Come conservare gli alimenti nei giorni di caldo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con l'avvento della stagione estiva le temperature tendono a salire, mettendo a rischio alcuni alimenti, se non conservati in maniera idonea. La prima cosa da considerare, è il non dover interrompere la catena del freddo, una fase critica questa, che se rispettata, permette ai cibi, di mantenere le proprie caratteristiche e la propria freschezza. Al contrario rischieremo l'attacco da parte di batteri e di virus, che inesorabilmente, rovinano i cibi. Questa guida ci da alcuni consigli su come comportarci con la conservazione degli alimenti nei giorni di caldo.

26

Frigorifero

Il nostro amico in casa per la giusta conservazione dei cibi è ovviamente il frigorifero; al suo interno vi sono degli scomparti ben precisi, con delle temperature specifiche, indicate per i vari cibi da collocare distintamente. Viene indicato con dei disegni, dove collocare le carni, il pesce e i formaggi, destinati di solito, ai cassetti più in basso, aventi la temperatura attorno allo 0°c. Nello scomparto subito sopra, dobbiamo inserire la frutta, gli ortaggi e le verdure a foglia, in questa zona la temperatura è di 2°c. Saliamo ancora e collochiamo i prodotti caseari, i cibi confezionati e le uova con una temperatura di 4°c; infine subito sopra ad una temperatura di 5°c, mettiamo la frutta di origine tropicale.

36

Guarnizioni di chiusura

Un'elemento critico del frigorifero è lo sportello e le guarnizioni di chiusura; controlliamo spesso che le guarnizioni di gomma, siano sempre intatte e che la chiusura dello sportello sia ben serrato; anche il tempo che spendiamo per rimuovere i cibi dal frigo, deve essere più breve e meno frequente possibile, perché ogni qualvolta lo apriamo, subisce uno scompenso di temperatura, a causa dell'aria calda che si insedia al suo interno. Se i cibi subiscono troppo sbalzo di temperatura, si verifica un problema alla composizione organolettica dei cibi e ci fa consumare anche maggior energia elettrica, poiché il motore del frigorifero, deve ripristinare la giusta temperatura.

Continua la lettura
46

Congelamento

Cruciale è anche il processo di conservazione dei cibi attraverso il congelamento: durante la fase in cui gli alimenti passano dalla temperatura esterna alla temperatura del freezer, alcuni tipi di batteri potrebbero proliferare. Affinché il congelamento mantenga gli alimenti in buono stato, è necessario che i tempi di trasformazione siano brevi; viene da pensare che, maggiore sarà la temperatura esterna, soprattutto nei giorni più afosi, maggiore sarà questo intervallo di tempo. Per ovviare a questo problema esistono degli elettrodomestici di ultima generazione chiamati abbattitori di temperatura, in grado persino di portare in tempi brevissimi cibi cotti da una temperatura di 90° a soli 3°, ideali per il frigorifero; ne esistono altri muniti di un sistema di surgelazione molto rapida, a -18°.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come conservare gli alimenti sottovuoto

Quando si sceglie di conservare gli alimenti sottovuoto, si decide di voler adottare una tecnica molto facile e davvero utilissima: essa consente al cibo di mantenere inalterate le sue caratteristiche organolettiche e nutrizionali, ma anche il suo sapore....
Economia Domestica

Come conservare gli alimenti in salamoia

Molti hanno la passione di preservare gli alimenti in salamoia, che possono essere olive, oppure peperoni, o ancora dei buonissimi funghi e così via dicendo. Ma prima di tutto, bisogna sapere cos'è la salamoia e sopratutto come la si può creare. La...
Economia Domestica

10 consigli per conservare gli alimenti nel frigorifero

Una volta acquistato un prodotto, è fondamentale il modo in cui esso va conservato. Regole precise e buone norme igieniche rivestono davvero un'importanza notevole. In questa guida vogliamo illustrarvi 10 consigli per conservare gli alimenti nel frigorifero....
Economia Domestica

Come congelare, scongelare e consumare gli alimenti

La conservazione dei cibi è fondamentale per garantirne la durata. Esistono moltissime tecniche che permettono agli alimenti di conservarsi nel tempo. Una delle più moderne, oramai irrinunciabile, è quella della congelazione. Surgelare i cibi permette...
Economia Domestica

Come conservare frutta e verdura fresca in frigo

Se diamo una rapida occhiata ai tempi trascorsi, considerando quanto fosse complicato conservare gli alimenti in mancanza della moderna tecnologia, ci rendiamo conto di vivere attualmente in un periodo sicuramente vantaggioso per l'uomo, scevro da molte...
Economia Domestica

Come conservare i cibi in frigorifero con i contenitori

Siete stanchi di gettare alimenti andati a male in frigorifero? Sapevate che le modalità di conservazione nei moderni frigoriferi influenzano (e di molto) i tempi di mantenimento?I refrigeratori no-frost (come la quasi totalità dei dispositivi moderni)...
Economia Domestica

Come conservare frutta e verdura in estate

In estate, si sa, a causa delle alte temperature che ci fanno sudare molto e, di conseguenza, perdere sali minerali, è importante consumare frutta e verdura a volontà. Il problema sorge quando dobbiamo mantenerla a lungo e in buono stato: non è così...
Economia Domestica

Come conservare 10 tipologie di frutta e verdura

La frutta e la verdura rappresentano i generi alimentari più sani ed utili ad un'alimentazione quotidiana equilibrata, all'insegna del benessere. Ma la frutta e la verdura hanno bisogno di essere conservate nel modo più corretto, allo scopo di conservarne...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.