Come conservare gli alimenti sottovuoto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si sceglie di conservare gli alimenti sottovuoto, si decide di voler adottare una tecnica molto facile e davvero utilissima: essa consente al cibo di mantenere inalterate le sue caratteristiche organolettiche e nutrizionali, ma anche il suo sapore. Eseguendo questo semplice procedimento si possono evitare eventuali sprechi, ma è inoltre possibile acquistare una maggiore quantità di prodotti nel periodo più indicato, riscontrando un notevole risparmio. È bene precisare un aspetto decisamente importante: il cibo non viene affatto privato di fragranza e profumo. In questa guida, a tal proposito, vi sarà spiegato come conservare perfettamente gli alimenti sottovuoto.

26

Occorrente

  • vasetti di vetro
  • guarnizione
  • tappo
  • canovacci
  • pentola
36

Sterilizzate i vasetti

Per una eseguire correttamente questo genere di conservazione è necessario eliminare completamente l'aria contenuta all'interno di un sacchetto oppure in un contenitore. Quando il cibo resta a contatto con l’aria, tende a deteriorasi a causa della proliferazione di batteri e muffe, però se si elimina l’ossigeno, tali organismi non hanno alcuna possibilità di alimentarsi: conseguentemente non possono riprodursi. Il sottovuoto è un metodo validissimo anche per prodotti già cotti, infatti esso riesce perfettamente a bloccare il processo di ossidazione e le preparazioni possono restare sempre buonissime. Come prima operazione, dovrete sterilizzare i vasetti, incominciando a lavarli accuratamente e controllando l'eventuale guarnizione, che deve sempre presentarsi in buone condizioni.

46

Riempite la pentola d’acqua

Ponete un canovaccio sul fondo di una capace pentola e poi inserite sia i contenitori di vetro, sia i tappi, ovviamente senza posizionarli. Tenete i piccoli vasi distanziati uno dall'altro sistemando tra essi un secondo canovaccio, il quale li proteggerà evitandone la rottura durante la bollitura. Riempite la pentola d’acqua e fatela bollire per mezz'ora, riducendo eventualmente la fiamma. Trascorso il tempo necessario, spegnete il fuoco e fate freddare bene i vasetti lasciandoli nell'acqua. Successivamente riempite i vasetti con ciò che intendete conservare, ma ricordate di lasciare sempre un paio di centimetri tra coperchio e prodotto.

Continua la lettura
56

Chiudete i barattoli

Per creare l’effetto sottovuoto dovete prima riempire i vasi di vetro chiudendoli bene e poi li dovete rimettere a bollire per un'altra mezz'ora. Per verificare che la lavorazione sia effettivamente riuscita, dovrete fare una prova; i barattolini sono muniti solitamente di un tappo e al suo centro è presente un minuscolo rialzo: fate molta attenzione poiché quando esso emette un suono simile ad un "click clack" il lavoro non è riuscito, se invece non incontrate alcuna difficoltà nel premere questo rialzo, allora significa che avete effettuato correttamente il procedimento.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I barattolini sono muniti solitamente di un tappo e al suo centro è presente un minuscolo rialzo: fate molta attenzione poiché quando esso emette un suono simile ad un "click clack" il lavoro non è riuscito.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come mettere i vestiti sottovuoto

Mettere i vestiti sottovuoto lermette di risparmiare moltissimo spazio, soprattutto per quanto riguarda le cose di grande volume come piumoni, coperte, giacconi. Al contrario di quanto si possa pensare, per fare questa operazione non è necessario acquistare...
Economia Domestica

5 modi per conservare i cibi

Ci sono diversi metodi di conservazione dei principali prodotti alimentari che è possibile attuare a casa e che aiutano a conservare in modo più efficace il cibo a lungo termine. Questi includono l'inscatolamento, il congelamento, l'essiccazione, il...
Economia Domestica

10 consigli per organizzare il cambio degli armadi

È ormai arrivato il momento del fatidico cambio stagione! Si tratta di un periodo importante per l'ordine domestico, ma spesso non sappiamo nemmeno da che parte iniziare! Ma non dovete preoccuparvi, vi aiuteremo noi! In questa guida vi daremo 10 importanti...
Economia Domestica

Come congelare le vongole crude

Durante l'estate è sempre piacevole poter gustare un buon piatto di pasta con le vongole. Le vongole sono da sempre amate per il loro sapore unico e raffinato e per il loro gusto intento e deciso. Se avete acquistato un'enorme quantità di vongole e...
Economia Domestica

Come avere più spazio nell'armadio

Quando dobbiamo riporre i nostri indumenti in casa, ricorriamo ad un comodo mobile con ante e cassetti: l'armadio. Grazie ad esso possiamo mantenere ordinati i capi di abbigliamento e suddividerli in funzione della loro tipologia o della stagione in cui...
Economia Domestica

Come conservare i funghi shiitake

I funghi Shiitake, sono funghi molto particolari appartenenti alla famiglie dei "Lentinula edodes" e sono famosi per le loro proprietà benefiche, curative e medicinali. Si tratta di un fungo che deriva dai territori della Cina e del Giappone e secondo...
Economia Domestica

Come conservare i limoni senza buccia

I limoni sono agrumi aromatici ed aciduli, e sono frutti che hanno un sapore mediterraneo particolarmente versatili nelle preparazioni di cucina. I limoni si adattano alla preparazione di ottimi gelati, dolci, marmellate, primi a base di pesce, secondi...
Pulizia della Casa

Come tenere in ordine la soffitta

Molte persone hanno la grande fortuna di avere una soffitta o una stanza che, sebbene allo stesso livello delle altre, viene usata come un grande sgabuzzino, ossia accoglie oggetti in disuso ma di cui non ci si vuole disfare oppure oggetti che vengono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.