Come coltivare l'erba tra il lastricato

Tramite: O2O 13/06/2019
Difficoltà: media
18
Introduzione

Spesso inseriamo piante nell'ambiente in cui viviamo per apprezzare soltanto i fiori e le foglie ornamentali. Ma esistono vegetali come l'erba, che hanno lo stesso valore estetico e mettendole nel luogo adatto, lo perfezionano. Creando così dei vantaggi evidenti nell'area scelta. L'erba è una pianta con un fusto sottile e tenero, di colore verde e ha la particolarità di crescere ovunque. Ovviamente per coltivarla in modo ottimale occorre piantare dei semi sani e sistemarli in giardini fertili. Si moltiplica per divisione in ceppi, da eseguire in primavera o per mezzo di talee in luglio. Nella seguente guida vi spiego come coltivare l'erba tra il lastricato.

28
Occorrente
  • Sabbia
  • Ghiaia
  • Pala
  • Mazza di gomma
  • Semi d'erba
  • Acqua
  • Lose
  • Annaffiatoio
38

Preparare la zona del lastricato

Se volete realizzare un giardino ispirato a uno stile rustico, provate a coltivare l'erba tra il lastricato. Ovviamente per poter ottenere tale modello è necessario fare un progetto. Per poi costruire la zona dove collocare l'erba. La prima cosa che dovete fare è quella di preparare la zona del lastricato. Quindi cominciate a scavare il fosso nella zona interessata. Togliete la terra e sistematela da parte. Ora prendete la ghiaia e versatela sopra la buca che avete svuotato. Livellandola poi con un attrezzo adatto. Dopodiché posate sopra le lastre, allineatele e picchettatele con un martello gomma.

48

Disporre il terriccio

Adesso dovete disporre il terriccio. Per fare questo lavoro potete utilizzare quello che avete tolto prima, oppure prenderne uno nuovo. Il terriccio più adatto è senza alcun dubbio quello sabbioso misto a torba. Quest'ultimo è costituito da vecchia torba in stato di decomposizione. È estremamente leggero, molto fibroso ed è eccellente per coltivare l'erba tra il lastricato. Per sistemarlo dovete aggiungerlo tra una fuga all'altra delle pietre e chiudere le fenditure.

Continua la lettura
58

Piantare i semi d'erba

A questo punto potete seminare i semi d'erba. Questi li potete scegliere di tanti tipi e sono generalmente piumati. Prendetene una manciata e ricoprire la zona, disponendoli in superficie, appena sotto il terriccio, con la piuma che fuoriesce dal terreno. Dopodiché aggiungete sopra un velo di terra, assicurandovi di averli sparsi in tutta l'area tra il lastricato.

68

Annaffiare il terreno

Per concludere dovete Annaffiare il terreno. Questa operazione è fondamentale e dovete eseguirla in modo costante. Questo perché l'erba per crescere in buono stato necessità di umidità. Durante i mesi caldi ha assolutamente bisogno di annaffiature, preferibilmente serali. In questa maniera l'umidità rimane più a lungo sul terreno. Evitate, quindi di annaffiare nelle ore calde del giorno, quando il sole picchia sull'erba. Ecco come coltivare l'erba tra il lastricato.

78
Guarda il video
88
Consigli
Non dimenticare mai:
  • L'erba ottenuta da seme è particolarmente delicata nel periodo iniziale e se posta sotto gli alberi o zone ombrose non dà risultati soddisfacenti
  • Un tappeto erboso seminato sopporta meglio anche la siccità e soffre meno se è regolarmente tagliato
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come scegliere l'erba da giardino

Se avete appena deciso di piantare un manto erboso nel vostro giardino, potrete sceglierlo tra diverse tipologie: da quello ad erba alta tipica delle aiuole delle vostre città, passando per il classico all'inglese, ovvero rasato e liscio. Nella seguente...
Esterni

Come installare l'erba sintetica sul tetto

L’erba sintetica è da sempre vista come una brutta copia dell’erba naturale, tuttavia risultano essere sempre più numerosi i risvolti positivi che derivano dall'installazione di erba sintetica. Infatti, coprire una porzione di cemento in giardino...
Esterni

Come scegliere l'erba sintetica per un terrazzo

L'erba sintetica è stata utilizzata per decenni nelle residenze sportive, ricreative e private. Negli ultimi anni, i progressi tecnologici hanno permesso di ottenere prati sintetici di alta qualità che offrono una bellezza molto simile a quella dell'erba...
Esterni

Come scegliere l'erba sintetica per uno steccato

State pensando di ritagliarvi uno spazio tutto verde ma, per diversi motivi, il prato naturale non vi convince del tutto? Allora l’erba sintetica è la soluzione ideale per voi. L’erba sintetica, denominata anche erba artificiale o prato sintetico,...
Esterni

Come curare l'erba sintetica

Per chi vuole realizzare un giardinetto o un piccolo campetto riducendo al minimo i costi e la manutenzione ci si può rivolgere ad una soluzione diversa come l'erba sintetica. Questo tipo di erba infatti presenta visivamente una similitudine con quella...
Esterni

Come pulire l'erba sintetica

L'erba sintetica rappresenta un'ottima soluzione per il giardino, la terrazza o il balcone, e tra l'altro non crea problemi di manutenzione ne tanto meno richiede innaffiature. Si tratta quindi di un'opzione ottimale per far giocare i nostri bambini...
Esterni

Come evitare la crescita dell'erba sui vialetti di ghiaino

Chi possiede un possiede un giardino, anche piccolo, sa bene quanto sia fondamentale dargli le giuste attenzioni affinché esso non venga sovrastato da un eccessiva crescita delle piante, che ne minerebbero inevitabilmente l'estetica. A tal proposito...
Esterni

Come curare i bordi del prato

Il prato, è un elemento di grande effetto decorativo. Una reggia o una comune abitazione diventa un luogo piacevole e rassicurante se si circonda con questo verde manto erboso. Per un aspetto rigoglioso e ordinato è necessario controllare anche la crescita...