Come congelare il pesce fresco

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il processo di congelazione degli alimenti deve seguire delle regole ben precise, che vi delucideremo dettagliatamente in questa guida. In particolare, vi illustreremo come congelare adeguatamente il pesce, così da poterne conservare, inalterate, le caratteristiche organolettiche e nutritive.
La prima accortezza che dovete adottare consiste nell’assicurarvi che l’alimento sia veramente fresco: valutatene l’aspetto, che deve risultare brillante, con una consistenza soda e compatta. Ma adesso, passiamo alla vera e propria guida. Difatti, oggi, cercheremo di spiegarvi nella maniera più esemplificata possibile, come poter congelare il pesce fresco, senza compromettere la sua freschezza. Questi metodi che vi stiamo per elencare, sono efficaci, ma solo se il pesce è davvero fresco. Dunque, non ci assumiamo la responsabilità, se i seguenti metodi, non dovessero funzionare.

26

Occorrente

  • Sacchetti gelo
  • Contenitori in vetro
  • Etichette e pennarello indelebile
36

Elemento essenziale per la corretta congelazione del pesce è la sua scrupolosa pulizia. Se dovete congelarlo intero, eliminatene accuratamente le interiora e le branchie, e privatelo delle squame. Quindi lavatelo sotto abbondante acqua corrente e lasciatelo scolare per alcuni minuti.
Per ottenere dei filetti, dovrete invece sfilettarlo con cura, tirando la pelle ed eliminando la lisca centrale, con l’aiuto di un coltello affilato. Vi consigliamo di disporre i tranci, separatamente, su un piatto, inserirli in congelatore, e riunirli in un unico sacchetto solo quando si saranno ghiacciati.

46

Per congelare seppie, calamari e polpi, dovrete semplicemente mondarli e lavarli con cura; fateli asciugare bene, prima di inserirli nei sacchetti gelo.
Per vongole, telline e cozze, invece, il procedimento è leggermente più laborioso: dopo averle spazzolate e fatte spurgare in acqua (per eliminare i residui di sabbia), dovrete scottarle a fuoco vivo; così le valve si apriranno e potrete estrarne il frutto. Con l’aiuto di un colino, filtrate il liquido di cottura ed inserite il tutto in un contenitore di vetro, pronto per la congelazione.

Continua la lettura
56

Altro aspetto da non sottovalutare è il tipo di contenitore da scegliere: optate per specifici sacchetti gelo, ai quali dovrete eliminare meticolosamente tutta l’aria. Sono ottimi anche i contenitori in vetro, mentre sconsigliamo categoricamente l’uso della plastica.
La temperatura ideale per la conservazione non deve essere superiore a -18°C.
Il tempo di congelazione dipende dal tipo di pesce e dalla sua quantità di tessuto adiposo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non scongelate il pesce a temperatura ambiente, per evitare che si formino batteri. Ponetelo in frigorifero o, se possibile, cuocetelo direttamente senza decongelarlo.
  • Se scongelato, consumatelo entro le successive 24 ore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come congelare le erbe aromatiche

Le erbe aromatiche sono fondamentali per dare sapore agli alimenti, ma se non le si coltiva in casa si è costretti ad acquistarle presso un rivenditore di frutta e verdura, o al supermercato. Spesso si acquistano delle quantità di erbe ben superiori...
Economia Domestica

Come congelare frutta e verdura

Il congelamento è un valido sistema che permette di conservare più a lungo gli alimenti, conservando tutte, o quasi tutte, le proprietà nutritive ed organolettiche. Attraverso questo tutorial, vi illustreremo, in modo particolare, il corretto metodo...
Economia Domestica

Come congelare gli impasti lievitati

Siamo ben felici e pronti di proporre ai nostri ospiti, una guida, molto pratica e del tutto veloce, mediante il cui aiuto concreto, poter essere in grado di imparare come congelare gli impasti lievitati in modo semplice, ma del tutto efficace. Saper...
Economia Domestica

Come congelare correttamente i cibi

Congelare i vari alimenti sembra un'operazione piuttosto facile, ma è consigliabile osservare qualche accorgimento e seguire alcuni trucchi della nonna per farlo nel maniera corretta, evitando di dover gettar via i cibi commestibili per aver proceduto...
Economia Domestica

Come congelare le vongole crude

Durante l'estate è sempre piacevole poter gustare un buon piatto di pasta con le vongole. Le vongole sono da sempre amate per il loro sapore unico e raffinato e per il loro gusto intento e deciso. Se avete acquistato un'enorme quantità di vongole e...
Economia Domestica

Come congelare il pane

Il pane è un alimento molto importante ed è presente spesso sulle nostre tavole. L'ideale sarebbe quello di acquistarlo ogni volta fresco, ma la frenesia e i mille impegni, non consentono di usufruire di questa opportunità. In questi casi, la cosa...
Economia Domestica

Come congelare le cime di rapa

Le cime di rapa sono verdure dal sapore estremamente particolare. Potete consumarne sia le foglie che i fiori. Si conoscono per la famosa ricetta delle orecchiette alle cime di rapa, piatto tipico della Puglia. Potete trovarle anche in Campania e nel...
Economia Domestica

Come congelare le zucchine trifolate

Se in occasione di una cena tra amici abbiamo preparato degli ortaggi come ad esempio delle zucchine, indipendentemente dalla tipologia di cottura, possiamo conservarle adottando alcuni funzionali metodi. In riferimento a ciò, ecco una guida con degli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.