Come conservare gli abiti poco usati

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se il vostro guardaroba è carico di abiti che in parte non indossate più, è giunto il momento di fare un’adeguata selezione e creare un po’ di ordine. E’ molto importante, infatti, avere un armadio sistemato, pulito e funzionale. Per ottenere ottimi risultati, vi consigliamo di seguire attentamente i suggerimenti di questo tutorial. Tramite una serie di accorgimenti, infatti, vi indicheremo come conservare adeguatamente gli abiti poco usati. Cominciamo!

26

Occorrente

  • Per la pulizia dell'armadio: panno di cotone, acqua, bicarbonato, aceto di vino bianco
  • Scatole per indumenti
  • Sacchetti sottovuoto (facoltativo)
  • Etichette autoadesive
  • Repellenti antitarme
36

Per prima cosa, svuotate completamente l’armadio e, visto che ci siete, approfittatene per dare una pulita a scaffali e cassetti interni: basta un panno di cotone umido ed una soluzione di circa ½ litro di acqua con due cucchiai di bicarbonato ed uno di aceto di vino bianco. In questo modo, igienizzerete il guardaroba in modo economico e, soprattutto naturale, senza dover ricorrere a detergenti chimici. Nel frattempo fate una accurata selezione degli abiti: quelli che avete ancora intenzione di indossare potete riporli nel guardaroba, magari dividendoli per genere, in modo da avere tutto più ordinato ed organizzato. Se ci sono indumenti di cui vi volete definitivamente disfare, potete sistemarli in una busta e gettarli negli appositi raccoglitori destinati alla raccolta. Infine, gli indumenti che usate di meno è il caso di riporli in maniera diversa.

46

Prima di tutto, dovete lavarli accuratamente, per evitare che vengano colpiti dalle tarme. Questi sgradevoli insetti, infatti, sono particolarmente attratti da residui di cibo o sudore lasciati sugli indumenti. Consigliamo, inoltre, di non usare nel lavaggio ammorbidenti che, con il loro profumo, le attirano particolarmente. Fate asciugare bene tutto, prima di riporlo, perché l’umidità crea muffa ed anche questa attira insetti. E, in ultimo, stirate gli indumenti, sia perché resteranno più ordinati, sia perché anche il calore della stiratura contribuisce a distruggere eventuali uova di larve presenti e non visibili ad occhio nudo.

Continua la lettura
56

Bene, una volta sistemati tutti gli indumenti, munitevi delle apposite scatole, per riporli in modo ordinato e pulito. Potete acquistarle in qualsiasi negozio che tratta articoli per la casa. I contenitori trasparenti sono l’ideale, ma anche quelli di tessuto o plastica colorata vanno benissimo. Sconsigliamo il cartone, perché attrae parassiti. Se lo desiderate, potete anche chiudere parte degli abiti in sacchetti sottovuoto, un valido sistema per ridurre lo spazio occupato e garantire la totale assenza di insetti. Vi suggeriamo anche di scrivere approssimativamente il contenuto della scatola su un etichetta autoadesiva da apporre sul contenitore, come promemoria per una futura reperibilità degli indumenti.

66

In ultimo, inserite all’interno della scatola dei repellenti per parassiti ed insetti. Potete utilizzare la classica naftalina, ma fate attenzione a non metterla a diretto contatto con gli indumenti, perché potrebbe causare irritazioni della pelle. Altri rimedi naturali sono lavanda, alloro, menta, rosmarino e chiodi di garofano, che potete utilizzare singolarmente o mescolandoli tra loro. Basterà, poi, inserirli negli appositi sacchetti di tela e riporli all’interno del contenitore. Consigliamo, infine, di conservare le scatole in luoghi bui, freschi e ben asciutti; poco adatti i garage, le cantine e le soffitte, perché spesso sono ambienti molto umidi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come trattare e riporre gli oggetti usati in vacanza

L'estate è ormai un caro ricordo. Viene un po' la malinconia nel pensare ai giochi sulla spiaggia, alla tintarella, al mare, alle cene in terrazza con gli amici. Tavoli, sedie, ombrelloni, teli, giochini hanno sempre scandito ogni momento, accompagnando...
Pulizia della Casa

5 modi (creativi) per riutilizzare gli spazzolini usati

Gli spazzolini da denti sono degli strumenti importantissimi per l'igiene orale oltre al dentifricio e ai vari collutori. Ecco perché hanno bisogno di essere continuamente sostituiti. Fra tutti gli spazzolini in commercio ci sono quelli che hanno le...
Pulizia della Casa

Come pulire le spazzole per abiti

Le spazzole per gli abiti servono per rimuovere i pelucchi e la polvere dai tessuti; inoltre, sono presenti in commercio in materiali differenti, poiché in base al tipo di stoffa è necessario impiegare le setole giuste. Queste possono essere morbide...
Pulizia della Casa

Come Togliere Le Macchie Di Evidenziatore Dagli Abiti

I bambini a scuola utilizzano tanti tipi di colori: pennarelli, colori a cera, colori a tempera, pastelli ed evidenziatore. Il grembiule solitamente protegge i vestiti, ma i bambini sono imprevedibili e trovano sempre modi diversi per sporcarsi e quindi...
Pulizia della Casa

Come pulire oggetti e abiti in pelle

La pelle è uno dei materiali più delicati e difficili da pulire. Questa operazione infatti richiede molta accortezza, onde evitare di andare a rovinare i nostri capi, soprattutto se ci troviamo di fronte ad abiti a cui siamo particolarmente legati o...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di sangue dagli abiti

Le macchie più persistenti e difficili da eliminare dai tessuti sono sicuramente quelle di sangue, sia se sono "fresche" che "secche". Molte volte la rimozione di questa tipologia di macchie risulta essere davvero complessa in quanto il sangue si radica...
Pulizia della Casa

Come smacchiare abiti, poltrone, tessuti macchiati dall'inchiostro della penna biro

Quante volte ci capita di vedere i nostri amati jeans, le magliette, o anche le nostre poltrone del salotto e persino le tende macchiate dall'inchiostro della penna biro. Certamente a chi ha bambini, questo problema lo vive più spesso. Tuttavia, può...
Pulizia della Casa

Come togliere la ruggine dagli abiti

Spesso capita di macchiare gli abiti, magari proprio quelli che più ci piacciono. Non di rado capita di provocare macchie tramite oggetti arrugginiti, mentre si fa un lavoro o una riparazione casalinga. Le macchie provocate dalla ruggine risultano molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.