiore dell'immobile cioè nel seminterrato. Quando si acquista un'abitazione se c'è compresa la cantina e magari anche il solaio la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.