Come conservare i datteri

Tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

I datteri sono un frutto tropicale molto versatile, in quanto possono essere utilizzati sia per realizzare dei piatti salati, che dei piatti dolci. I datteri crescono nella maggior parte in ambienti caldo-umidi come la Tunisia e nell'Africa; in generale è possibile realizzare dei magnifici dolci o anche un piatto salato come il risotto Ai datteri. Sono piccoli di forma ovale e la loro natura è dolce, Sono ottimi anche se consumati al naturale. Il dattero preso singolarmente è molto zuccheroso ed ha un alto contenuto calorico. Nel nostro paese viene consumato prevalentemente durante le festività natalizie e nel periodo invernale in genere. Ecco come procedere per conservare i datteri freschi.

24

Datteri freschi

Se il vostro scopo è quello di consumare i datteri freschi, potrete tranquillamente conservarli in frigo, chiusi in un contenitore ermetico. Questo consentirà di conservare la loro integrità per un periodo di tempo di circa sei mesi. Per prolungare questo lasso temporale, è possibile procedere al congelamento, purché siano sempre ben chiusi all'interno di un contenitore ermetico. Per i batteri secchi, invece, non ci sono particolari accorgimenti da seguire: sarà sufficiente tenerli in un luogo asciutto come una credenza o una dispensa. In questo modo si conserveranno per più di un anno. Anche in questo caso, se volete, potete optare per il congelamento del frutto.

34

Temperatura ideale

La temperatura ideale per i datteri e di circa dieci gradi sottozero, con un'umidità relativa del 50%, condizione molto difficile, se non impossibile, da ricreare in una normale casa.
Per questo, si ricorre frequentemente all'essiccazione al sole: con questo procedimento aumenta il contenuto di zuccheri e, di conseguenza, se ne preserva più a lungo l'integrità. Se volete accelerare i tempi, usate gli essiccatori elettrici che si trovano in commercio.
Potrete poi optare per lavorare una parte dei frutti che avete a disposizione. Sarà sufficiente privarli del nocciolo centrale, versarli in un frullatore e creare una crema da usare in sostituzione a zucchero e burro. Il modo di conservazione migliore, è un barattolo di vetro e/o plastica con tappo ermetico da tenere rigorosamente in frigo.

Continua la lettura
44

Conservazione sotto spirito

Potete anche conservarli sotto spirito ed impiegarli poi per creare originali e gustose ricette aromatizzate al dattero. Ottimi nella decorazione e nel ripieno di torte e plum cake. Sfiziosi e gustosi se immersi in cioccolata calda: portate la cioccolata allo stato liquido in un pentolino.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come conservare i cosmetici in estate

Nonostante possa sembrare banale, conservare i trucchi in estate nel modo giusto è fondamentale, soprattutto se si desidera mantenere nel tempo l'efficacia e la capacità coprente di determinati prodotti cosmetici (ad esempio di fondotinta, rossetti...
Economia Domestica

Come conservare e riutilizzare gli avanzi di cibo

Può capitare di preparare un pasto abbondante o di avere meno fame del previsto. Ci ritroviamo così con degli avanzi di cibo che non sappiamo come conservare e riutilizzare. È necessario pensare a cosa farne. Ma è importante anche sapere come conservarli....
Economia Domestica

Come conservare i semi di lino macinati

I semi di lino sono ideali per curare alcune patologie; infatti, producono un olio che si rivela particolarmente adatto per preparare delle tisane. Per ottimizzare il risultato, è però necessario prima essiccarli e poi macinarli in modo che si possano...
Economia Domestica

Come conservare il pesce

In Italia, una delle attività più praticate è sicuramente la pesca. Essendo un paese, al centro del Mediterraneo, le specie di pesce che vengono pescate sono davvero molteplici, quindi è molto facile avere sempre del pesce fresco a tavola. C'è...
Economia Domestica

Come conservare il basilico appena raccolto

In questa guida ti spiegherò in tre semplici passi come conservare il basilico appena raccolto. Infatti, spesso si hanno problemi con la conservazione del basilico, proprio per i seguenti motivi. Il basilico è una pianta dalle foglioline piccole e delicate....
Economia Domestica

Come conservare le foglie di menta

Per ottenere dei piatti saporiti in cucina, molto spesso è richiesto l'utilizzo delle spezie e delle erbe aromatiche. Le spezie e gli aromi di cucina, donano sicuramente un sapore diverso ad ogni piatto, regalando profumi e sensazioni davvero gradevoli...
Economia Domestica

Come conservare i vasetti di pesto

Preparare in casa delle conserve è un ottimo modo per mangiare sempre in modo sano ed equilibrato. Utilizzando degli ingredienti freschi e genuini è possibile preparare qualsiasi salsa, che può essere utilizzata per condire la pasta, dei crostini,...
Economia Domestica

Come conservare lo zenzero

Lo zenzero fresco ha effetti benefici sull'organismo. Antinfiammatorio, digestivo, tonico, espettorante e stimolante, viene largamente impiegato anche in cucina per insaporire le pietanze. Tuttavia la radice, se non conservata correttamente, può avariarsi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.