Come congelare i piselli cotti

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I piselli sono dei legumi, la cui semina avviene nel periodo primaverile per poi fare il raccolto circa un paio di mesi dopo. Chi possiede un orto può così decidere di piantarne una grossa quantità in modo da coltivarli in maniera biologica e conservarli in modo da averli tutto l'anno. Ecco che però sorgono tanti dubbi e mille domande. Sicuramente il modo migliore per conservare il cibo in generale è quello di riporlo nel congelatore. Molti però si chiedono se conservare i piselli freschi a crudo oppure soltanto dopo cotti. Quando si tratta di verdure, ortaggi e legumi sarebbe meglio la seconda opzione. Per sapere quindi come congelare i piselli cotti basta continuare a leggere la seguente guida in cui verrà spiegato tutto nei minimi dettagli.

25

Preparazione

Prima di congelare i piselli cotti occorre però fare una selezione e dar loro la giusta preparazione per conservarli nella maniera più adeguata, ma soprattutto per far in modo che conservino le loro proprietà nutritive. Durante la selezione è molto importante scegliere solo i baccelli dei piselli che presentano un colore verde vivo ed uniforme. Molto importante è la totale assenza di macchie, oltre che selezionare solo i baccelli dei piselli più maturi. Successivamente occorre poi sgusciare ogni singolo baccello per ricavare da ognuno soltanto i piselli contenuti al suo interno. Ovviamente è inutile dire che si tratta di un lavoro noioso e piuttosto lungo, quindi è meglio farlo in compagnia di qualcuno che sia disposto a dare ben volentieri una mano in casa. Nonostante però sia un passaggio piuttosto lungo bisogna procedere in maniera alquanto veloce poiché, se non vengono subito scottati, i piselli cominciano a perdere la loro freschezza e la parte esterna comincia a diventare più dura e più scura.

35

Cottura

Per congelare i piselli cotti quindi si può cuocere piccole quantità di piselli per volta ed assicurare maggiore freschezza oppure se riesce in fretta a sgusciarli si possono sbollentare anche tutti insieme. Una volta sgusciati tutti i baccelli lavarli e sciacquarli più volte sotto l'acqua corrente. Dopo averli scolati con uno scolapasta, bisogna immergerli in una pentola con abbondante acqua e molto bollente. Intanto sarà necessario preparare da parte anche una ciotola riempita di acqua fredda, aggiungendo anche dei cubetti di ghiaccio, nella quale andranno versati i piselli dopo essere cotti per circa 3 minuti.

Continua la lettura
45

Conservazione

Il passaggio dei piselli dall'acqua calda a quella fredda serve per bloccare immediatamente la cottura. Non è necessario infatti cuocere per intero i piselli perché essi andranno conservati e cotti una seconda volta prima di essere mangiati. A questo punto non resta che tirarli fuori dall'acqua e farli sgocciolare per bene schiacciandoli anche leggermente in modo che l'acqua venga del tutto eliminata. Per congelare i piselli cotti si possono utilizzare dei contenitori di plastica oppure le vaschette di alluminio ma vanno anche bene delle semplici bustine per congelare alimenti.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come congelare correttamente i cibi

Congelare i vari alimenti sembra un'operazione piuttosto facile, ma è consigliabile osservare qualche accorgimento e seguire alcuni trucchi della nonna per farlo nel maniera corretta, evitando di dover gettar via i cibi commestibili per aver proceduto...
Economia Domestica

Come congelare i cibi correttamente

Sfruttare il freddo per congelare gli alimenti è una pratica comune, specialmente di questi tempi quando i ritmi frenetici della vita quotidiana ci impongono, per rapidità e comodità, delle soluzioni per ridurre lo spreco alimentare. Il congelare i...
Economia Domestica

Come congelare, scongelare e consumare gli alimenti

La conservazione dei cibi è fondamentale per garantirne la durata. Esistono moltissime tecniche che permettono agli alimenti di conservarsi nel tempo. Una delle più moderne, oramai irrinunciabile, è quella della congelazione. Surgelare i cibi permette...
Economia Domestica

Come congelare le cime di rapa

Le cime di rapa sono verdure dal sapore estremamente particolare. Potete consumarne sia le foglie che i fiori. Si conoscono per la famosa ricetta delle orecchiette alle cime di rapa, piatto tipico della Puglia. Potete trovarle anche in Campania e nel...
Economia Domestica

Come congelare le vongole crude

Durante l'estate è sempre piacevole poter gustare un buon piatto di pasta con le vongole. Le vongole sono da sempre amate per il loro sapore unico e raffinato e per il loro gusto intento e deciso. Se avete acquistato un'enorme quantità di vongole e...
Economia Domestica

Come congelare il pane

Il pane è un alimento molto importante ed è presente spesso sulle nostre tavole. L'ideale sarebbe quello di acquistarlo ogni volta fresco, ma la frenesia e i mille impegni, non consentono di usufruire di questa opportunità. In questi casi, la cosa...
Economia Domestica

Come congelare le zucchine trifolate

Se in occasione di una cena tra amici abbiamo preparato degli ortaggi come ad esempio delle zucchine, indipendentemente dalla tipologia di cottura, possiamo conservarle adottando alcuni funzionali metodi. In riferimento a ciò, ecco una guida con degli...
Economia Domestica

Come congelare il pesce fresco

Il processo di congelazione degli alimenti deve seguire delle regole ben precise, che vi delucideremo dettagliatamente in questa guida. In particolare, vi illustreremo come congelare adeguatamente il pesce, così da poterne conservare, inalterate, le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.