Come combattere l'umidita sui muri

Tramite: O2O 12/06/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Fra le varie insidie che si possono affrontare nella manutenzione della casa, quella dell'umidità sul muro può essere una delle più difficili a cui dover porre rimedio. L' umidita sul muro si crea per vari motivi, il primo dei quali può essere un'infiltrazione d'acqua dietro la parete o sul soffitto, causata molto spesso dalla perdita d'acqua della lavatrice o del frigo di nostra proprietà o dell'appartamento sopra di noi. In questa breve guida illustrerò dettagliatamente come come combattere l'umidità sui muti in pochi e semplici passi, perciò suggerisco di continuare a leggere questo breve articolo per scoprire come fare. Attenzione: questa è una guida redatta a solo scopo informativo, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità dell'uso che se ne farà.

25

Cercare la causa scatenante dell'umidità

La prima cosa da appurare è il motivo dell'umidita sul muro. Tanto per badare all'aspetto economico, in caso di danno provocato da un vostro vicino, potrete rientrare dei danni subiti dimostrando il danno domestico. Una volta appurata l'origine del problema bisogna prendere la carta vetrata e armarsi di pazienza. Dovremo infatti scartavetrare prima la vernice, quindi arrivare all'intonaco. A questo punto lasceremo asciugare per una notte la parete.

35

Impermeabilizzare le pareti

Il giorno dopo, prima di metterci a lavoro dovremo passare da un ferramenta. Quello che ci serve è un impermeabilizzante in grado di isolare anidride carbonica e soprattutto acqua e sale marino. Dopo aver acquistato l'impermeabilizzante possiamo tornare a lavorare sul muro. Prendiamo il nostro isolante e lo spargiamo sulla zona danneggiata, quindi lo rasiamo con un'americana, distendendolo sulla superficie senza lasciare zone cave o bozzi. Dopo aver atteso l'asciugatura del prodotto per il tempo indicato dalla confezione, potremo applicare il nuovo intonaco. Un'ulteriore pausa è necessaria adesso, ma dopo poche ore potremo finalmente completare l'opera verniciando e lasciando asciugare un'ultima volta.

Continua la lettura
45

Scartavetrare e vernciare il muro

Nel caso in cui l'umidità si sia formata su un soffitto, la situazione necessita maggiore attenzione e più accortezza. Il processo è simile a quello del muro, per la necessità di scartavetrare il più possibile, mettere l'intonaco e riverniciare. Nel caso in cui ci troviamo in una mansarda o all'ultimo piano e l'umidità non sia quindi episodica dovuta a un guasto o a una perdita, ma bensì al tempo, dovremo intervenire in modo radicale ristrutturando a nuovo il nostro soffitto. In questo caso come isolante verrà applicata la carta catramata ben più potente del mapelastic e utilizzata comunemente nelle costruzioni odierne. Quindi si potrà passare all'intonaco e nuovamente alla verniciatura. È bene ricordare che mentre nel caso di un muro il lavoro può essere eseguito quasi da tutti con un po' di applicazione, per un soffitto è consigliabile affidarsi ad una ditta specializzata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come eliminare le crepe sui muri

Eventuali fessurazioni a livello dell'intonaco, oppure dei movimenti di assestamento del terreno, possono dar luogo a delle crepe sulle pareti di un edificio; sgradevoli da guardare specialmente se si presentano all'interno delle nostre case. Solitamente...
Ristrutturazione

Come imbiancare una parete che presenta umidità

L'umidità sulle pareti quando si manifesta è sicuramente una delle cose più antiestetiche e fastidiose che ci possano essere. Infatti oltre che compromette la bellezza della stanza potrebbe anche incidere sulla salute dei membri della famiglia, in...
Ristrutturazione

Come eliminare le crepe dai muri

Spesso in una casa si presentano delle crepe sui muri, dovuti a cedimenti piccoli della struttura, oppure all'umidità, ma talvolta può dipendere anche da intonaci fatiscenti. Usando materiali adatti come cemento, calce e malta, gli interventi di riparazione...
Ristrutturazione

Come impermeabilizzare i muri controterra

I famosi muri controterra, anche se non si direbbe, sono spesso soggetti a umidità, poiché a stretto contatto con il terreno; quindi anche un piccolo errore nella costruzione può far si che tutta la struttura si rovini o presenti problemi di base....
Ristrutturazione

Come coprire i buchi nei muri

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di restaurazioni. Nello specifico, come avrete potuto comprendere attraverso la lettura del titolo che accompagna questa guida, ora andremo a spiegarvi Come coprire i buchi nei muri.Se dobbiamo restaurare...
Ristrutturazione

Come decorare i tuoi muri con foto e poesie

In questa bella guida, che abbiamo deciso di presentare, vogliamo proporre come poter decorare i tuoi muri di casa o di un ufficio, con l'aiuto dell'utilizzo di foto e poesie, che saranno veramente in grado di rendere il tutto unico e speciale. Iniziamo...
Ristrutturazione

Come riconoscere i muri portanti

Sapere riconoscere i muri portanti è una cosa importante e non complicata.Fin da piccoli ci insegnano che, in caso di terremoto, saranno quelle le pareti più resistenti e sicure che con maggiore difficoltà potrebbero crollare, per cui occorre immediatamente...
Ristrutturazione

Come isolare i muri esterni

Per isolare i muri esterni di una casa sia dal punto di vista termico che acustico, ci sono a disposizione diverse tecniche e la scelta dipende dai tipi di materiali utilizzati per la costruzione dell'abitazione e dal genere di immobile. In riferimento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.