Come conservare gli alimenti sottovuoto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si sceglie di conservare gli alimenti sottovuoto, si decide di voler adottare una tecnica molto facile e davvero utilissima: essa consente al cibo di mantenere inalterate le sue caratteristiche organolettiche e nutrizionali, ma anche il suo sapore. Eseguendo questo semplice procedimento si possono evitare eventuali sprechi, ma è inoltre possibile acquistare una maggiore quantità di prodotti nel periodo più indicato, riscontrando un notevole risparmio. È bene precisare un aspetto decisamente importante: il cibo non viene affatto privato di fragranza e profumo. In questa guida, a tal proposito, vi sarà spiegato come conservare perfettamente gli alimenti sottovuoto.

26

Occorrente

  • vasetti di vetro
  • guarnizione
  • tappo
  • canovacci
  • pentola
36

Sterilizzate i vasetti

Per una eseguire correttamente questo genere di conservazione è necessario eliminare completamente l'aria contenuta all'interno di un sacchetto oppure in un contenitore. Quando il cibo resta a contatto con l’aria, tende a deteriorasi a causa della proliferazione di batteri e muffe, però se si elimina l’ossigeno, tali organismi non hanno alcuna possibilità di alimentarsi: conseguentemente non possono riprodursi. Il sottovuoto è un metodo validissimo anche per prodotti già cotti, infatti esso riesce perfettamente a bloccare il processo di ossidazione e le preparazioni possono restare sempre buonissime. Come prima operazione, dovrete sterilizzare i vasetti, incominciando a lavarli accuratamente e controllando l'eventuale guarnizione, che deve sempre presentarsi in buone condizioni.

46

Riempite la pentola d’acqua

Ponete un canovaccio sul fondo di una capace pentola e poi inserite sia i contenitori di vetro, sia i tappi, ovviamente senza posizionarli. Tenete i piccoli vasi distanziati uno dall'altro sistemando tra essi un secondo canovaccio, il quale li proteggerà evitandone la rottura durante la bollitura. Riempite la pentola d’acqua e fatela bollire per mezz'ora, riducendo eventualmente la fiamma. Trascorso il tempo necessario, spegnete il fuoco e fate freddare bene i vasetti lasciandoli nell'acqua. Successivamente riempite i vasetti con ciò che intendete conservare, ma ricordate di lasciare sempre un paio di centimetri tra coperchio e prodotto.

Continua la lettura
56

Chiudete i barattoli

Per creare l’effetto sottovuoto dovete prima riempire i vasi di vetro chiudendoli bene e poi li dovete rimettere a bollire per un'altra mezz'ora. Per verificare che la lavorazione sia effettivamente riuscita, dovrete fare una prova; i barattolini sono muniti solitamente di un tappo e al suo centro è presente un minuscolo rialzo: fate molta attenzione poiché quando esso emette un suono simile ad un "click clack" il lavoro non è riuscito, se invece non incontrate alcuna difficoltà nel premere questo rialzo, allora significa che avete effettuato correttamente il procedimento.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I barattolini sono muniti solitamente di un tappo e al suo centro è presente un minuscolo rialzo: fate molta attenzione poiché quando esso emette un suono simile ad un "click clack" il lavoro non è riuscito.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come conservare correttamente gli alimenti nel freezer

Il freezer è un elettrodomestico che permette di conservare i cibi che si prevede di consumare in tempi medio lunghi. Il congelamento infatti, è un processo grazie al quale è possibile conservare i cibi il congelamento infatti, è un processo grazie...
Economia Domestica

Come conservare gli alimenti in salamoia

Molti hanno la passione di preservare gli alimenti in salamoia, che possono essere olive, oppure peperoni, o ancora dei buonissimi funghi e così via dicendo. Ma prima di tutto, bisogna sapere cos'è la salamoia e sopratutto come la si può creare. La...
Economia Domestica

10 consigli per conservare gli alimenti nel frigorifero

Una volta acquistato un prodotto, è fondamentale il modo in cui esso va conservato. Regole precise e buone norme igieniche rivestono davvero un'importanza notevole. In questa guida vogliamo illustrarvi 10 consigli per conservare gli alimenti nel frigorifero....
Economia Domestica

Come conservare gli alimenti nei giorni di caldo

Con l'avvento della stagione estiva le temperature tendono a salire, mettendo a rischio alcuni alimenti, se non conservati in maniera idonea. La prima cosa da considerare, è il non dover interrompere la catena del freddo, una fase critica questa, che...
Economia Domestica

Come usare i sacchetti sottovuoto

Per rendere sicuri e durevoli nel tempo gli alimenti nel freezer e proteggere alcuni capi d’abbigliamento o delle coperte, è importante usare dei sacchetti sottovuoto. Questi ultimi se impiegati in modo corretto, si rivelano davvero ideali per i...
Economia Domestica

5 modi per conservare i cibi

Ci sono diversi metodi di conservazione dei principali prodotti alimentari che è possibile attuare a casa e che aiutano a conservare in modo più efficace il cibo a lungo termine. Questi includono l'inscatolamento, il congelamento, l'essiccazione, il...
Economia Domestica

Come aprire un barattolo sottovuoto

Aprire un barattolo sigillato, è sempre stata un'operazione difficile, soprattutto per i meno forzuti e per i più fragili fisicamente. Chi di voi, infatti, non ha mai riscontrato alcuna difficoltà ad aprire un barattolo sottovuoto di sottaceti o di...
Economia Domestica

Come conservare gli gnocchi fatti in casa

Se amate realizzare in casa della pasta fresca come ad esempio gli gnocchi, ed intendete poi conservarne un buon quantitativo senza cuocerli, potete adottare alcuni semplici e funzionali accorgimenti. Si tratta infatti, di seguire delle linee guida ben...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.