Come conservare frutta e verdura in estate

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In estate, si sa, a causa delle alte temperature che ci fanno sudare molto e, di conseguenza, perdere sali minerali, è importante consumare frutta e verdura a volontà. Il problema sorge quando dobbiamo mantenerla a lungo e in buono stato: non è così semplice ed è necessario prendersene cura con tutte le cautele del caso per evitare che in poco tempo marcisca e debba essere buttata via. Ecco come conservare correttamente la frutta e la verdura in estate, quando le temperature arrivano a sfiorare quelle africane e si rischia di far guastare la maggior parte degli alimenti.

27

Occorrente

  • Frigorifero
  • scolapasta
  • limone
  • contenitore ermetico
  • pellicola trasparente
  • cestino traforato
  • panno umido
37

Conservare il cocomero in frigorifero

Con il caldo le patate, le cipolle e l'aglio tendono a germogliare e, per evitare questo inconveniente, è consigliabile riporli in luoghi asciutti e freschi, al buio, come ad esempio la cantina o negli spazi meno esposti al sole della casa. Per quanto riguarda il cocomero si può mantenere bene e a lungo negli angoli più freschi dell'abitazione oppure, se non è troppo grande, si può sistemare nei ripiani inferiori del frigorifero. Se invece è già stato aperto o comunque tagliato a fette è preferibile togliere la buccia e tagliarlo a cubetti da mettere poi in uno scolapasta adagiato in una ciotola. In questo modo l’aria che circolerà liberamente fra una porzione e l'altra lo manterrà in buono stato a lungo. I meloni possono essere conservati nel frigorifero con la buccia oppure senza, massimo 10 giorni, dopo essere stati aperti. Prima di consumare il melone, lasciamolo fuori dal frigo per circa 30 minuti prima di servirlo.

47

Riporre i pomodori in un cestino

Nella stagione calda, l'avocado matura velocemente e quindi non è possibile conservarlo in frigorifero a meno che non venga tagliato; per conservarlo correttamente, spruzziamo un po' di limone sulle fette tagliate e collochiamole in un contenitore ermetico o avvolgiamole nella pellicola di plastica trasparente. Per mantenere i pomodori non è necessario l’utilizzo del frigorifero perché le basse temperature e l’umidità li portano a deteriorarsi rapidamente. È meglio sistemarli in un cestino traforato che non sia di materiale plastico e metterli al riparo da fonti di calore e dalla luce.

Continua la lettura
57

Avvolgere l'insalata in un panno umido

L’insalata appena comprata o raccolta dal proprio orto tende ad appassire velocemente e, per evitare ciò, basta avvolgere la sua parte terminale con un panno umido e riporla in frigorifero. In questo modo si mantiene fresca e rigogliosa per diversi giorni. Conserviamo, inoltre, le pesche e le albicocche nella parte più bassa del frigorifero dove la temperatura non è molto rigida.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' consigliabile, in estate, comprare frutta e verdura giornalmente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come conservare frutta e verdura

Frutta e verdura sono alimenti che non devono mai mancare nella nostra alimentazione. Esse sono fonte primaria di vitamine e sali minerali e contengono proteine e fibre, nutrienti vitali ed essenziali per il nostro organismo. Per capire come conservare...
Economia Domestica

Come conservare frutta e verdura fresca in frigo

Se diamo una rapida occhiata ai tempi trascorsi, considerando quanto fosse complicato conservare gli alimenti in mancanza della moderna tecnologia, ci rendiamo conto di vivere attualmente in un periodo sicuramente vantaggioso per l'uomo, scevro da molte...
Economia Domestica

Come conservare 10 tipologie di frutta e verdura

La frutta e la verdura rappresentano i generi alimentari più sani ed utili ad un'alimentazione quotidiana equilibrata, all'insegna del benessere. Ma la frutta e la verdura hanno bisogno di essere conservate nel modo più corretto, allo scopo di conservarne...
Economia Domestica

Come disinfettare verdura e frutta

Frutta e verdura, costituiscono tutt'oggi i prodotti alimentari più sani e naturali che si possano trovare sul mercato. Tuttavia, persino la frutta biologica, così come la verdura, prima di raggiungere le nostre tavole, viene inevitabilmente sottoposta...
Economia Domestica

Come congelare frutta e verdura

Il congelamento è un valido sistema che permette di conservare più a lungo gli alimenti, conservando tutte, o quasi tutte, le proprietà nutritive ed organolettiche. Attraverso questo tutorial, vi illustreremo, in modo particolare, il corretto metodo...
Economia Domestica

Come risparmiare su frutta e verdura

Un'alimentazione equilibrata non può fare a meno della frutta e della verdura. Non solo contengono la più alta quantità di sostanze utili per l'organismo, ma l'altissima percentuale d'acqua presente al loro interno supplisce alle possibili carenze...
Economia Domestica

5 consigli per rimuovere i pesticidi da frutta e verdura

La frutta e la verdura sono degli elementi indispensabili per una dieta equilibrata. I supermercati odierni sono fornitissimi e, senza dubbio, è possibile avere l'imbarazzo della scelta, Inoltre, si ha a disposizione frutta e verdura proveniente da ogni...
Economia Domestica

Come lavare frutta e verdura

Al giorno d’oggi non si può più essere sicuri di quello che si mangia, è per questo che risulta molto importante l’igiene quando si tratta alimenti, soprattutto per quanto riguarda la frutta e la verdura. Non di rado infatti succede che i vari...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.