Come coltivare le piante rampicanti

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come vedremo nel corso di questa guida, coltivare le piante rampicanti non richiede un lavoro lungo e complesso, è sufficiente infatti un po' di pazienza e impegno per coltivare le piante efficacemente e senza errori. Se pertanto avete il pollice verde e desiderate scoprire come sia possibile coltivare le piante rampicanti seguite con attenzione i passi di seguito, vi indicherò come procedere senza errori.

26

Scava il terreno

Tenete conto innanzitutto, che per coltivare correttamente le piante rampicanti è necessario scavare a fondo il terreno con una vanga, in modo da piantare la pianta in profondità (è consigliabile scavare una buca di almeno 50 cm di diametro). Se desiderate coltivare la pianta in prossimità di un muro vi consiglio di allontanarla di almeno 40 cm (considerando che il terreno intorno a quest'area è spesso piuttosto secco).

36

Prepara il terreno

Per coltivare correttamente le piante rampicanti inoltre, è necessario preparare adeguatamente il terreno, applicando sullo stesso un concime organico (un fertilizzante di origine animale che consente di preparare perbene il terreno, prima ancora di piantare la specie rampicante). Queste miscele possono essere trovate facilmente in commercio, soprattutto presso negozi di fiori e piante.

Continua la lettura
46

Coltiva in penombra

Per la perfetta riuscita della coltivazione peraltro, è consigliabile coltivare la specie rampicante in penombra (in questo modo, quando la pianta crescerà i rami si indirizzeranno verso l'area soleggiata e copriranno tutta la zona circostante). Dopo aver coltivato la pianta potete ricoprire l'intera superficie con del pacciame.

56

Costruisci un supporto

Dopo aver coltivato la specie di rampicante, vi consiglio vivamente di costruire un supporto in prossimità della pianta. Tenete conto infatti che essendo una pianta rampicante, per crescere ha bisogno di un supporto stabile (come ad esempio una pergola). Se avete una certa dimestichezza manuale dunque, potete costruire voi stessi un supporto (in alternativa potete acquistare grigliati in legno e pergole a cui legare le piante con un filo metallico o di plastica).

66

Acquisisci trucchi di coltivazione

Una perfetta coltivazione si sa, richiede tempo ed esperienza, per migliorare la tecnica vi consiglio pertanto di acquisire nuovi trucchi di coltivazione, consultando riviste cartacee dedicate al giardinaggio e chiedendo consigli al vostro vivaio di fiducia (un rivenditore di piante e attrezzi da giardinaggio sarà sicuramente in grado di fornirvi i più importanti trucchi del settore).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come trasformare un pezzo di staccionata in un graticcio da giardino

Se la staccionata di legno si è rotta e non intendete buttarla via, ma preferite invece riciclarla, allora potete sfruttarla in tanti modi come ad esempio trasformare un pezzo e creare un graticcio da giardino. In riferimento a ciò, ecco una guida con...
Arredamento

10 idee per allestire il vialetto di casa

Per allestire il vialetto di casa, e renderlo così maggiormente bello e accogliente per gli ospiti, è sufficiente seguire una serie di suggerimenti elementari. In questo modo, utilizzando poche idee, riuscirete ad allestire con gusto il vostro spazio...
Esterni

Come realizzare un piccolo giardino esotico in terrazza

Se la vostra passione è il giardinaggio ma non possedete un giardino, potreste creare un giardino in terrazza. Un progetto di questo tipo non ha senza dubbio un costo irrisorio, però se realizzato a dovere renderà l'aspetto della vostra terrazza e...
Esterni

5 consigli per avere più privacy in balcone

Non vi è luogo migliore del proprio balcone per godersi un pomeriggio, o anche solo una mezz'ora, di meritato riposo, soprattutto quando l'estate si avvicina e le giornate si fanno sempre più lunghe e più calde.Ma quante volte vi è capitato di essere...
Ristrutturazione

Come progettare i cortili

Al giorno d'oggi, sono sempre più le persone che riescono a progettare in qualche modo, la costruzione della propria abitazione. Quindi, con l'aiuto di un architetto, per chi ha la possibilità, o se noi stessi lo siamo, possiamo organizzare, ogni singolo...
Esterni

Come coltivare verdura sul balcone

Sembra incredibile ma l'uso di coltivare verdura sui balconi viene dalle metropoli, dove spesso i prezzi della materia prima diventano proibitivi mentre abbondano gli spazi sui tetti piani dei grattacieli che prima rimanevano inutilizzati. In questa guida...
Esterni

Come scegliere delle piante ornamentali

Scegliere le piante ornamentali è come arredare la propria casa, perché d'altra parte si tratta proprio di una tipologia di arredamento, sia per gli ambienti esterni che interni. Prima di procedere all'acquisto delle piante bisogna conoscerne le dovute...
Esterni

Come progettare un giardino sul terrazzo

Se abbiamo la fortuna di avere un'abitazione con una terrazza adiacente, sicuramente per poterla sfruttare al massimo dovremo sistemarla in base ai nostri gusti, realizzando magari un'area per mangiare all'esterno durante le giornate estive, oppure creare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.