Come conservare i costumi da bagno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La bella stagione è ormai alle porte e arriva il momento di mettere il costume da bagno, acquistato magari l'anno scorso con i saldi. Può però capitare che i costumi da bagno, se vengono conservati in modo non adeguato, si rovinino del tutto scolorendosi e sgualcendosi completamente fino a non essere più utilizzabili. Se desiderate sapere come conservare i costumi da bagno in maniera corretta per mantenerli nuovi e intatti leggete i consigli riportati nella guida che segue. Vediamo insieme come procedere.

26

Occorrente

  • Sacchetti di nylon e stoffa, bicarbonato, sale grosso.
36

Rimuovete la salsedine

Ogni anno con le nuove mode i costumi da bagno sono sempre più colorati, divertenti e particolari ma spesso, dopo l'acquisto, a causa di una cattiva conservazione, possono perdere elasticità, colore e forma. Per non rischiare di buttar via un costume più o meno nuovo, magari pagato un occhio della testa, e per mantenerlo integro e perfetto nel tempo, è necessario seguire alcune tecniche di conservazione che possono aiutarvi a non sprecare denaro e tempo. La prima cosa da fare è quella di lavare sempre i costumi dopo l'utilizzo al mare. La salsedine cuoce infatti gli elastici e il tessuto dei costumi e li rovina completamente. Per questo, è necessario lavarli sotto l'acqua dolce fresca e rimuovere ogni traccia di sale.

46

Evitate l'utilizzo di detersivi aggressivi

La seconda cosa da fare prima di conservarli è quella di stenderli all'ombra, poggiandoli su una sedia e non stendendoli con le mollette o le pinze. Le pinze potrebbero sformare il costume e rovinarlo completamente, lasciando segni terribili sulla stoffa. L'ombra invece mantiene intatti i colori, a differenza del sole che riesce a scolorirli. Per mantenere bene un costume è necessario anche non lavarlo mai con detersivi aggressivi che potrebbero rovinare la delicatezza dei tessuti, ma semplicemente usare acqua fresca corrente.

Continua la lettura
56

Inserite il costume asciutto in buste di nylon

Una tecnica perfetta per poter rimuovere la salsedine per poter poi conservare bene il costume è quella di lavare il tessuto con bicarbonato e sale grosso da cucina. Una volta lavato e asciugato il costume, prima di essere conservato, deve essere ben piegato. Posizionate le coppe del costume una dentro all'altra, piegate gli slip e inseriteli in delle bustine di nylon o ancora meglio in sacchettini di stoffa in grado di far traspirare il tessuto elastico del costume. Con queste tecniche potrete mantenere i costumi nuovi e carichi di colore e potrete dire addio a tessuti scoloriti, rovinati, infeltriti, cotti dal sole e praticamente inutilizzabili a causa di una cattiva conservazione.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per mantenere bene un costume è necessario anche non lavarlo mai con detersivi aggressivi che potrebbero rovinare la delicatezza dei tessuti, ma semplicemente usare acqua fresca corrente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come realizzare un bagno effetto legno

Il bagno è, senza alcun dubbio, uno degli ambienti più importanti della casa: è qui che ognuno si dedica alla cura della propria igiene, ed è dunque indispensabile che sia un ambiente salubre e dotato di tutti i comfort. Molti, però, fanno l'errore...
Economia Domestica

Come conservare frutta e verdura fresca in frigo

Se diamo una rapida occhiata ai tempi trascorsi, considerando quanto fosse complicato conservare gli alimenti in mancanza della moderna tecnologia, ci rendiamo conto di vivere attualmente in un periodo sicuramente vantaggioso per l'uomo, scevro da molte...
Economia Domestica

Come evitare la formazione di muffa in bagno

Se la vostra stanza da bagno presenta periodicamente antiestetiche tracce di muffa, potete intervenire con metodi adeguati per evitare che possa generarsi di nuovo. Nello specifico si tratta di piccoli ma funzionali accorgimenti, atti ad ottimizzare...
Economia Domestica

5 trucchi per organizzare il bagno

In qualsiasi casa che si rispetti, che sia abitata da un solo individuo o da un'intera famiglia, il locale che il più delle volte risulta essere quello più disordinato, o comunque quello in cui si trovano il maggior numero di oggetti da ubicare in uno...
Economia Domestica

Come scegliere un termoarredo per il bagno

Il termoarredo o più comunemente il scalda-asciugamani, è disponibile in commercio in due versioni: elettrico oppure collegato al riscaldamento centralizzato. È ideale per fornire un livello confortevole di calore in tutto il bagno e mantenere gli...
Economia Domestica

Come sturare la vasca da bagno

La manutenzione della nostra casa e di tutti i suoi componenti di arredo e funzionali, richiede tempo e costanza. La vita frenetica e intensa, però, ci fa trascurare alcune accortezze che prevengono problemi di difficile soluzione. È il caso dello scarico...
Economia Domestica

Come creare più spazio in bagno

Il bagno è la stanza che in ogni casa non può mancare: è il luogo cui ci si ritira per prendersi cura della propria persona e deve essere un ambiente confortevole e capace di offrire il necessario relax. Ma è anche il locale in cui solitamente si...
Economia Domestica

5 modi per conservare i cibi

Ci sono diversi metodi di conservazione dei principali prodotti alimentari che è possibile attuare a casa e che aiutano a conservare in modo più efficace il cibo a lungo termine. Questi includono l'inscatolamento, il congelamento, l'essiccazione, il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.