Come comportarsi in caso di incendio domestico

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Gli incidenti domestici sono di quanto più frequente possa capitare in una famiglia, ma stando un po' attenti e considerando un bel po' di sicurezza in casa è possibile evitarli. Gli incidenti più frequenti sono gli incendi, che possono avvenire per distrazione, come per esempio lasciare qualcosa sul fuoco e dimenticarsene, oppure qualche mozzicone di sigaretta caduto per sbaglio sul divano o tanto altro. Programmare un piano di fuga in caso di incendio, può aiutare ogni membro della famiglia ad uscire sano e salvo da una casa in fiamme; è fondamentale riuscire a salvarsi in modo rapido e sicuro. Molte volte il fumo offusca la nostra vista, quindi è importante imparare e ricordare dove si trova l'uscita (o le diverse uscite) della casa; le domande principali da porsi durante un incendio sono: quante uscite ci sono? Come si arriva all'uscita dalla stanza in cui mi trovo? Nei passi della guida a seguire troverete tutte le indicazioni necessarie su come comportarsi in caso di incendio domestico.

24

Nel caso in cui abitate in un condominio, è consigliato conoscere il modo più semplice per accedere alle scale, o all'uscita di sicurezza. Se vi trovate in una stanza con la porta chiusa è necessario controllare se c'è calore (o fumo) tra le fessure intorno alla porta, in modo tale da accertarvi se è presente un incendio anche nella parte opposta della casa. Se vedete fumo proveniente da sotto la porta, non apritela; se non vedete nulla, toccate la porta e se è calda non apritela per nessuna ragione.

34

Qualora non c'è fumo e la porta è fredda, toccate la maniglia e se è calda non aprite la porta; se invece è fredda, aprite la porta molto lentamente e con abbastanza cautela. Quando aprite la porta se avvertite un forte calore, o se il fumo si riversa nella stanza, chiudetela immediatamente e assicuratevi che sia ben chiusa. Se invece aprite la porta, e non c'è nulla di cui preoccuparsi, correte velocemente verso la via d'uscita.

Continua la lettura
44

Se avvertite del fumo in casa, mettetevi immediatamente a terra e fatevi strada verso l'uscita; cercando di respirare meno fumo possibile. Nel caso in cui non è possibile uscire in fretta, perché il fuoco o il fumo sta bloccando la vostra via di uscita, è consigliato gridare aiuto (è possibile farlo da una finestra aperta), oppure chiamate i vigili del fuoco se disponete di un telefono nelle vicinanze. Non nascondetevi mai sotto il letto, o in un armadio, in quanto i vigili potrebbero avere difficoltà nel trovarvi. Bloccate le fessure intorno alla porta utilizzando delle lenzuola, delle coperte o dei capi di abbigliamento, per fermare il fumo. Se nella stanza in cui vi trovate è presente una finestra dalla quale non è possibile fuggire, apritela e mettetevi di fronte. Per evitare di respirare il fumo ponete davanti alla bocca e al naso un indumento, preferibilmente umido.
Mantenere la calma durante un'incendio è fondamentale per poterne uscire indenni e illesi, con la prontezza poi di chiamare i vigili del fuoco che saranno in grado di domare le fiamme e ripristinare l'ordine. Grazie ai consigli di questa guida sarete in grado di gestire una situazione complicata evitando spiacevoli sorprese. Non mi resta che augurarvi buona fortuna.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come difendere la nostra abitazione dagli incendi

Gli incendi nelle abitazioni rappresentano un rischio che è meglio non correre. Una casa che sopravvive ad un incendio porta con sé danni inestimabili, dall'arredamento da gettare via, agli apparecchi elettronici danneggiati, così come tutti gli oggetti...
Economia Domestica

10 consigli per fare il compostaggio domestico

Per compostaggio si intende quel particolare processo con il quale vengono smaltiti i rifiuti solidi urbani con conseguente creazione di speciali fertilizzanti. Tale processo avviene grazie al funzionamento di una cosiddetta compostiera (o compostatore),...
Economia Domestica

Le piante che combattono l'inquinamento domestico

Non solo le nostre città ma anche le nostre case sono sempre più inquinate dai vapori nocivi che si sprigionano dalle combustioni (ad esempio dall'uso di candele o dal fumo di sigaretta) ma soprattutto dai materiali usati per la costruzione delle nostre...
Economia Domestica

5 piante da appartamento contro l'inquinamento domestico

Avere delle piante in casa o sul luogo di lavoro è sempre una cosa piacevole e positiva. A volte pero si trascura questo dettaglio da non poco conto per via della luce non sufficiente o per non avere il tempo di prendertene cura. Ma se le piante in casa...
Economia Domestica

Come gestire un bilancio domestico

Riuscire a gestire un bilancio domestico in modo corretto ed efficace consente di avere sempre a disposizione la situazione economica familiare ben precisa, specialmente in questo periodo di crisi economica. Per tale ragione è estremamente importante...
Economia Domestica

Come organizzare i circuiti di un impianto domestico

L'impianto elettrico di una casa si potrebbe definire un po' il suo sistema linfatico: al giorno d'oggi possediamo tanti e tali dispositivi elettronici che l'assenza di energia elettrica di traduce in una vera e propria tragedia. Però è anche importante...
Economia Domestica

Come comportarsi in caso di corto circuito

Il corto circuito è un particolare caso di conduzione elettrica nel quale la corrente assume il suo valore massimo. Generalmente il corto circuito più comune è quello che avviene in casa quando i fili neutro e di fase della corrente si toccano tra...
Economia Domestica

Come scegliere uno scaldabagno a legna

Se l'inverno si avvicina e state pensando di rimodernare il vostro sistema di riscaldamento dell'acqua potreste pensare di adoperare uno scaldabagno a legna. Lo scaldabagno a legna se ben scelto e dimensionato rispetto all'impianto idraulico della casa,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.